La crescita del prezzo di Aptos | APT richiama sull’attenti i rialzisti

I rialzisti di Aptos sono tornati ad occuparsi dell’asset in maniera strategica ottenendo dei validi risultati. Nello specifico hanno favorito la crescita del suo prezzo portando l’asset ad un incremento del 177%, passando da $ 7,01 a $ 19,31 in circa una settimana. Si tratta di un ottimo risultato considerando la vulnerabilità attuale del mercato. In particolare gli addetti del settore fanno notare che lo strumento Fibonacci basato sul trend si è esteso al livello del 100% favorendo una narrativa rialzista. Di questo passo Aptos può dettare le sue regole sul mercato.

Aptos registra un livello storico di formazione superiore che dovrebbe portare ad una svendita

Il fenomenale rally che ha caratterizzato l’ascesa del prezzo di APT ha disorientato molti investitori che non si aspettavano questa poderosa ripartenza che potrebbe secondo gli esperti avere vita breve, ma in ogni caso rappresenta un caso interessante da seguire per capire alcune dinamiche sviluppate all’interno del mercato digitale finanziario. In tal senso uno scenario del genere potrebbe portare a quella che i tecnici definiscono una formazione di vertice locale. Stiamo parlando di un incremento del 177% in una sola settimana, passando da $ 7,01 a $ 19,31. In siffatto contesto il rally iniziale ha favorito il rialzo del 106% a 14,57$ ma nello stesso tempo ha fatto registrare un ribasso del 19% a 11,75$, segno della sua portata instabile.

In questo scenario ci viene in soccorso uno strumento tecnico come il Fibonacci secondo cui i tre punti di riferimenti sono stati raggiunti: $ 7,01, $ 11,75 e $ 14,57. Ognuno di essi è collegato ad uno dei livelli di estensione critici al 50%, 61,8% e 100% rispettivamente a $ 15,53, $ 16,43 e $ 19,31. Si tratta di uno slancio molto forte che è arrivato a superare ampiamente le aspettative degli investitori, pronti ora ad una nuova rivoluzione sul mercato.

Il problema sarà riuscire a superare il dilemma creato dal test di $ 19,31 che ha portato a due preoccupanti segnali ribassisti: la divergenza ribassista e l’MVRV sfavorevole a 30 giorni che non devono essere in alcun modo sottovalutati altrimenti si rischia di vanificare il traguardo raggiunto con il rally. E’ vero che i massimi locali sono quelli più alti raggiunti fino a questo momento, ma il Relative Strength Index (RSI) ha prodotto massimi più bassi. Questo esito conferma il temuto calo e suggerisce che l’azione dei prezzi APT potrebbe cambiare ancora una volta pelle e direzione.

Un’ulteriore conferma di quello che sta succedendo potrebbe arrivare nelle prossime ore con la massima formazione locale per il prezzo di Aptos che dovrebbe raggiungere la soglia dei 19,50% per poi declinare verso una direzione ribassista considerando che quel valore è il profitto medio di tutti gli indirizzi che hanno acquistato APT nell’ultimo mese. Per questa ragione gli investitori dovrebbe approfittare della situazione prima che possa cambiare nuovamente. Nessuno pensava che sarebbe durata a lungo, ma è importante notare come il mercato in poche sessioni si sia preso la sua rivincita dopo aver registrato una significativa svendita che si è verificata in APT dopo che l’MVRV è entrato nella zona dal 17% al 32%. In ogni caso APT entra nella lista delle altcoin più attive del 2023 con una prospettiva rosea per il futuro.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.