Guadagnare con le criptovalute: Guida per principianti

Vi farebbe piacere sapere come potreste guadagnare con le criptovalute, ma non sapete se questo può davvero essere fattibile? Questa domanda è diventata, soprattutto negli ultimi tempi, quasi una sorta di leitmotiv sulla bocca di un po’ tutti, compresi quelli che non hanno alcuna idea di che cosa sia il trading online. Però per rispondere a questa domanda possiamo dire che la nostra risposta è decisamente positiva, in questo articolo cercheremo effettivamente di comprendere di più circa questo aspetto.

Con il giusto studio, l’impegno e la forza di volontà possiamo ottenere dei risultati decisamente certi. Se non avete ancora idea da che parte cominciare, o peggio ancora, se non credete che questi obiettivi siano raggiungibili, leggete questa guida e cominciate a sfruttare le varie opportunità che vi offre il trading online.

Guadagnare con le criptovalute

Coloro che non hanno idea alcuna in fatto di criptovalute, oppure di trading  online, credono che non sia affatto possibile poter operare con questi strumenti in maniera sicura e affidabile. Ovviamente questo è un luogo comune, divenuto tale per colpa delle moltissime truffe che sono capitate nel corso degli anni, infatti queste hanno infestato Internet, cercando di ottenere la fiducia delle persone che non hanno alcuna dimestichezza con il mondo del trading online oppure che sono completamente principianti.

In particolar modo le truffe si sono incentrate sul mondo delle criptovalute, in particolare dal 2017 in poi quando c’è stata l’esplosione del Bitcoin e moltissime persone si sono interessate al fenomeno delle valute digitali. Quindi con la promessa di diventare milionari in pochi clic i truffatori hanno accumulato tantissimi denari sulle spalle dei poveri clienti che capitavano tra le loro mani.

Le promesse di far ottenere dei guadagni, soprattutto molto elevati, in maniera molto facile sono uno dei cavalli di battaglia dei truffatori, c’è ovviamente da dire che questi sistemi non fanno ottenere alcun tipo di guadagno. Per poter lavorare con le criptovalute, ma anche con altri strumenti finanziari, occorre affidarsi a dei broker che siano legali al 100%, che ovviamente vanno a differenziarsi dai sistemi truffa che abbiamo citato poc’anzi, soprattutto perché sottolineano e mettono in risalto il fatto che c’è un rischio legato al fatto di investire con il trading online qualsiasi sia lo strumento finanziario scelto

Guadagnare con le criptovalute: controllare il rischio

Questo rischio di perdere il nostro capitale tramite questa tipologia di investimento può tranquillamente essere tenuto sotto controllo. Come possiamo fare per controllare il rischio connesso a questa tipologia di investimento? Semplicemente possiamo cominciare con aprire un conto demo presso un broker completamente autorizzato e regolamentato dalle autorità finanziarie competenti, come ad esempio eToro, che in fatto di criptovalute è tra i migliori broker presenti sul web. Clicca qui per iscriverti gratis ad eToro.

In più questo broker ci offre la possibilità di usare, sulla sua piattaforma, il Social Trading, ovvero un sistema dove possiamo discutere con gli altri investitori e clienti eToro, ma anche verificare personalmente le strategie e osservare le mosse dei trader migliori, ma soprattutto copiarle per poter avere un guadagno.

Se cominciamo con l’uso un conto demo occorre dire che comunque questa opzione è davvero importante per tutti i traders alle prime armi, ovviamente bisogna specificare il fatto che il conto demo non è valido per sempre, una volta passati al conto reale, non si può tornare indietro! Quindi il nostro consiglio è quello di sfruttare al massimo il conto demo, studiare le varie mosse, le varie Strategie Trading Criptovalute e conoscere per bene la piattaforma del broker. Una volta che abbiamo preso mano con queste cose, possiamo passare al conto reale e cominciare a investire denaro reale.

In questo modo possiamo cominciare a mettere mano sul mercato finanziario e sul mercato delle criptovalute, che va a distinguersi dagli altri mercati per la necessità di avere una mente ferma e fredda nelle proprie decisioni.

Per quanto riguarda un altro broker che comunque rappresenta un broker sicuro e con un investimento davvero molto basso, possiamo praticare sul conto demo di IqOption. Questo broker infatti ci permette di depositare appena 10 euro, come importo minimo, per poter poi imparare a lavorare con le monete digitali e guadagnarci con esse. Con un importo di una decina di euro possiamo provare ad ottenere dei guadagni anche abbastanza alti.

Per tutti coloro che invece amano studiare il mondo del trading online e delle criptovalute il nostro consiglio è quello di puntare sul broker ForexTB, la forza di questo broker ci permette di poter avere a nostra disposizione un esperto in materia di criptovalute, che ci possono dare dei consigli e dei corsi gratis proprio su questa materia. Ci basterà quindi aprire un semplice account su ForexTB per poter chiedere a questo esperto di spiegarci il sistema Bitcoin o quello più generico delle criptovalute, per poter cominciare a guadagnare con questi strumenti finanziari.

Guadagnare con le criptovalute: gli exchange funzionano?

In questo articolo non abbiamo mai avuto modo di nominare gli exchange, quindi qualcuno potrebbe domandarsi per quale motivo non lo abbiamo ancora fatto. Ovviamente anche i traders alle prime armi conoscono l’esistenza di questi exchange, ma non conoscono gli svantaggi che stanno alle spalle di questi strumenti, rispetto ai vantaggi che ne provengono da un broker.

La prima cosa da dire è che comunque gli exchange vanno ad applicare delle commissioni, a differenza di un broker. Infatti broker come ad esempio eToro non applicano commissioni di alcun genere, i loro guadagni infatti si basano solo ed esclusivamente sullo spread, ovvero nella differenza tra bid e ask.

APRI UN CONTO DEMO SU ETORO

Gli exchange hanno bisogno di vendere delle criptovalute, che come ben è risaputo sono strumenti davvero molto volatili, proprio per questa ragione se non vogliamo incappare in problemi che sono legati alla perdita delle valute digitali, non è proprio il caso di optare per gli exchange. A questo punto la domanda viene spontanea, cosa occorre considerare se sugli exchange non possiamo contare? Sul trading online in CFD, proprio grazie ad essi possiamo investire sulle monete digitali.

I CFD permettono a molte persone di poter trarre maggior profitto dal trading online. Tramite questi strumenti possiamo speculare sui cambiamenti di prezzo dei vari asset, senza perciò aver alcuna necessità di comprarli.

La cosa migliore da fare è aprire la posizione corretta tra “acquisto”, o long, e “short”, o vendita, in base a come si preveda il fatto che ci possa essere un aumento oppure una perdita del valore dell’asset. Per poter imparare a fare questo possiamo affidarci al broker ForexTB che ci può fornire dei corsi gratis in questa materia.

Tornando ai CFD possiamo dire che questi si sono diffusi nell’arco degli ultimi vent’anni, ma sono diventati popolare solamente quando si è profuso il trading online, però occorre specificare il fatto che i CFD hanno una un rovescio non indifferente, ovvero la famosa leva finanziaria.

Per cominciare a comprendere di cosa si tratta quando citiamo la leva finanziaria dobbiamo immaginare un moltiplicatore che ci permette di esporci sul mercato finanziario con una somma molto più alta di quella nel nostro conto. Sembra a fermarci qui il tutto sia davvero positivo e non negativo, ma occorre ovviamente sapere gestire e usare la leva finanziaria, oppure il rischio di perdere tutti i nostri soldi è davvero molto elevato.

Guadagnare con le criptovalute: il Copy Trading

Come dicevamo prima non bisogna lasciarsi prendere dall’eccessivo entusiasmo in quanto è vero che la leva finanziaria amplifica i nostri guadagni, ma lo fa anche con le nostre perdite. Per questa ragione possiamo consigliare di studiare, di cominciare guardando come operano i vari traders e gli investitori migliori al mondo. Per fare questo possiamo provare a usare il già citato Social Trading. Possiamo quindi guardare i vari profitti ottenuti dai traders migliori, chiedere ai consulenti come funziona il CopyTrading oppure anche studiare le varie guide messe a disposizione dal broker stesso.

La cosa davvero importante, e soprattutto elemento da non dimenticare, è il fatto che ci sono moltissime persone che quando cominciano a fare le loro operazioni di speculazione o i loro primi investimenti, perdono tutti i loro risparmi. Questo accade perché il trading online non è per chiunque, anche se la maggior parte delle volte è successo che in molti fanno credere che sia per tutti perché è a portata di tutti, in realtà non è così. Infatti queste persone tendono a sbagliare nelle loro operazioni, oppure commettono l’errore di cadere nelle trappole tese dai truffatori, che promettono soldi facili. Quindi in questo caso occorre sempre affidarsi a dei broker affidabili e regolamentati.

Guadagnare con le criptovalute: come scegliere il broker

Precedentemente abbiamo avuto modo di presentare, seppur in maniera molto semplice e veloce, qualche broker. A questo punto però occorre fare in modo da elargire i migliori consigli possibili per poter scegliere il broker a noi più adatto. Come abbiamo avuto già modo di dire bisogna come prima cosa escludere tutti quei pseudo-broker che promettono guadagni facili e ingenti. I più seri broker mettono in chiaro fin da subito che fare trading online è davvero molto rischioso, non è affatto facile, come in molti pretendono di dire.

Ovviamente anche il lato legale dei broker è davvero importante, questo significa che per le nostre attività di trading online bisogna fare affidamento su broker che siano regolamentati dalle maggiori agenzie internazionali come la CySEC o la nostra Consob.

Quindi una volta che abbiamo cominciato a scremare i vari broker che non sono legali, o che non hanno alcuna autorizzazione a operare, ci troviamo sicuramente davanti a tutta una serie di broker davvero ampia. A questo punto come possiamo scegliere il migliore broker? Teniamo in considerazione delle semplice linee guida per effettuare la nostra scelta.

La prima cosa da fare è quella di ricordarci che una piattaforma, come può essere ad esempio ForexTB, è una piattaforma adatta ai principianti ed è anche un ottimo broker per lavorare con i CFD. Inoltre possiamo imparare da subito come poter guadagnare con le criptovalute tramite appunto questa piattaforma.

Con ForexTB ci troviamo davanti a un broker davvero molto interessante e degno di essere considerato, su questo ovviamente non ci sono dubbi, ma occorre ovviamente prendere un po’ di confidenza con la piattaforma sia a livello di asset, in questo caso con le criptovalute, sia con i CFD.

Se siamo invece alle prime armi con il trading online possiamo fare riferimento anche al broker eToro, che è comunque un broker molto valida e che si distingue dagli altri broker per l’approccio prettamente social che ha deciso di mettere in evidenza ai propri clienti. Come abbiamo avuto modo di vedere già prima, questo broker ci permette di copiare in modo del tutto automatico le migliori mosse dei migliori trader che hanno avuto i migliori guadagni in passato.

PROVA GRATIS ETORO

I migliori traders possono essere selezionati sulla base dell’asset che abbiamo deciso di scegliere, nel nostro caso le criptovalute, oppure sulla base dei risultati che hanno raggiunto, ma anche sulla base del rischio, del numero di copiatori. Ovviamente questo broker, come tutti gli altri broker affidabili e seri, che permette di aprire un conto demo per poter cominciare ad effettuare le prime operazioni nel mondo del trading online e di prendere confidenza con la piattaforma. Per quanto riguarda invece il conto reale per avere questo occorre fare un deposito minimo di 200 euro.

L’alternativa per quanto riguarda il deposito minimo è costituita dal broker IqOption, questo broker infatti ci permette di cominciare a operare con il conto reale con una cifra davvero molto bassa. Questo broker, che comunque è autorizzato e regolamentato, ci permette di aprire un conto reale con un deposito di appena 10 euro. Questo broker è davvero il più economico presente sul web nell’ambito di trading online.

Occorre però comunque sottolineare il fatto che tra le peculiarità di questo broker possiamo ricordare la possibilità di poter accedere alla sezione dedicata ai vari video che ci spiegano come operare con il trading online.

Infine possiamo ricordare come IqOption ci metta a disposizione un’applicazione che ci permette di fare trading con le criptovalute direttamente dal nostro smartphone o tablet.

Ci sono comunque molte altre alternative per quanto riguarda i broker che permettono ai traders principianti di guadagnare con le varie criptovalute, uno di questi è Trade.com che è diventato famoso per la qualità dei suoi strumenti di formazione, inoltre questi elementi sono disponibili solamente per coloro che hanno un conto demo.

Guadagnare con le criptovalute: alternative al Bitcoin

Sicuramente in molti di voi ricorderanno che nel 2017 il Bitcoin ha avuto un’esplosione davvero ingente a riguardo del suo prezzo, che poi agli inizi del 2018 è precipitato, in molti infatti hanno poi pensato che quello fosse il fantomatico canto del cigno di questa interessante criptovaluta. L’anno scorso invece abbiamo visto come sia stato un anno abbastanza stabile, il Bitcoin è salita fino a quota 14.000 dollari per poi nuovamente scendere.

Per quanto riguarda invece il 2020 ci sono stati dei periodi in cui molti clienti hanno fatto in modo da speculare sul Bitcoin per poter guadagnare proprio con questa criptovaluta.

Questo elemento però non è per nulla vero per tutti quei traders che cercano di guadagnare qualcosa con gli exchange, mentre per coloro che operano con i CFD c’è la possibilità di guadagnare qualcosa sull’asset, anche qualora ci fosse un crollo del suo valore.

Oltre a questo particolare elemento occorre mettere in chiaro che ci sono comunque altre tipologie di criptovalute oltre al Bitcoin. Non si tratta di fork del Bitcoin, ma di vere e proprie monete digitali che hanno una capitalizzazione sostanzialmente molto buona, come può essere ad essere Ripple, oppure Ethereum, ma anche nuove monete digitali come EOS e Tezos.

Queste criptovalute emergenti bisogna tenerle d’occhio per alcuni motivi: innanzitutto bisogna tenerle d’occhio per il fatto che comunque ci sono molti investitori che stanno facendo il loro ingresso in questo particolare ambito del mondo finanziario. Altro elemento importante è il fatto che ci sono alcuni servizi come ad esempio i Money Transfer che stanno cominciando ad accettare le varie criptovalute come forma di pagamento dei vari servizi.

Proprio per questa serie di ragioni è il caso di dire che tenere sotto controllo le varie criptovalute, oltre al Bitcoin, come ad esempio Tezos ed EOS potrebbe essere una delle mosse vincenti nel prossimo futuro, in molti investitori infatti hanno già cominciato a comprarle già ora.

Come guadagnare con le altre criptovalute

A questo punto abbiamo capito come poter fare denaro con le varie criptovalute, abbiamo anche capito dove poter aprire il nostro conto per poter operare con il trading online, ma la domanda rimane la seguente: quale sistema possiamo usare per poter guadagnare con le criptovalute?

La domanda tra le più comuni che si pone chi vuole cominciare a investire con le criptovalute è la seguente: Possiamo davvero guadagnare con le criptovalute? La risposta che possiamo dare è questa: Certo che sì, per poterlo fare però occorre studiare per bene come poter operare con i vari titoli e fare affidamento a un broker sicuro.

Acquistare o scambiare una criptovaluta

La prima opzione valida che possiamo usufruire è quella di acquistare esclusivamente monete. Certo, ci sono diversi exchange che lo permettono, ci danno infatti la possibilità di poter acquistare oppure scambiare monete da poter mettere al sicuro nel nostro portafoglio virtuale. Però questo metodo è valido solamente se abbiamo la pazienza di attendere a lungo per avere dei guadagni. Per quanto riguarda questi exchange, questi ci offrono un’interfaccia davvero molto semplice nel suo utilizzo.

Una volta che abbiamo avuto modo di creare il nostro account, pagheremo la percentuale che dobbiamo per le monete e a quel punto potremo comprarla. Chiaro è che una volta fatta questa operazione dobbiamo solo sperare che il prezzo della moneta salga.

Ovviamente, come per ogni investimento che andiamo a fare, occorre prestare molta attenzione. Infatti i prezzi delle varie monete digitali sono molto volatili il che vuol dire che hanno una fluttuazione sul mercato davvero molto elevata. Il Bitcoin ad esempio ha un prezzo davvero molto alto. Potremo ad esempio avere delle difficoltà nell’acquisto di questa particolare criptovaluta per attendere poi di vederlo salire nel suo prezzo di un po’. Ci sono alcuni investitori che hanno deciso di fare soldi con altre criptovalute come ad esempio Ethereum, oppure Litecoin, ma queste monete hanno un valore davvero molto basso, rispetto al Bitcoin, quindi qui tutto sta nell’attesa di vedere il prezzo salire, ma questo potrebbe verificarsi tra anni, oppure non verificarsi affatto.

Quindi in conclusione occorre assicurarci di poter passare tramite un exchange che sia comunque di tutto rispetto e assicurarci infine di poter eseguire un backup del nostro wallet. Occorre infine prestare molta attenzione e ricordarsi di vendere le monete che abbiamo acquistato quando il nostro profitto è stato ottenuto.

Accettare i pagamenti con le criptovalute

C’è anche un altro modo per guadagnare con le varie criptovalute, ovvero quelle di accettarle come modalità di pagamento. Infatti, se abbiamo un’attività dove vendiamo dei prodotti, oppure mettiamo a disposizione dei servizi, possiamo accettare i pagamenti di questi con le criptovalute. Ovviamente dobbiamo avere un wallet che ci consenta di depositare le criptovalute e dobbiamo accettare i clienti che sono pronti a pagare con questo strumento.
Certo occorre fare un po’ di lavoro, ma proprio con un po’ di lavoro in più possiamo trovare i nostri clienti che sono disposti a pagare con le criptovalute spostando le monete tramite la famosa blockchain, che verranno poi depositate sul wallet.

Un’altra interessante soluzione è quella di trovare una certa nicchia dove possiamo usare le criptovalute. Per fare questo ovviamente dobbiamo essere capaci di effettuare una stima di quanto potrebbe costare il nostro servizio proprio in base al valore della singola criptovaluta e quindi fare la conversione.

Una volta che abbiamo ricevuto il pagamento possiamo cambiare le nostre criptovalute in euro, oppure tenerle nel nostro wallet digitale in attesa che il loro prezzo salga. Occorre però tenere ben presente che il prezzo potrebbe anche diminuire!

Minare le criptovalute

Per finire possiamo anche effettuare il mining delle nostre criptovalute. Occorre però sottolineare il fatto che non siamo più nel periodo in cui potevamo usare tranquillamente il nostro pc di casa per poter lavorare con il mining sul Bitcoin. Allo stato attuale ci sono moltissimi esperti che lavorano con i loro rig, quindi fare del mining potrebbe davvero essere complicato, soprattutto se vogliamo fare dei guadagni interessanti con le varie criptovalute.
Per fare del mining occorre effettuare degli investimenti, talvolta anche gravosi, per le varie schede grafiche, e anche per il corretto setup, per avere delle possibilità più elevate rispetto agli altri investitori. Bisogna anche capire come poter costruire un pc che sia davvero potente.

Altro elemento che non bisogna prendere sotto gamba è il fatto che una volta che il pc è stato installato, questo consumerà davvero molta energia elettrica. Certo possono esserci delle criptovalute da minare più velocemente rispetto ad altre, sicuramente il Litecoin sarà più veloce da minare rispetto al famoso Bitcoin, ma occorrerà sempre tenere in considerazione il fattore della bolletta dell’energia elettrica!

Guadagnare con le criptovalute: conclusioni

Al di là del metodo che vogliamo prendere in considerazione per ottenere dei guadagni con le criptovalute bisogna anche essere consapevoli del fatto che il mercato finanziario ha determinate condizioni. Se una criptovaluta sul mercato scende di valore, si potrebbe verificare un’attesa davvero molto lunga prima di rivedere salire il valore della criptovaluta per poterla vendere, oppure ci potrebbe essere una moneta digitale che non scende e non sale in nessuna condizione del mercato, e quindi le varie perdite potrebbero essere irrecuperabili.

La prima cosa da fare quindi è quella di assicurarsi del fatto che comunque ci sono dei rischi connessi a questa attività, quindi bisogna comprendere bene questo aspetto prima di dire: “Cominicio”.

A conclusione di questo articolo siamo certi che abbiate capito che il modo migliore per ottenere dei guadagni con le criptovalute è quello costituito dai CFD, dove avrete modo di poter guadagnare sia nel caso che la moneta salga di valore oppure anche nel caso che la moneta digitale scende di prezzo.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*