Previsioni Cardano 2024-2030: dove arriverà il prezzo di ADA ?

Il famoso analista crittografico Ali Martinez sta sostenendo che la crypto Cardano (ADA) potrebbe ottenere un notevole rimbalzo. È interessante notare che la previsione di Martinez arriva mentre il prezzo di ADA si è risollevato parecchio nelle ultime settimane.

previsioni crypto cardano

La previsione di Ali Martinez sul prezzo di ADA

In un post su X del 19 aprile, Ali Martinez ha condiviso che ADA potrebbe presto registrare un impressionante aumento dei prezzi. Martinez ha previsto che la decima criptovaluta più grande potrebbe presto registrare un guadagno del 75% a causa del suo rapporto MVRV inferiore al -22%.

Per contesto, il rapporto valore di mercato rispetto al valore realizzato (MVRV) è una metrica utilizzata nell’analisi tecnica crittografica per valutare la valutazione di un asset digitale rispetto al suo valore realizzato. Viene sostanzialmente utilizzato per sapere se un token è sopravvalutato o sottovalutato in base al suo prezzo di mercato rispetto al costo medio dei suoi detentori.

Un rapporto MVRV del -22% indica che il valore di mercato di ADA è significativamente inferiore al suo valore realizzato. Tuttavia, Ali Martinez osserva che l’ultima volta che la moneta è stata così sottovalutata è stata nel giugno 2023, dopodiché è aumentata del 75% nel mese successivo.

Sulla base di tali dati storici sui prezzi, l’analista crittografico prevede che ADA potrebbe replicare una performance simile nelle prossime settimane, raggiungendo un prezzo di mercato di 0,80 dollari, che rappresenterebbe il suo valore più alto nell’ultimo anno. Al momento in cui scriviamo, ADA viene scambiato a 0,46 dollari, con un guadagno del 2,43% nell’ultima ora. Allo stesso modo, il volume giornaliero del token è aumentato del 43,07% e ammonta a 595,30 milioni di dollari.

Cardano lancia una nuova era di governance decentralizzata 

Passando ad altre notizie, la rete Cardano è destinata ad iniziare una nuova era nella governance decentralizzata, secondo un annuncio del CEO della Fondazione Cardano, Frederick Gregaard. In un post su X del 18 aprile, Gregaard ha affermato che la costituzione completa per questo cambio di governo “è all’orizzonte”, con una costituzione provvisoria che entrerà in vigore.

Secondo il capo della Fondazione Cardano, la costituzione provvisoria enfatizza i valori fondamentali della rete come la trasparenza, l’apertura e il processo decisionale responsabile. Ha lo scopo di garantire a ciascun titolare dell’ADA un’influenza nel determinare il futuro dell’ecosistema Cardano attraverso un governo inclusivo in cui tutte le parti interessate hanno il privilegio di determinati diritti e responsabilità elencati nella costituzione.

Cosa aspettarsi dal prezzo di Cardano?

La recente correzione nella traiettoria dei prezzi di Cardano (ADA) è stata un punto focale per gli investitori. Dopo un picco a 0,81 dollari, l’asset ha subito un notevole calo del 50%, trovando supporto a 0,4 dollari. Tuttavia, nonostante la forza sostenuta di Bitcoin sopra la soglia dei 60.000 dollari, il sentiment all’interno del mercato delle altcoin si è spostato verso una formazione di fondo locale. Di conseguenza, Cardano è salito a 0,472 dollari, con l’obiettivo di stabilire un punto d’appoggio al di sopra del livello di ritracciamento di Fibonacci del 61,8%, storicamente significativo come zona di supporto durante le correzioni.

Ali Martinez ha mostrato indicatori chiave che suggeriscono un imminente aumento dei prezzi per Cardano. Il rapporto tra valore di mercato e valore realizzato dopo che l’MVRV è recentemente sceso al di sotto del 22%. Questo evento ha storicamente preceduto aumenti significativi dei prezzi, con casi passati che hanno portato ad aumenti di oltre il 75%. Il ripetersi di questo calo al di sotto della soglia del -22% indica il potenziale per un altro notevole rimbalzo dei prezzi nel token nativo di Cardano.

L’ evento di dimezzamento del Bitcoin potrebbe catalizzare una rinnovata ripresa nel mercato degli altcoin, spingendo potenzialmente il prezzo di Cardano oltre i livelli di resistenza generali. Gli analisti puntano a target di 0,683 e 0,81 dollari se tale scenario si materializza.

Gli indicatori tecnici supportano ulteriormente la possibilità di un trend rialzista. La pendenza giornaliera del Relative Strength Index (RSI) suggerisce un potenziale rally di sollievo, mentre la media mobile esponenziale (EMA) a 200 giorni sul grafico settimanale rafforza il supporto intorno alla soglia di 0,445 dollari.

È importante notare che, sebbene le tendenze storiche e le previsioni degli analisti offrano alcuni spunti, è opportuno considerare la natura speculativa di tali previsioni. Il mercato delle criptovalute rimane altamente volatile, influenzato da vari fattori che vanno oltre i modelli storici e, come tale, si consiglia agli investitori di fare ricerche adeguate prima di prendere qualsiasi decisione di investimento.

Quali sono i prossimi obiettivi di prezzo per ADA ?

Il co-fondatore di Cardano ha recentemente presentato due possibili scenari del prezzo che ADA potrebbe adottare durante la stagione rialzista in corso, con obiettivi di 7,77$ e 9,71$. In un recente post su X ha osservato che il primo scenario di prezzo, concepito di recente, è conservativo e dipende dalla direzione generale del mercato delle criptovalute più ampio.

Verso quale direzione può andare il rialzo?

La capitalizzazione del mercato globale delle criptovalute è attualmente pari a 2,61 trilioni di dollari, a circa 390 miliardi di dollari di distanza dal picco di valutazione di 3 trilioni di dollari nel novembre 2021. Il motivo principale dietro la valutazione più bassa, nonostante Bitcoin (BTC) abbia raggiunto nuovi massimi, è dovuto al fatto che le altcoin non hanno recuperato la loro quotazione.

Ad esempio, Cardano (ADA) che è passato a 0,5957$, è attualmente in calo dell’80% rispetto al suo massimo storico del 2021 di 3,10$. Alcuni esperti si aspettano che ADA e altre altcoin raggiungano nuove vette dopo il dimezzamento del Bitcoin previsto per questo mese. Credono che il dimezzamento inaugurerà la tanto necessaria stagione delle altcoin.

Se ciò dovesse verificarsi e il mercato più ampio delle criptovalute registrasse un massiccio rialzo, si prevede un aumento minimo di 2x dell’attuale capitalizzazione del mercato globale delle criptovalute fino a un intervallo compreso tra 6 e 7 trilioni di dollari. Si prevede un caso in cui Cardano recupererà il suo massimo dominio man mano che la corsa al rialzo maturi.

Per fare un esempio, ADA ha raggiunto un picco di dominanza sul mercato del 4,47% nell’agosto 2021. Se Cardano dovesse recuperare un tasso di dominanza del 4% con una capitalizzazione di mercato globale pari a 6 trilioni di dollari, vanterebbe una valutazione di 240 miliardi di dollari. Inoltre, se la capitalizzazione del mercato globale delle criptovalute fosse pari a 7 trilioni di dollari, la valutazione di ADA ammonterebbe a 280 miliardi di dollari.

Con questa cifra, se l’offerta di 36 miliardi di token di Cardano rimane abbastanza stabile, una capitalizzazione di mercato di 240 miliardi di dollari porterebbe a un prezzo di 6,6 dollari per ADA. Inoltre, se la sua valutazione raggiungesse i 280 miliardi di dollari, il valore di un ADA ammonterebbe a 7,7 dollari. Gli analisti hanno notato che questo rappresenta il suo scenario di prezzo conservativo.

Quale potrebbe essere uno scenario alternativo?

In uno scenario più ambizioso, gli esperti hanno messo luce una precedente analisi effettuata su Cardano lo scorso luglio. Questa analisi ha valutato il possibile prezzo di ADA per questa corsa al rialzo sulla base di tre parametri: la coppia ADA/BTC, il dominio di Cardano nel mercato totale delle criptovalute e un confronto tra il guadagno di Ethereum (ETH) nell’ultimo ciclo.

Basandosi sulla coppia ADA/BTC, abbiamo notato che Cardano ha raggiunto un massimo di 0,00006 sat nel grafico ADA/BTC durante gli ultimi due cicli. Secondo lui, se ADA riuscisse a recuperare questo massimo precedente contro BTC, il suo prezzo raggiungerebbe gli 8,28 dollari se Bitcoin raggiungesse un prezzo di 138.000 dollari.

Proof-Of-Stake Pionieristica

Gli ultimi aggiornamenti alla blockchain di Cardano, incluso l’aggiornamento di Shelley nel 2020 e l’hard fork Alonzo nel 2021, hanno ulteriormente migliorato la sua decentralizzazione e le capacità dell’ecosistema. Inoltre, il token nativo di Cardano, ADA, prende il nome da Ada Lovelace, la prima programmatrice di computer, e offre ai detentori l’opportunità di partecipare alla governance on-chain della rete.

Con la sua velocità, i bassi costi di transazione e l’impegno per la sostenibilità, Cardano presenta un’alternativa convincente al Bitcoin per gli investitori che cercano un potenziale ROI significativo. Mentre il mercato delle criptovalute entra in una nuova fase di crescita e adozione, l’approccio innovativo di Cardano alla tecnologia blockchain lo posiziona favorevolmente per rendimenti sostanziali durante l’imminente corsa al rialzo.

L’asset principale di Cardano ha dovuto affrontare una significativa pressione di vendita in un contesto di recessione generale del mercato, diventando l’obiettivo di un calo del 5% nelle ultime 24 ore. Al momento in cui scriviamo, ADA viene scambiato con un calo di oltre il 20% negli ultimi 30 giorni, scendendo al di sotto della soglia di 0,60 dollari. Questo calo l’ha portata alla decima posizione nella lista delle più grandi criptovalute per valore di mercato. Nonostante le prospettive negative, gli analisti prevedono che ADA supererà la soglia dei 5 dollari e raggiungerà potenzialmente fino a 8 dollari.

Previsioni Cardano 2025- 2026

Per il 2025 le previsioni su Cardano meno ottimistiche vedono comunque il token ADA su valori ben più alti di quelli attuali. Le proiezioni per fine anno oscillano infatti tra gli 0,7 e gli 1,7 dollari. Valori che vanno ad aumentare per il 2026, con gli analisti più pessimisti che collocano comunque il token ad 1 dollaro, mentre i più entusiasti ipotizzano che la cripto possa toccare addirittura la soglia dei 3 dollari.

Previsioni Cardano 2030

Tra gli esperti di finanza e criptovalute, come sempre, c’è anche chi si avventura in previsioni sui prezzi molto lontane nel tempo. È fondamentale precisare che si tratta di ipotesi che diventano meno attendibili man mano che la proiezione temporale viene dilata negli anni. Lo scenario più ribassista – per non dire drammatico – per Cardano si andrebbe a concretizzare qualora il progetto venisse sostanzialmente “mangiato” dall’eccessiva concorrenza e dallo strapotere di Ethereum in ambito smart contract. Impossibile affermare concretamente se ciò accadrà o meno. Qualora fosse, nel 2030 il prezzo potrebbe aggirarsi attorno a valori di  poco superiori a quelli attuali. Secondo le previsioni più rialziste, invece, nel 2030 Cardano potrebbe addirittura arrivare a sfiorare i 6 dollari.