Top 8 migliori Broker ECN (Non Dealing Desk)

Gli 8 Broker ECN che abbiamo selezionato per questa guida hanno superato il nostro test di valutazione. Di conseguenza ognuno di essi ha raggiunto un ottimo punteggio per una serie di fattori che consideriamo prioritari per ogni genere di investimento sul mercato: dalla presenza di conti ECN alla qualità dell’esecuzione degli ordini, dal numero di servizi di trading offerti al numero di fornitori di liquidità, fino alla scelta delle piattaforme di trading e alla possibilità di utilizzare EA e tecniche di scalping.

Recensione Scritta da Danilo Canzanella e verificata da Marco Bruzzone

migliori Broker ECN

Recensioni dei migliori Broker Forex ECN scelti da noi:

⚠️WARNING: Il 74-89% dei trader retail perdono denaro investendo in CFD. Dovresti considerare se puoi permetterti o meno di correre il rischio di perdere soldi.

Ecco i migliori Broker ECN consigliati da Broker-Forex.it per fare trading:

  1. ?Pepperstone
  2. ?Admirals
  3. ?FP Markets
  4. Vantage
  5. Roboforex
  6. Axi
  7. GO Markets
  8. HF Markets

1. Pepperstone

  • ✅Secondo gli addetti del settore Pepperstone ha tutte le carte in regola per essere considerato uno dei migliori in circolazione.
  • ✅A tal proposito è il broker chiave dei movimenti degli scalper e dei trader algoritmici per via delle sue ottime caratteristiche ECN.
  • ✅Ad alzare la posta in gioco ci pensa il suo conto Razor ECN con cui offre spread molto bassi a partire da 0 pip, con uno spread medio di 0,09 pip sulla coppia EUR/USD.
  • ✅La commissione richiesta è di 7$ per lotto negoziato e permette di aprire posizioni forex fino a 100 lotti.
  • ✅Inoltre grazie all’impiego della piattaforma cTrader può supportare il trading automatico e le connessioni VPS.
  • ✅Per i professionisti c’è anche l’opportunità di accedere ad una leva finanziaria fino a 1:500, e beneficiare di un programma di sconti.

Visita Pepperstone

2. Admirals

  • ✅Uno dei meriti di questo broker è il suo pacchetto funzionale. Infatti iscrivendoci ci verrà data la possibilità di aprire conti ECN su MT4 e MT5 in oltre 10 valute, il che rende questo broker ideale per evitare le commissioni di conversione.
  • ✅Inoltre è in grado di potenziare le capacità di MetaTrader con indicatori specifici e sistemi di monitoraggio degli ordini.
  • ✅Nella sua offerta spiccano oltre 40 coppie forex disponibili, senza dimenticare spread a partire da 0 pip con una commissione di 3$ per lotto.
  • ✅Secondo noi tra i suoi vantaggi spicca l’uso di VPS e robot di trading.

Visita Admirals

3. FP Markets

  • ✅Se sei uno scalper questo broker fa al caso tuo! In tal senso FP Markets si concentra sull’offerta di un servizio forex efficiente in virtù anche della sua elevata liquidità che elabora gli ordini in una media di 40ms.
  • ✅Inoltre con il suo conto FP Markets RAW ECN possiamo avere accesso a oltre 70 coppie forex con spread a partire da 0 pip e una commissione di 6$ per lotto.
  • ✅MT4 e MT5 per questo tipo di conto sono sempre disponibili.
  • ✅Per ciò che concerne la leva finanziaria c’è una differenza d’uso: per i trader internazionali arriva fino a 1:500, per quelli europei non professionisti fino a 1:30.

Visita FP Markets

4. Vantage

  • ✅Con questo broker possiamo scegliere tra due conti ECN: Raw e il Pro.
  • ✅Gli spread partono comunque da 0 pip, ma le commissioni ECN arrivano fino a 3$ per lotto sul conto ECN Pro.
  • ✅Entrambi i conti vanno bene su MT4 o MT5 ma hanno un limite totale di nove valute.
  • ✅La leva può arrivare a 1:500, mentre quella massima per clienti italiani è di 1:30.

Visita Vantage

5. Roboforex

  • ✅Se sei un investitore di Algo qui ti troverai come a casa! RoboForex infatti offre una soluzione ECN per i trader algoritmici.
  • ✅Il suo conto può essere aperto su MT4, MT5, cTrader, ma anche su rTrader, la piattaforma proprietaria del broker, dove tra l’altro possiamo impostare facilmente i robot per il trading automatico.
  • ✅Gli spread partono da 0 pips, con una bassa commissione per lotto di 4$.
  • ✅Per quanto concerne il discorso leva, sappiamo che per i clienti del Vecchio continente può arrivare fino a 1:30.

Visita Roboforex

6. Axi

  • ✅Questo broker ha dei tempi di esecuzione molto veloci offrendo la possibilità di operare con spread a partire da 0 pip.
  • ✅Con il conto Pro offerto da Axi, le commissioni per lotto partono da 7$.
  • ✅Inoltre può offrire anche micro-lotti, poiché l’ordine minimo eseguibile parte da 0,01 lotti.
  • ✅Non c’è bisogno di un deposito minimo per aprire un conto.
  • ✅Tutti i clienti possono fare trading grazie alla piattaforma MT4.

Visita Axi

7. GO Markets

  • ✅Se è la liquidità il vostro problema allora riflettori puntati su GO Markets è uno dei broker ECN.
  • ✅I suoi spread, che partono da 0 pip, sono forniti da oltre 20 fornitori di liquidità.
  • ✅Le commissioni sono basse e partono da 4$ per lotto negoziato.
  • ✅C’è anche la possibilità di accedere ad un VPS gratuito, ma non per tutti.
  • ✅Il broker offre ai suoi clienti sia MT4 che MT5.

Visita Go Markets

8. HF Markets

  • ✅HF Markets offre spread ECN Raw a partire da 0 pip con una commissione di 6$ per ogni lotto negoziato.
  • ✅Questo broker consente di utilizzare questo tipo di conto su MT4, MT5 e anche sulla piattaforma Web.
  • ✅Senza dimenticare che permette anche ai trader più esperti di arrivare fino a 60 lotti standard per posizione e 500 lotti in totale
  • ✅Ideale per i trader algoritmici che avranno l’opportunità di scaricare e utilizzare robot ed EA.

Visita HF Markets

Cosa significa ECN?

Per rispondere a questa domanda popolare sarà utile fare riferimento alla sigla ECN – Electronic Communication Network. La definizione ufficiale è: L’ECN è un sistema elettronico per l’acquisto e la vendita di beni di scambio (valute, materie prime, ecc.), creato per eliminare gli intermediari. Il sistema Forex ECN è progettato per connettere singoli trader e grandi broker, consentendo loro di evitare terze parti.

Il principio di base del sistema ECN è che l’ordine (negoziazione) del cliente va direttamente al mercato e il suo volume può anche avere una certa influenza sul prezzo di cambio. Le reti ECN possono anche essere definite un enorme database generale di richieste dei clienti, in cui ordini simili (compensati) possono essere eseguiti automaticamente, senza il coinvolgimento del broker.

Cos’è Un Broker ECN?

Un broker ECN è un tipo di broker forex che utilizza questo sistema per connettere i propri clienti ad altri partecipanti ai mercati valutari. I broker ECN fungono da intermediari nelle transazioni tra diversi partecipanti al mercato, inclusi investitori al dettaglio e istituzionali, banche e altri istituti finanziari.

I broker ECN sono tenuti ad avere determinati standard minimi per le loro operazioni, inclusi requisiti patrimoniali e disposizioni di liquidità. I broker ECN sono inoltre soggetti alla regolamentazione da parte delle autorità competenti. In genere addebitano una commissione per i loro servizi, anziché uno spread.

Questa commissione è generalmente una piccola percentuale del valore dell’operazione. I broker ECN possono anche addebitare una piccola commissione per transazione. Inoltre offrono ai propri clienti l’accesso a un’ampia gamma di coppie di valute, nonché ad altri strumenti finanziari come CFD, futures e opzioni.

Come scegliere un broker ECN?

Quando si sceglie un broker ECN, è importante fare le proprie ricerche e assicurarsi di scegliere un broker rispettabile e affidabile. Ci sono alcune cose che dovresti considerare quando scegli un broker ECN, come la regolamentazione, la selezione di coppie di valute e altri strumenti finanziari, commissioni e reputazione.

Facendo le tue ricerche e considerando questi fattori, puoi scegliere il miglior broker ECN per le tue esigenze. È anche importante notare che non tutti i broker ECN sono uguali. Alcuni broker ECN potrebbero essere più adatti a determinati trader rispetto ad altri.

Come funziona il broker ECN?

Questo sistema funziona in modo molto semplice:

  • Le banche (fornitori di liquidità) contattano il sistema ECN e inviano le loro proposte di prezzo BID e ASK al server ECN;
  • Questo server viene contattato dai broker Forex ECN che prendono quotazioni dal server ECN e le inviano ai terminali di trading dei loro clienti, i più popolari dei quali sono MT4 e MT5.
  • Il cliente riceve i prezzi e decide la transazione. Il cliente invia la richiesta al broker, che la visualizza automaticamente sul server e la confronta con le offerte di diversi fornitori di liquidità e di altri broker ECN.

Ad esempio, un cliente desidera acquistare la coppia di valute EUR/USD al valore di mercato corrente. Il sistema contiene tre offerte di vendita ai prezzi 1.1607, 1.1608 e 1.1609. In questo caso, gli ordini vengono eseguiti al miglior prezzo e la transazione viene eseguita a 1,1607. È tutto. Poiché le transazioni vengono effettuate al prezzo più favorevole per il trader, non esiste praticamente alcuno spread, il che rende il trading ECN il più redditizio al momento.

Come trovare il broker ECN adatto per noi?

Per trovare il miglior broker ECN per le tue esigenze di trading , dovresti confrontare diversi broker fianco a fianco. Alcune cose a cui pensare sono l’entità della commissione, il numero di coppie di valute disponibili e la qualità del servizio clienti. Prendendoti il ​​tempo necessario per confrontare i broker ECN, puoi essere sicuro di trovare quello migliore per le tue strategie di trading.

Nel mercato Forex, i broker ECN stanno diventando sempre più popolari, ma è importante fare le tue ricerche prima di sceglierne uno. Innanzitutto, controlla se hanno le licenze. I broker ECN devono ottenere una licenza da un ente governativo per poter svolgere legalmente la propria attività. Ciò garantisce che abbiano soddisfatto determinati standard e che siano ancora monitorati.

L’ intermediazione dovrebbe fornirti una piattaforma di trading che si collega alla rete di comunicazione elettronica. La piattaforma di trading dovrebbe anche avere familiarità con ciò su cui hai fatto trading in precedenza, perché imparare i dettagli di una nuova piattaforma può richiedere tempo.

I broker Forex esaminano due tipi principali di spread: spread fissi e spread variabili. Gli spread fissi rimangono gli stessi indipendentemente da ciò che accade nel mercato, mentre gli spread variabili cambiano in base all’andamento del mercato.

Gli spread fissi potrebbero inizialmente sembrare migliori, ma i trader potrebbero non essere in grado di guadagnare con essi. Poiché gli spread fissi sono generalmente fissati a un livello più elevato rispetto agli spread variabili, i trader pagheranno di più in commissioni.

Per questo motivo, la maggior parte dei broker ECN offre ai propri clienti spread variabili anziché fissi. Di conseguenza, se un broker ti offre spread fissi, dovresti pensare a questo quando fai la tua scelta.

Assicurati di comprendere a fondo il conto di trading che il broker ha da offrire  Controlla anche i termini e le condizioni, i termini di deposito e prelievo e le specifiche contrattuali degli asset che intendi scambiare. Una cosa che vorrai confrontare quando cerchi un broker ECN sono le commissioni che addebitano.

In generale, starai meglio se paghi meno commissioni. Questo perché quando le tue commissioni sono più basse, guadagni di più. Quindi, assicurati di guardare le commissioni addebitate dai diversi broker e scegli quella migliore. Puoi guadagnare più soldi e salire nel settore del trading.

Alcuni broker ti consentono di effettuare depositi con una certa somma di denaro, mentre altri richiedono una certa somma di denaro in anticipo prima di consentirti di effettuare qualsiasi operazione. Controlla se il tuo broker ECN preferito ha tempi di esecuzione rapidi. Questo potrebbe essere importante se vuoi uscire rapidamente da una posizione quando il mercato è occupato.

I broker del Dealing Desk, chiamati anche “market maker”, commerciano contro gli interessi dei loro clienti. La differenza tra i prezzi ask e bid è il modo in cui questo broker guadagna. D’altro canto, i broker come i broker ECN che non dispongono di un “dealing desk” non commerciano contro i propri clienti. Invece, a ogni operazione viene addebitata una commissione da parte di questi broker. Per questo motivo, i costi di transazione per i broker ECN sono più elevati di quelli dei broker Dealing Desk.

Qual è la migliore piattaforma di trading ECN?

Quando scegliamo un broker forex ECN dobbiamo considerare anche un altro fattore chiave e cioè la piattaforma di trading ECN forex. Generalmente si tendono a scegliere quelle dove possiamo facilmente operare come scalper e quindi cTrader che è la soluzione migliore. Non è un caso che sia la piattaforma di trading ECN preferita dai broker e dai trader.

Il motivo? Ebbene ha tutte le caratteristiche che abbiamo visto in MetaTrader ma è generalmente considerata più efficiente nell’esecuzione degli ordini. Ecco perché i migliori broker ECN offrono cTrader come opzione. Di contro invece se la velocità di esecuzione è un limite che potete tranquillamente superare e volete semplicemente fare trading forex con un broker ECN allora dovete orientarvi su MT4 che è la piattaforma di trading forex ideale da scegliere.

Perché dovresti scegliere un broker ECN?

1. Riservatezza e affidabilità garantita dei dati di mercato

Nel trading ECN hai la garanzia che le quotazioni ricevute siano vere. ECN ha la profondità di mercato dove puoi sempre vedere gli ordini inseriti da tutti gli altri partecipanti alla rete.

2. Spread fluttuante

Lo spread nell’ECN è fluttuante e cambia insieme alla volatilità del mercato. Con una bassa volatilità, gli strumenti di trading più diffusi potrebbero presentare uno spread pari a zero.

3. Esecuzione immediata degli ordini

Se inserisci un’operazione al prezzo di mercato, puoi essere sicuro che l’ordine verrà inserito immediatamente, senza ritardi. I migliori broker ECN offrono una velocità di esecuzione degli ordini non superiore a 50 ms.

4. Puoi vedere la controparte

Puoi sempre vedere chi corrisponde al tuo ordine, chi acquista la tua valuta o il tuo prodotto, nell’ECN. Puoi vedere il volume degli scambi attualmente presente nel mercato nella Profondità di mercato.

5. Puoi fare trading sulle notizie o utilizzare robot di trading.

L’ECN ha una liquidità così elevata che puoi impostare ordini pendenti all’interno dello spread e reagire immediatamente a qualsiasi variazione di prezzo. I conti ECN sono perfettamente adatti per i trader che commerciano con ATS o script speciali

Cosa sono i fornitori di liquidità ECN?

Essi sono quelli che forniscono al broker i prezzi da trattare e che a loro volta possono essere offerti ai trader. Come sappiamo i broker forex scelgono i prezzi migliori tra i loro molteplici fornitori di liquidità da fornire nella loro Rete di Comunicazione Elettronica.

Di conseguenza i fornitori di liquidità hanno un ruolo chiave nel sistema perché hanno il compito di assicurare ai trader i prezzi più stabili e bassi del mercato forex. In questo scenario i broker scelgono quelli più coerenti nella formulazione dei prezzi.

Le loro prestazioni come anche le loro offerte sono un punto di partenza fondamentale per il trading ECN che quindi non si basa solo sulla scelta del broker, ma a sua volta anche sulla scelta del fornitore di liquidità.

Differenza tra STP ed ECN

Il mercato finanziario internazionale è in costante sviluppo e sistemi più avanzati come STP ed ECN stanno sostituendo i sistemi di interazione standard tra clienti e broker. Entrambi questi sistemi sono leader nel mercato del commercio di cambi e, sebbene siano molto simili, ci sono ancora alcune differenze fondamentali.

STP sta per Straight Through Processing. Questo metodo di elaborazione implica un trasferimento diretto del tuo ordine a diversi fornitori di liquidità che sono partner del tuo broker. Tale partner può essere la banca più grande o più banche contemporaneamente. Più partner diretti ha il tuo broker, migliore sarà il prezzo di esecuzione finale del tuo ordine.

ECN sta per Rete di comunicazione elettronica. Si differenzia dall’STP in quanto l’ordine del cliente non viene visualizzato direttamente sul mercato interbancario, dove tutti i partecipanti al sistema possono vederlo e, dopo aver stimato il volume, decidere sull’esecuzione. Come puoi vedere dalle definizioni, questi sistemi sono molto simili. Le differenze tra loro sono presentate nella tabella seguente:

STP

  • Il deposito minimo parte da $ 10.
  • È consentito utilizzare lotti frazionari, a partire da 0,01 lotto.
  • La leva è consentita da 1:1 a 1:500 e anche 1:1000.
  • Assenza quasi totale di slippage o, in altre parole, di riquotazioni. È possibile l’esecuzione parziale degli ordini Sell Limit e Buy Limit.
  • Disponibilità di uno spread variabile.
  • Una o più controparti.
  • Esecuzione automatica degli ordini sul mercato al prezzo della controparte.
  • La Margin Call avviene, di norma, quando il livello del margine è inferiore al 50%.
  • Lo Stop Out si verifica, di norma, quando il margine è inferiore al 30%.

ECN

  • Il deposito minimo è solitamente più alto e parte da $ 100.
  • Il lotto minimo, di norma, è strettamente regolamentato e, molto spesso, viene fornito almeno 0,1 lotto.
  • La leva è spesso limitata a un massimo di 1:200.
  • Quando la volatilità aumenta, può verificarsi uno slittamento.
  • La profondità del mercato mostra non solo i prezzi, ma anche i volumi di ciascun ordine di tutti i partecipanti al trading.
  • La diffusione può essere minima.
  • Un gran numero di controparti.
  • Esecuzione automatica degli ordini commerciali al miglior prezzo selezionato tra tutte le offerte delle controparti.
  • La Margin Call avviene, di norma, quando il livello del margine è inferiore al 100%.
  • Lo Stop Out si verifica, di norma, quando il margine è inferiore al 50%.

Dealing Desk vs Brokers ECN

Secondo gli analisti il tipo di broker utilizzato è la chiave del nostro successo nel mercato, esso può avere un impatto sui risultati complessivi e sulle performance di trading. Su questa lunghezza d’onda è necessario parlarvi di due tipi: i Dealing Desk e dei Brokers ECN.

Un broker che usa un Dealing Desk è registrato come fornitore Retail di Foreign Exchange e Futures Commission Merchant (o l’equivalente in altri paesi) compensando tutte le operazioni di trading. Il sistema No Dealing Desk d’altro canto compensa le posizioni automaticamente e poi le trasmette al mercato interbancario. I brokers che scelgono di operare attraverso un sistema Dealing Desk non lavorano direttamente con i fornitori di liquidità di mercato innescando a volte un fondamentale conflitto d’interessi.

Di contro un broker ECN offre ai suoi traders un accesso diretto attraverso un Electronic Communications Network, una rete di comunicazioni elettronica. In tal senso riteniamo che un broker ECN sia superiore ad un broker Dealing Desk in termini di spread, proprio perché tratta con quotazioni di prezzo da varie entità di trading, e di conseguenza può offrire spread bid/ask decisamente migliori. Da questo punto di vista offre un modello di business equo perché elimina un importante conflitto d’interessi. E’ in grado di soddisfare le operazioni di compravendita tra i vari trader e non può diventare l’unico market maker, visto che non può operare contro i propri clienti.

Un altro vantaggio dell’ECN è che ha bassi spread offerti. In questo modo i brokers possono addebitare una commissione fissa su ogni transazione. Di contro anche i broker ECN hanno dei difetti: la loro liquilidità può asciugarsi completamente, creando degli slittamenti ben più grandi di quelli che potrebbero subire i clienti di brokers di tipo Dealing Desk. A questo punto scatta il compromesso: qual è la soluzione migliore in base alle vostre esigenze ma soprattutto in relazione al vostro capitale da investire?

Vantaggi dei broker Forex ECN

Spread molto bassi

Gli spread nel mercato dei cambi sono formati come la differenza tra i prezzi Bid e Ask. Nel sistema Forex ECN, tutti i partecipanti competono tra loro per l’esecuzione degli ordini cercando di fornire le migliori condizioni. Durante il processo di esecuzione, viene scelto il prezzo più efficace e spesso accade che non vi sia alcuno spread durante il trading attivo nelle sessioni di negoziazione europea e statunitense. Tuttavia, tutti i trader vogliono realizzare un profitto. Inoltre, nell’ECN, anche i broker Forex vogliono fare soldi e spesso fissano la dimensione minima dello spread nell’importo di 0,1 – 0,2 punti.

I broker non possono interferire nel processo di offerta

I broker ECN funzionano come market maker il cui compito è quello di fungere da intermediario per trovare la migliore applicazione per te nel sistema e rilasciartela, addebitandoti una commissione. Il broker non può influenzare le negoziazioni e i prezzi a causa della mancanza di accesso ad essi. I clienti di tali broker hanno la garanzia di ricevere dati accurati sui prezzi in tempo reale durante l’intero processo di negoziazione nei mercati azionari e valutari.

Velocità di esecuzione degli ordini molto elevata

La tipologia di esecuzione degli ordini nel sistema delle reti di comunicazione elettronica elimina eventuali ritardi. Quando si lavorava con i primissimi broker elettronici, il terminale spesso elaborava l’ordine per diversi secondi, dopodiché segnalava che il prezzo di mercato era cambiato e che l’operazione non poteva essere eseguita.

Nel sistema una situazione del genere è impossibile poiché la velocità di esecuzione delle transazioni varia da 20 ms a 80 ms. È per questo motivo che è popolare tra i trader algoritmici. Anche il commercio di azioni in questo settore ha fatto notevoli progressi, anche se la procedura per l’acquisto di azioni è più complicata rispetto all’acquisto di valute.

Restrizioni minime sull’immissione di ordini pendenti

Il trading utilizzando gli ordini pendenti sta guadagnando popolarità, poiché la maggior parte dei robot di trading e degli script algoritmici sono scritti su questa base. Il sistema ECN consente di piazzare ordini pendenti il ​​più vicino possibile al prezzo di mercato. Ci sono anche casi in cui è possibile inserire un ordine pendente tra i prezzi Bid e Ask, cosa semplicemente impossibile da immaginare con qualsiasi altro broker. Di conseguenza, ai trader vengono offerte opportunità di trading quasi illimitate.

Software specializzato

Oltre ai terminali di trading più popolari, alcuni broker Forex ECN sono andati così in profondità nel processo di lavoro nel sistema che cercano di fornire ai propri clienti le migliori condizioni, software e attrezzature che possono offrire determinati vantaggi. Ad esempio, i broker del mercato azionario sviluppano i propri terminali di trading o script che consentono ai clienti di vedere le controparti e ricevere statistiche sul volume delle transazioni in profondità nel mercato. Fxall è considerato un buon esempio di quelle popolari piattaforme di trading. Senza questo software speciale, concetti come il trading ECN di azioni o opzioni sono semplicemente impossibili.

Svantaggi di un broker Forex ECN

Broker ECN falsi

Quando la maggior parte dei partecipanti al mercato si rese conto di quanto fosse significativo il vantaggio delle reti di comunicazione elettronica rispetto ai sistemi tradizionali, molti broker disonesti iniziarono a presentarsi come broker ECN. Esistono numerosi siti su Internet con valutazioni di profili falsi.

Prova a inserire la query di ricerca “Elenco dei broker di cambio ECN con la migliore valutazione” e seleziona la prima società nell’elenco. Di norma, sono occupati da truffatori che hanno acquistato un posto in questa classifica. Per questo motivo, il processo di scelta di un broker è così importante per proteggere gli investitori dalla rapida perdita di denaro. Ho deciso quindi di dedicargli un’intera sezione, che potete leggere qui sotto.

Possibili requisiti elevati per il deposito iniziale

Il trader deve capire che anche i broker vogliono fare soldi. L’unico reddito adeguato per un broker ECN proviene da una commissione. Poiché la commissione dipende dal volume, non ha senso per un broker avere clienti con depositi di 10 o 20 dollari. Per questo motivo, i broker stabiliscono dimensioni minime di deposito nel sistema ECN, che partono da $ 100 e possono arrivare fino a $ 1000. Il deposito consigliato parte da $ 10.000 e oltre.

Commissioni

Naturalmente, questo difficilmente può essere definito un grave inconveniente poiché tutti capiscono a cosa serve. La commissione nel sistema dipende dal volume delle transazioni e, con grandi volumi di scambi, può raggiungere valori profondi, ai quali le transazioni sulle reti di comunicazione elettronica non saranno comunque costose.

Esecuzione degli ordini di mercato

Se i trader non utilizzano gli ordini pendenti durante le negoziazioni, l’operazione va “nel mercato”. Ciò significa che verrà eseguito al prezzo attualmente presente nel sistema. Mentre il tuo ordine viene elaborato, il prezzo nel sistema potrebbe già cambiare e la tua operazione verrà eseguita al prezzo più vicino. Ciò accade a causa della volatilità del mercato troppo elevata.

Perché dovresti considerare di fare trading con un broker ECN?

Tornando alla scelta della modalità di trading, diventa chiaro che al momento non esiste alternativa all’ECN o all’STP. Sempre più trader scelgono il trading ECN.

Conto ECN vs conto standard?

Tra un conto ECN e un conto standard ci sono moltissime differenze che è giusto chiarire prima di scegliere il broker più adatto per i nostri investimenti. Analizziamo i diversi approcci voce per voce.

  • Spread bassi: solitamente gli spread ECN partono da 0 pip, invece con un conto standard lo spread parte da 1 pip o più.
  • Niente requote e slippage: indipendentemente dal conto con i broker ECN non sono necessari requotes e gli slippage sono estremamente rari. Tutto merito della loro grande liquidità unita alla velocità di esecuzione degli ordini attraverso le reti.
  • Commissioni per lotto: i broker ECN tendono ad applicare una commissione per ogni lotto negoziato dato che spesso offrono uno spread notevolmente inferiore. In genere si parte da circa 3 dollari per lotto negoziato!
  • Ritardo nell’esecuzione degli ordini: con un conto associato ai broker ECN l’esecuzione degli ordini velocissima. Di conseguenza non c’è alcun ritardo nel completamento dell’ordine, a differenza di quello che può succedere su un conto standard.
  • Sicurezza e trasparenza: I broker ECN sono quasi del tutto estranei alla Rete se non per migliorarla e di conseguenza rappresentano un modo sicuro di fare trading in virtù della loro natura STP e NDD.
  • Deposito minimo: Il deposito minimo è più alto per i conti dei broker ECN. Stiamo parlando di cifre che si aggirano intorno ai 200  euro o superiore, anche se ci sono alcune eccezioni.

Cos’è lo scalping?

Per meglio comprendere le funzionalità dei broker ECN soffermiamoci un attimo su un concetto chiave: lo scalping. Si tratta di una strategia di trading che si basa su movimenti molto piccoli eseguiti in breve tempo. L’obiettivo primario dello scalper trader è ottenere un guadagno dalla minima volatilità dei prezzi in un timeframe ristretto. Di conseguenza ha bisogno di broker dalla elevata velocità di esecuzione. Chi pratica lo scalping è detto scalper. Per praticarlo si utilizzano prevalentemente l’analisi tecnica e i software di trading system in grado di analizzare in tempo reale il trend del mercato.

Come funziona lo scalping?

Nella pratica dello scalping il trader apre una posizione su uno strumento finanziario e la chiude dopo qualche minuto. In quel timeframe tra apertura e chiusura ha fatto la sua operazione. Essa è talmente piccola da non comparire nel grafico orario. In questo frangente la perdita di una singola posizione è di minimo importo. Per ammortizzare il costo di intermediazione, lo scalper apre ogni posizione investendo una grande quantità di capitale tramite l’effetto leva.

In questo modo il broker applica una commissione fissa muovendo grandi capitali favorendo maggiori possibilità di ammortizzare il costo di intermediazione. Nello specifico ogni volta che apre una posizione deve sostenere il costo della commissione che rischia di compensare l’eventuale guadagno di capitale. Dopo pochi secondi il trader chiude la posizione, registra un guadagno o una perdita in base alla variazione di prezzo. Parliamo sempre di piccoli importi tra centinaia di operazioni di questo tipo, alcune in perdita altre in profitto. Di conseguenza il suo obiettivo è ottenere un profitto netto complessivo dall’insieme delle operazioni.

La volatilità dei prezzi nel trading scalping

I detrattori di questa procedura spesso la etichettano come uno strumento schiavo della volatilità dei prezzi, ma in realtà quest’ultima non influisce sull’attività di scalping. Quello che forse non sanno è che nello scalping le variazioni di prezzo sono molto piccole. Questo vuol dire che il timeframe in cui si muove e registra l’operazione è limitato a una dimensione temporale contenuta.

Stiamo parlando di pochi punti percentuali (1-3 pips ) di guadagno o perdita sulla chiusura della posizione. è impossibile che la volatilità possa avere un impatto su questa posizione fulminea. In generale possiamo affermare che questa strategia può essere usata sia in situazioni di estrema dinamicità che di stabilità dei prezzi. In quest’ultimo caso poi va proprio a sfruttare le piccole variazioni tra il prezzo di ASK e di BID con lo scopo di ottenere un profitto di pochi pips.

Pertanto, la strategia di scalping può essere adottata sia in situazioni di estrema dinamicità che di stabilità dei prezzi.

Pro e contro dello scalping

Per quanto rapida come strategia lo scalping è anche un’attività molto rischiosa. Per questo motivo si consiglia di operare all’interno di un sistema di money management che possa dare un valido aiuto nel tenere tutto sotto controllo considerando che in una giornata lo scalper apre e chiude un grande numero di posizioni, registrando numerose operazioni. Un sistema che tiene conto di questa dinamicità operativa può essere davvero utile perché fornisce le risposte giuste alla cosiddetta “psicologia dello scalper”.

In siffatto contesto risulta chiaro che è soltanto per pochi trader. Attenzione però per operare una strategia di scalping non basta affidare il conto a un software di system trading. Dobbiamo richiedere prima una supervisione e un’attività finanziaria e decisionale continua da parte del trader. Inoltre chi opera con questa strategia deve conoscere tutti gli strumenti dell’analisi tecnica, oltre che avere un piano di money management e soprattutto deve essere preparato sul tema. Infatti se c’è un’adeguata preparazione alle spalle, i guadagni dello scalping possono essere molto alti, se la strategia ha successo.

Tuttavia i rischi dello scalping restano e sono molto alti in merito alle perdite in una visione di insieme. Inoltre se non si hanno le conoscenze giuste si rischia di fallire nell’immediato. In quest’ottica una strategia di scalping è molto più difficile rispetto al trading di posizione e al daily trading. In ogni caso è sconsigliata a coloro che stanno muovendo da poco i primi passi nel mondo del mercato digitale finanziario. Ora scopriamo insieme i broker ECN consigliati per lo scalping.

Perché i broker ECN sono consigliati agli scalper?

Perché hanno un sistema operativo che favorisce una rapida esecuzione. In tal senso sono perfetti per le tecniche di scalping, in quanto gli scalper sfruttando i movimenti di mercato molto piccoli. Come sappiamo gli scalper entrano ed escono rapidamente dal mercato, per questo motivo l’esecuzione immediata di ECN rappresenta un enorme vantaggio. Senza dimenticare che gli spread minimi sono necessari insieme alla stabilità. Di conseguenza i conti ECN si rivelano perfetti per uno scalper che vuole operare in maniera fulminea.

Inoltre la disponibilità di operare con broker con una leva finanziaria elevata si rivela un grande punto di forza dato che solitamente una leva compresa tra 10:1 e 20:1 è sufficiente per bilanciare il rischio e la ricompensa. In quest’ottica va ricordato che sia in Europa che nel Regno Unito, in base alle normative FCA ed ESMA, i broker possono garantire una leva massima di 30:1 sulle principali coppie forex. Se invece operiamo al di fuori di quest’area l’importo è più alto. Ad esempi in alcuni paesi africani come il Sudafrica, i broker ben regolamentati possono offrire ai loro clienti una leva massima fino a 400:1.

Pro e contro dei broker ECN/STP

I broker ECN/STP sono un’ottima scelta per investire ma come tutti gli strumenti hanno sia PRO che CONTRO. Scopriamoli insieme:

PRO

  • I costi di trading sono spesso più bassi e di conseguenza sono molto convenienti per ogni genere di portafoglio.
  • La velocità di esecuzione degli ordini si rivela una garanzia sul piano delle tempistiche favorendo a sua volta un elevato numero di transazioni potendo fare affidamento su un’usabilità superiore a quella dei suoi competitors.
  • La trasparenza è uno dei motivi che ha contribuito al loro successo dato che sono considerati tra i broker più sicuri e trasparenti con cui operare

CONTRO

  • I fornitori di liquidità con il loro prezzo di riferimento possono influire sulla qualità delle operazioni
  • I depositi minimi sono più elevati rispetto alla media dei conti standard.

I Rischi Del Trading Con un Broker ECN

Ci sono anche alcuni rischi associati al trading con un broker ECN. Un rischio è che i broker ECN possano operare contro i loro clienti. Ciò significa che se il mercato si muove contro la posizione assunta da un cliente, il broker ECN può assumere la posizione opposta per realizzare un profitto.

Un altro rischio è che i broker ECN possano fornire ai propri clienti informazioni imprecise o fuorvianti. Ciò può comportare perdite per il cliente. Infine, alcuni broker ECN potrebbero essere operazioni inconsistenti che non sono adeguatamente regolamentate o supervisionate. Ciò può portare a problemi per il trader se il broker scompare con i soldi del trader.

Per evitare questi rischi, è importante fare le tue ricerche e scegliere un broker ECN affidabile e regolamentato. Dovresti anche assicurarti di comprendere i rischi connessi al trading prima di iniziare. Se non ti senti a tuo agio con i rischi, potresti prendere in considerazione un altro tipo di broker.

Broker ECN Più Votati

Esistono diversi motivi per cui un broker ECN potrebbe essere valutato positivamente dai suoi clienti. Uno dei motivi è che il broker ECN offre ai suoi clienti l’accesso ai migliori prezzi possibili sul mercato. Un altro motivo è che il broker ECN addebita commissioni molto basse. Infine, il broker ECN può avere una buona reputazione ed essere affidabile.

I broker ECN sono generalmente apprezzati perché offrono ai propri clienti una serie di vantaggi. I broker ECN offrono ai propri clienti l’accesso ai migliori prezzi possibili sul mercato, il che può far risparmiare ai clienti una notevole quantità di denaro.

Domande Frequenti

Cos’è il conto ECN nel trading Forex?

Un conto ECN è un tipo di conto di trading fornito da un broker ECN che solitamente svolge il ruolo di fornitore di liquidità. Su un conto ECN è possibile effettuare operazioni sui mercati valutari direttamente nella rete di comunicazione elettronica (ECN) senza intermediari tra il trader e gli altri partecipanti al mercato.

Cosa sono le commissioni ECN?

La commissione è una commissione addebitata per l’esecuzione di ordini di acquisto e vendita nell’ECN composta dalle commissioni del broker e dell’ECN. Pertanto, si tratta di un importo fisso che dipende dal volume degli scambi.

L’ECN è migliore dell’STP?

In effetti, STP ed ECN sono molto simili. In entrambi i casi, la tua operazione va direttamente alla controparte. Nel sistema STP questa controparte è la banca partner del tuo broker (o più partner) e nel caso dell’ECN le controparti ne sono tutte membri. L’unica differenza significativa è il modo in cui viene addebitata la commissione.

Nella modalità STP, la commissione spesso fa parte dello spread, mentre nella modalità ECN viene addebitata separatamente. Ma questo non significa sempre che ci sia una differenza nell’entità della commissione per un trader.

Qual è il miglior broker ECN?

È fondamentale scegliere un broker affidabile in questo tipo di trading. Se il broker opera nell’ECN, non ci possono essere differenze nelle quotazioni, poiché la rete è unificata, ma c’è una differenza nelle condizioni di trading.

Ogni broker offre il proprio set di strumenti disponibili per il trading e commissioni diverse. I trader scelgono i broker in base al loro stile di trading e ai loro scopi.

Come funziona una ECN?

Il principio di questa forma di negoziazione è chiaro e diretto. Dai al tuo broker un ordine per avviare un’operazione sullo strumento che ti interessa. Successivamente, il broker invia il tuo ordine all’ECN, che contiene già gli ordini di altri partecipanti al trading.

Tutti gli ordini presenti nella rete vengono raccolti in un’unica tabella di ordini (order book), e vengono eseguiti secondo la regola “il primo con il miglior prezzo”. Allo stesso tempo, nessuno degli intermediari che sono broker Forex può influenzare il corso delle negoziazioni. Ecco perché il trading ECN è trasparente e sicuro.

Come guadagnano i broker ECN?

I broker ECN non possono influenzare il corso delle negoziazioni nel sistema. Pertanto, l’unica fonte di reddito del broker è la commissione addebitata per l’esecuzione delle operazioni commerciali di acquisto o vendita; di solito si tratta di un importo fisso di denaro, a seconda del volume degli scambi.

Quale conto Forex è migliore ECN MT4 o PRO ECN MT4?

Francamente non c’è quasi alcuna differenza tra questi due tipi di conti. Posso anche dire che Pro ECN MT4 è uguale al solito MT4 ma solo in un pacchetto più bello. La differenza principale sta solo nell’importo del deposito minimo e nell’entità delle commissioni. Pro ECN è posizionato come un conto che elimina completamente lo spread, motivo per cui la commissione addebitata qui è più alta. Tuttavia, gli spread sull’ECN MT4 sono vicini al minimo. Quindi personalmente non vedo alcuna differenza.

Quale conto è migliore ECN o CLASSIC (standard)?

Esistono generalmente due tipi di conti principali nel moderno mercato Forex. I conti ACN e CLASSIC differiscono per l’importo minimo del deposito, per l’entità dello spread e per la presenza o assenza di commissioni.

Conclusioni

I broker ECN hanno una marcia in più sul piano operativo e logistico. Ragion per cui si rivelano efficienti per diverse ragioni. Nel tempo le adesioni a questo genere di broker si sono moltiplicate, rendendoli particolarmente gettonati. In tal senso i loro vantaggi superano di gran lunga i relativi punti deboli, attestandoli come strumenti finanziari altamente affidabili. A tal proposito scorrendo i vari commenti sui forum tematici scopriamo che sta crescendo il numero di investitori che preferisce iniziare con un broker ECN.

L’ECN ha rivoluzionato il commercio dei cambi. In precedenza, un trader non avrebbe potuto immaginare che il ruolo dei broker e degli altri partecipanti sarebbe stato completamente eliminato, aprendo la possibilità di un trading equo e trasparente. Il conto ECN è un modo semplice e conveniente per ottenere il massimo livello di servizi che forniscono l’accesso al mercato interbancario.

Gli spread più stretti e le commissioni trasparenti rendono i conti ECN il mezzo ideale per applicare con successo varie strategie di trading. Ci sono molti broker Forex ECN. Se vuoi avere successo nel trading e realizzare profitti, è fondamentale scegliere un broker affidabile e affidabile, fedele ai propri clienti. Inoltre, prima di iniziare la tua esperienza di trading ECN, è consigliabile utilizzare un conto demo per mitigare i potenziali rischi.