News Criptovalute: nuove normative contro le barriere tecnologiche

Il mondo delle criptovalute viene costantemente messo in discussione dagli organi nazionali nell’ambito di un progetto volto a frenare l’evasione fiscale nel mercato digitale. Per questo motivo c’è sempre bisogno di stabilire delle nuove normative che non usino la tecnologia decentralizzata come pretesto per eludere i controlli sulle transazioni.

In siffatto contesto il settore crypto può assicurarsi un futuro se non cade nel tranello dei trucchetti fiscali, ma anzi mostrandosi collaborativo nella ricerca di requisiti comuni di dichiarazione fiscale che possano soddisfare sia le banche che gli intermediari tradizionali.

La questione non è di facile risoluzione. Trovare una sintesi significa rinunciare a qualcosa. Di contro le crypto asset non vogliono perdere la loro indipendenza operativa anche se questo significa penalizzazioni nelle transazioni online. Negli States si cerca di affrontare seriamente il problema con interrogazioni parlamentari che mirano a contrastare la vasta sottostima dei guadagni criptovaluta imponibili. Il problema è che molte piattaforme nei fatti sfuggono a verifiche sulle autorizzazioni con cavilli per poter prendere tempo. Nel frattempo operano indisturbati nel mercato. Mostrargli da subito le informazioni richieste renderebbe più automatica la concessione di un’ autorizzazione.

Fortunatamente ci sono molte piattaforme che stanno limando nuovi protocolli per rendere più facile il controllo al sistema valutario digitale con regole pratiche e intuitive per contrastare il finanziamento del terrorismo ma soprattutto riciclaggio di denaro. Ragion per cui l’ostacolo primario: è l’anonimato e l’impossibilità di accedere ai dati personali degli investitori. Tenendo bene a mente che a volte la mancanza di segnalazione è intenzionale per evitare blocchi progressivi a causa delle normative sulla conoscenza del cliente. Ci si augura che tutte le piattaforme adottino un piano di adesione alle normative vigenti con lo scopo di creare un mercato sempre libero ma sicuro in modo che tutti gli investitori possano trovare la loro dimensione nel pieno rispetto dei propri dati e del proprio portafoglio.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.