News Binance: la FCA blocca le verifiche

Negli ultimi mesi la FCA aveva ammonito Binance circa i suoi requisiti di regolamentazione, spingendo il noto exchange a rimboccarsi le maniche per poter assicurare transazione sempre sicure e affidabili. Ebbene quello che si apprende ora circa lo stato di queste verifiche è che Binance ha attuato una politica amministrativa più rigida riuscendo di fatto a rispettare i requisiti. Eppure non è stato possibile visionare i suoi nuovi protocolli, spingendo la FCA a bloccare nuovamente la sua attività nel trading online

La Financial Conduct Authority (FCA) del Regno Unito sta cercando di capire che cosa sia successo realmente dato che fino a qualche giorno Binance doveva superare un ultimo test per poter tornare ad operare tranquillamente sul mercato. Le condizioni per un’autorizzazione c’erano tutte, visto e considerato il lavoro fatto in questi mesi per poter adattarsi alle regole dettate dagli organi finanziari britannici.

Per questo motivo non riuscendo a completare le ulteriori verifiche la FCA ha pensato bene di bloccare la sua attività, notando che la piattaforma viene attualmente visualizzata in un posto ben visibile dove però non è consentito farlo. Nel bloccare questa iniziativa ha anche chiesto la fine della pubblicità e la rimozione delle promozioni finanziarie.

Molti analisti sono piuttosto scettici verso queste dinamiche e non riescono a comprendere la strategia di Binance Markets Limited. Si chiedono come mai sia sparita e non abbia ultimato la verifica di tutti i requisiti, pur avendo le autorizzazioni necessarie per procedere ed essere finalmente regolamentata anche dal ramo inglese.

In questa valutazione pare ci sia un rapporto incompleto con una serie di mancanze nella definizione delle risorse reali in materia di riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo. Questo è uno degli scogli che la FCA non può superare. Per questo fin quando non sarà chiarita questa posizione, Binance rischia di restare bloccato al punto di partenza.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.