Eth2 rischia di rendere deflazionistico ETH

Il successo di Eth2 potrebbe avere delle conseguenze per il suo predecessore, ridimensionando la sua portata in chiave deflazionistica. In questo scenario Vitalik Buterin si è soffermato sulle dinamiche di questo passaggio prevedendo che la transizione del network verso la Proof-of-Stake metterà in cantina la prima versione.

Il co-fondatore di Ethereum è dell’opinione che si può uscire da questo conflitto tra le due versioni spiegando che Eth2 non è altro che la forma evoluta di ETH. Questa nuova moneta 2.0 ha tutte le caratteristiche e funzionalità che mancavano nella precedente. Insomma è una versione aggiornata che per sua vocazione da smart contract finirà necessariamente per aumentare la sua scalabilità soddisfacendo i cosiddetti standard elevati per quanto riguarda il “trust less ness”.

In pratica secondo Bukerin questa nuova implementazione riuscirà a garantire agli investitori un maggior controllo sull’asset a fronte di un sistema integrato che tenga conto delle diverse tipologie di transazione, favorendo con la sua grande blockchain una frequenza di blocchi molto elevata esistente alla censura. In questo modo possiamo ottenere quello che stiamo cercando per assicurarci stabilità e cioè centralizzazione della produzione di blocchi. Certo per raggiungerla dobbiamo accettare il meccanismo di scalabilità che a lungo andare può compromettere la tenuta dell’asset, ma è l’unica soluzione disponibile.

Con Eth2 il percorso cambia dato che possiamo ottenere in tempo reale una blockchain caratterizzata da una produzione di blocchi cheè comunque centralizzata. In compenso la convalida dei blocchi è trustless e altamente decentralizzata. Questo conflitto viene ampiamente risolto andando a svecchiare l’approccio di ETH. Per questa ragione gli analisti parlano di un asset che rischia di essere deflazionato, e cioè proprio a fronte di una pressione maggior esercitata da questa nuova implementazione che va a colmare alcuni vuoti operativi. Nei prossimi mesi capiremo quali sono state le conseguenze di questo ambizioso lancio.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.