Shiba Inu: nuove integrazioni all’orizzonte

Il successo di Shiba Inu non sembra fermarsi complice una serie di iniziative che di fatto confermano il ruolo di meme – token come uno dei migliori strumenti integrativi per l’economia del nuovo millennio. In questo scenario è stato accolto con entusiasmo l’annuncio del CEO di AMC Theatres che ha considerato possibile un’implementazione di SHIB come nuova e alternativo metodo di pagamento.

La scelta della famosa catena di cinema americani, l’AMC Theatres, è destinata a creare un precedente spingendo molte altre realtà a seguire questa linea di riferimento nella sempre più crescente fruizione di biglietti tramite Shiba Inu. E’ chiaro che questa strada ha lo scopo ben preciso di incentivare il passaggio al mondo delle criptovalute. In tal senso AMC Entertainment favorirà il passaggio operativo con cui consentire ai suoi utenti di completare gli acquisti online con SHIB, dopo aver reso possibile il pagamento con una delle principali crypto presenti sul mercato come Bitcoin (BTC), Ethereum (ETH), Litecoin (LTC) e Dogecoin (DOGE).

Come era prevedibile la platea di investitori ha reagito bene a questa iniziativa con più di 121 mila persone che hanno già partecipato al sondaggio con circa l’85% dei votanti favorevole. D’altronde il passaggio era atteso proprio in virtù di questa completezza a cui la piattaforma da tempo mirava dopo aver dimostrato fin dalle prime battute il suo crescente interesse per le criptovalute.

Non è un caso che proprio la scorsa settimana, il CEO abbia parlato di un progetto dedicato con lo scopo di emettere una criptovaluta dedicata per i suoi fedeli utenti. Ciò vuol dire che è alta l’attenzione verso il mondo delle criptovalute intese come un nuovo strumento non solo per ricavare introiti utili ma anche come forma di pagamento alternativa. In questo scenario investire in BTC si rivela un’esperienza remunerativa soprattutto se viene seguita su una delle piattaforme più funzionali come eToro.

Apri un wallet su eToro ed acquista criptovalute

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.