Previsioni Near Protocol: il prezzo di NEAR mostra segnali rialzisti

Secondo le previsioni Near Protocol, il prezzo del token ha mostrato chiari segnali di trasformazione del livello di resistenza di $ 2,70 in un livello di supporto. Questo sviluppo conferma l’interesse degli acquirenti messi da parte, disposti ad accumulare NEAR. Di fatto il rimbalzo porterà molto probabilmente ad enormi guadagni nelle prossime settimane. Scopriamo le ragioni di questa ondata rialzista inaspettata!

Previsioni Near Protocol

Previsioni Near Protocol: il prezzo è vicino ad un rimbalzo rialzista

Near Protocol ha violato la zona di resistenza da $ 2,57 a $ 2,70 il 18 dicembre 2023. Questo breakout è stato seguito da un rally del 62%, che ha portato alla formazione di un massimo locale a $ 4,63. Mentre il mercato più ampio delle criptovalute ha subito una svendita del 47%, NEAR ha testato nuovamente l’ostacolo recentemente ribaltato fino a raggiungere un livello di supporto.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


Nonostante la correzione a breve termine, il prezzo del Near Protocol si è ripreso rapidamente e ha registrato un rally del 21% negli ultimi tre giorni e attualmente viene scambiato a 3,09 dollari. Anche il Relative Strength Index (RSI) a tre giorni ha registrato un netto rimbalzo rispetto al livello medio di 50, aggiungendo credibilità alla possibilità di un rimbalzo. L’Awesome Oscillator ha anche avviato il primo istogramma verde sopra il livello zero, suggerendo un ritorno allo slancio rialzista. Pertanto, gli investitori possono aspettarsi che il prezzo del Near Protocol dia il via ad un rally del 100% fino al successivo livello di resistenza settimanale chiave di $ 5,87.

Il prezzo di NEAR resiste alle onde d’urto ribassiste

Di fatto NEAR ha mostrato un’incredibile resilienza ai ribassi nonostante la volatilità del mercato e il crollo del mercato a breve termine. Come risultato di questo movimento laterale, NEAR ha impostato un modello di continuazione rialzista che potrebbe portare ad un rally di breakout a tre cifre. Un breakout è possibile se il prezzo del Near Protocol producesse una chiusura decisiva della candela di quattro ore sopra il livello superiore della bandiera a circa $ 3,75. Ma idealmente, un’inversione dell’ostacolo di 3,90 dollari confermerebbe l’inizio del rally rialzista per NEAR. In tal caso si prevede un rialzo del 123%, ovvero l’altezza dell’asta della bandiera, sommata al punto di breakout, che fissa l’obiettivo a 6,50$. Sebbene l’obiettivo al rialzo sia ambizioso, gli investitori devono essere pazienti poiché il rally potrebbe incontrare una resistenza significativa intorno al livello di resistenza settimanale di 5,87 dollari.

Guai in vista per Near Protocol

Evgeny Gaevoy, CEO del market maker di criptovalute Wintermute, ha affermato che la sua azienda intraprenderà un’azione legale contro Near (NEAR) Foundation e Aurora Labs per non aver mantenuto la promessa di convertire 11 milioni di dollari di stablecoin USN in USDT di Tether.

Gaevoy ha spiegato che il patrimonio fallito di FTX aveva incaricato il fornitore di liquidità di facilitare la vendita di stablecoin USN per un valore di 11,2 milioni di dollari. La sua azienda aveva “eseguito la transazione fornendo oltre 11 milioni di dollari ai creditori di FTX” nella fiducia che la Near Foundation avrebbe “riscattato USN in USDT su base 1 a 1” . Tuttavia, Aurora e Near Foundation hanno “deciso unilateralmente di rifiutare senza fornire alcuna spiegazione logica. Near Foundation ha rifiutato di onorare i propri impegni. Due mesi e mezzo dopo, non abbiamo ricevuto alcun USDT per l’USN inviato loro in agosto. L’offerta finale che abbiamo ricevuto è stata pari al 20% della somma in questione”.


Ecco i vantaggi di investire in Crypto e Bitcoin con Skilling:
✔️ Funzione Skilling Copy per copiare i migliori investitori
✔️ CFD su azioni globali a 0% di commissioni
✔️ Deposito Minimo di soli 100 $
✔️ Conto Demo di 10.000 $

Prova Ora Gratis ➡


Di conseguenza, il CEO di Wintermute ha promesso di “perseguire tutte le vie legali contro Near Foundation e Aurora” e ha esortato altri membri della comunità crittografica in posizioni simili a mettersi in contatto. USN è stata lanciata come stablecoin algoritmica nel 2022 sul protocollo Near da un team indipendente chiamato Decentral Bank in collaborazione con Proximity Labs. Tuttavia, la stablecoin ha presto dovuto affrontare problemi significativi, tanto che la Fondazione ha avviato un fondo di 40 milioni di dollari per aiutare le conversioni da USN a USDT nell’ottobre dello stesso anno.

Per ora il nuovo CEO di Near Foundation, Illia Polosukhin, ha affermato che il tentativo di Wintermute di convertire stablecoin da 11,2 milioni di dollari USN in USDT è stato respinto perché l’USN era di “origine sospetta e potrebbe essere correlato ad attività illegali”.

Previsioni Near Protocol: il prezzo di NEAR può blindare il rialzo?

NEAR è stato lanciato nel 2020 al culmine della frenesia delle criptovalute, ma anche allora non ha impressionato fino a quando la corsa al rialzo del 2022 lo ha portato al suo massimo di poco sopra i $ 20,00. Da allora ha perso il 90% del suo valore e sta lottando per mantenere un prezzo superiore a $ 2,00. La recente denuncia di Wintermute potrebbe metterlo in cattiva luce a meno che il mercato ignori le conseguenze di queste dinamiche operative contraddittorie.

Lascia un commento