BitCoin e altre criptovalute in rialzo

Nonostante nell’ultima settimana il BitCoin abbia avuto un calo del 16,4% sembra che nelle ultime 24 ore abbia avuto un incremento non indifferente. Negli ultimi sette giorni il Bitcoin veniva scambiato tra i 31000 dollari e i 51000 dollari, al momento attuale il suo prezzo è sotto il 35,53% in quanto dal suo massimo storico di quasi 65000 dollari il suo prezzo è calato.

BitCoin e altre criptovalute in rialzo

Dopo il tonfo avvenuto nella giornata di ieri, quando la Cina ha fatto precipitare il Bitcoin sotto la quota dei 40000 dollari, facendo in modo da bruciare 270 miliardi di dollari, ora sembra che il Bitcoin stia risalendo la china, al momento attuale il Bitcoin ha un prezzo di quasi 35000 dollari.

Non solo il Bitcoin. Anche Litecoin e Cardano tra le criptovalute che registrano tonfi e incrementi

Questo rialzo non coinvolge però solo il Bitcoin, perché come abbiamo avuto modo di vedere anche altre criptovalute hanno registrato un incremento interessante. Come nel caso di Litecoin, che ha avuto un incremento del 22%, ma anche Cardano, la cui corsa all’acquisto ha generato un balzo di ben il 53%, mentre solo ieri questa criptovaluta era in fase discendente. Ha registrato persino un crollo fino al 30%.

Insomma ci troviamo in una fase in cui le criptovalute stanno vivendo la loro volatilità al massimo. Un altro esempio che possiamo tranquillamente fare è quello relativo al Litecoin, che come dicevamo ha avuto un rally che lo ha portato al 22% in più rispetto ad alcune ore prima, dove aveva perso il 31%. Sembra proprio che il meccanismo che si è messo in moto alle spalle delle criptovalute stia generando ora una corsa all’acquisto, ora una svendita improvvisa, senza alcun precedente.

Tutto questo è comunque generato sia dalla Cina, che ha fatto bruciare un sacco di miliardi in Bitcoin, ma anche da Elon Musk che ha fatto in modo da vietare l’uso del Bitcoin per l’acquisto di Tesla, questo in fine si è rigettato su tutte le altre criptovalute che hanno registrato picchi di crollo e picchi di rialzo nel giro di davvero poche ore.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.