Binance Smart Chain si affida al protocollo DeFi di Kyber Network

La scelta di Binance Smart Chain di aprire al protocollo DeFi di Kyber Network è stata ben accolta dal mercato con una serie di iniziative finalizzate a supportare questo interessante progetto. E’ evidente il percorso attuato dalla nota piattaforma di exchange che mira a dotarsi di un sistema multifunzionale con cui gestire ogni tipo di transazione online. In questo breve articolo ci soffermeremo sulle condizioni che hanno permesso questo connubio che si prospetta particolarmente vantaggioso per gli investimenti.

Optare per Kyber Network, significa affidarsi ad una piattaforma di liquidità sicura e affidabile, utile per coloro che vogliono gestire le proprie operazioni con un tipo di sistema decentrato (DeFi ) connesso con Binance intelligente catena (BSC). In questo scenario fa la sua apparizione DeFi, termine con cui spesso ci si riferisce ad una suite di protocolli blockchain creati con lo specifico scopo di fornire prodotti e servizi finanziari andando ad utilizzare un codice apposito per poter usufruire in maniera repentina di contratti intelligenti. Stiamo dunque parlando di un sistema che non solo faciliterà la gestione ma la renderà fruibile e dunque alla portata di tutti.

La versione operativa, KyberDMM, la troviamo già nella versione beta su Ethereum e Polygon, complice una sempre più forte domanda da parte degli utenti consentendole di registrare in breve tempo un volume di scambi vertiginoso con un valore totale bloccato (TVL) che è andato a superare $ 1 miliardo. In pratica con l’integrazione di BSC, Kyber Network si configura come uno strumento particolarmente utile per ampliare l’adozione di DeFi su reti diverse. Questa pratica ha un risultato immediato: offrire e assicurare agli utenti una maggiore flessibilità nella disposizione di liquidità. L’obiettivo dichiarato è quello di trasformarsi in nuova frontiera multi-catena che faciliti il ​​trading efficiente nel settore DeFi con un margine di ritardo basso e una possibilità di intervento stratificata in modo da soddisfare le più ampie esigenze operative.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.