Il prezzo di Apecoin si muove verso l’alto | APE a caccia di un recupero

Il prezzo di ApeCoin sta cercando di operare una serie di interventi per recuperare ciò che ha perduto nelle sessioni precedenti. Si tratta di uno schema ben collaudato per riprendersi dopo un crollo. Un intervento che mira a riprendere la tesi rialzista abbandonata da tempo. In questo scenario si rivelano molto interessanti le dinamiche del suo mercato che potrebbero portare gli investitori ad un livello superiore con un incremento stimat del 60% a $ 12,80 se i rialzisti dovessero fare un serio ritorno verso l’alto.

APE a caccia di una svolta per recuperare le recenti perdite

Si tratta di una possibilità che non deve essere sottovalutata perché potrebbe dare alla moneta la svolta che stiamo tutti aspettando. Ovviamente anche qui la situazione è piuttosto precaria con il rischio che una forte chiusura potrebbe portare a 7,19$ creando un minimo più basso e invalidando di conseguenza la tesi rialzista. In ogni caso bisogna concentrarsi su questa potenziale impennata verso l’alto nonostante il recente crollo abbia in qualche modo costretto gli acquirenti alla resa. Secondo gli esperti dietro questa rottura ci potrebbe essere alla base una tattica utilizzata per raccogliere liquidità prima di un’ascesa esplosiva. A quel punto si spiegherebbe l’ondata rialzista che sta per travolgere questo asset che è ormai pronto a decollare.

Su questa lunghezza d’onda risulta chiaro che c’è molta aspettativa sulle potenzialità di questo asset collocato ora in una prospettiva ottimistica per via della formazione di un pennant rialzista. Siamo dunque per affrontare un’impennata del 76% con un conseguente consolidamento sotto forma di massimi più bassi e minimi più alti che può portare a nuovi livelli esplorativi. In sostanza è il pattern in continuazione a suggerire l’impennata con un incremento del 43% a 12,80$, caratterizzato misurando il punto di breakout a 8,90$. A ciò segue un dato inedito legato al fatto che le previsioni sono rialziste, ma l’effettiva azione sui prezzi sta spingendo APE a crollare dal pennant.

Si tratta quindi di uno scenario che sulla carta può invalidare tecnicamente l’impostazione, che però deve essere sempre vista come una possibilità per manipolare la gestione dell’andamento per raccogliere gli stop loss al di sotto degli swing minimi. In pratica una volta che è stata raccolta la liquidità , il prezzo di ApeCoin invertirà il suo trend e salirà inevitabilmente. Indicando un rimbalzo verso l’alto. Affinché questa possibilità si realizzi, è necessario che APE salga al di sopra della linea di tendenza in calo, e cioè che si metta sopra il canale dove si trova il pennant. Tale sviluppo porterà il prezzo di ApeCoin a testare un nuovo ostacolo di $ 10,68. Questo rally costituirà sulla carta un aumento del 35%, ma non è il punto in cui il rialzo è atteso. Di conseguenza andremo a costruire la base su cui avverrà l’incremento che deve essere consolidato per poter assicurare un andamento continuativo al di là del piano di adesioni da parte degli investitori. E’ questo quello che in sostanza si aspettano gli acquirenti interessati a questo progetto con lo scopo di favorire un rialzo più massiccio sul campo.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.