Esodo Coinbase: flussi di prelievi per ONDO e JASMY

I principali investitori in progetti di tokenizzazione di asset del mondo reale come Ondo Finance (ONDO) e Jasmy Coin (JASMY) hanno recentemente effettuato prelievi significativi dall’exchange di criptovalute Coinbase, segnalando un potenziale cambiamento nel sentiment del mercato nonostante le recenti perdite.

Attraverso un aggiornamento sulla piattaforma X, il servizio di cripto-sorveglianza “The Data Nerd” ha attirato l’attenzione sui movimenti significativi dei token ONDO e JASMY dall’exchange statunitense Coinbase. Utilizzando i dati si è scoperto che una balena ha recentemente trasferito 1,5 milioni di token ONDO, del valore di circa 1,93 milioni di dollari.

ONDO guida il gruppo con un volume di scambi senza precedenti

Per tutto il mese di maggio, ONDO ha registrato un notevole aumento del volume degli scambi, in aumento di oltre il 300%, indicativo di un’intensificazione delle attività on-chain e di un’attenzione sostenuta del mercato. Questa performance è stata supportata dagli insight sui dati di IntoTheBlock.

Reazioni del mercato e partenariati strategici

L’attività di negoziazione di ONDO ha riflesso notevoli fluttuazioni, con picchi sostanziali che suggeriscono periodi di elevata volatilità spesso legati a eventi critici di mercato. Picchi degni di nota si sono verificati a seguito di notizie significative, come l’approvazione degli ETF spot su Ethereum, che hanno spinto ONDO al massimo storico di 1,16 dollari. Inoltre, il token ha beneficiato di alleanze strategiche, inclusa la sua partnership con Zebec, che ha visto il prezzo del token aumentare da $ 0,7812 a $ 0,8092.

Analisi comparativa con altre criptovalute

Se confrontato con altri asset digitali come Maker, Pax Gold, Maple e Goldfinch, ONDO ha costantemente dominato in termini di volume delle transazioni. Questa posizione dominante sottolinea il suo status favorito tra investitori e trader, nonostante la sua maggiore volatilità.

Espansione dell’ecosistema di Ondo Finance

Ondo Finance, nota per le sue soluzioni di rendimento, continua ad espandere il proprio ecosistema integrando la stablecoin USDY con Mantle. Questa mossa mira a migliorare l’efficienza del mercato migliorando la mobilità dei capitali. L’offerta iniziale di oltre 1 milione di dollari in USDY è intesa a rafforzare la liquidità.

L’aumento del volume degli scambi di ONDO e i suoi continui sviluppi strategici indicano un forte interesse per la criptovaluta. Nonostante la volatilità intrinseca del mercato, la performance di ONDO sottolinea il suo status di asset preferito tra i trader, suggerendo una promettente prospettiva futura nello spazio degli asset digitali.

JASMY: prelevati e spostati 120 milioni di token

Allo stesso tempo, i dati hanno indicato che l’investitore ha spostato in modo simile 120 milioni di token JASMY, per un valore di circa 4,31 milioni di dollari, da Coinbase.

Questi movimenti sostanziali si verificano anche se il valore di JASMY è diminuito di oltre il 17% nell’ultima settimana nel mercato ribassista in corso. Anche l’ONDO ha registrato un calo nel corso della settimana, pur mostrando una leggera ripresa.

Gli analisti si aspettavano una correzione anticipata per JASMY. Ora, in base al prezzo stampato finora nei grafici, sembra che il prezzo di JASMY stia ripetendo uno schema simile a quello della sua quarta ondata. 

JasmyCoin continua la sua ascesa man mano che cresce l’interesse verso il progetto. L’asset noto come Bitcoin del Giappone ha iniziato il suo viaggio nell’estremo oriente e si sta lentamente facendo strada verso ovest e nel resto del mondo.

Il CFO di JASMY Hara San e il CEO Ando & Sato hanno recentemente dichiarato che quando JASMY raggiungerà 107 milioni di utenti, solo a quel punto il prezzo salirà a 17 dollari. Questa è la loro aspettativa per il prossimo futuro.

Conclusioni

The Data Nerd ha riferito che la whale responsabile di queste transazioni detiene un portafoglio che comprende 3,8 milioni di token ONDO per un valore di circa 5 milioni di dollari. Le loro tre partecipazioni più grandi sono Ethereum (ETH), valutato circa 42 milioni di dollari; Fetch.AI (FET), del valore di 35,83 milioni di dollari; Shiba Inu (SHIB), del valore di circa 21,68 milioni di dollari.

Sebbene l’identità dell’investitore rimanga sconosciuta, Arkham Intelligence ha suggerito che il portafoglio probabilmente appartiene a eToro, una società di investimento sociale e di intermediazione multi-asset. Secondo quanto riferito, questo portafoglio contiene oltre 273 milioni di dollari in criptovalute. Inoltre, i dati aggiornati indicano che questa whale ha recentemente effettuato ulteriori trasferimenti significativi da Coinbase, spostando principalmente asset su portafogli privati.

Tra i token ritirati in grandi quantità ci sono anche Uniswap (UNI), Chainlink (LINK), Avalanche (AVAX), Render (RNDR) e Arbitrum (ARB), con ogni trasferimento che supera il mezzo milione di dollari di valore. Questi trasferimenti sono avvenuti nel giro di un’ora, sottolineando ulteriormente la portata dell’attività di questa whale.

Lascia un commento