NFT in pole position: 7 milioni di dollari per una collezione di inediti

Oramai il successo degli NFT continua a trainare il mercato online verso traguardi che sembravano irraggiungibili. In questo scenario gli NFT hanno ulteriormente innescato una corsa da parte degli investitori con nuove e allettanti iniziative come quella messa in campo da un’asta olandese in cui alcuni partecipanti hanno speso più di 7 milioni di dollari per aggiudicarsi uno dei 50 “Golden Token” che garantiscono la proprietà di NFT firmati dall’artista Tyler Hobbs.

In tal senso non appena il noto artista ha dichiarato che avrebbe partecipato ad un progetto crypto con cui lanciare 100 opere d’arte digitali uniche nella sua ultima collezione Incomplete Control, il mercato è esploso con richieste e adesioni che si sono moltiplicate in brevissimo tempo. Stiamo parlando di pezzi unici che saranno esposti e battuti alla galleria Bright Moments di New York dal 9 al 13 dicembre.

Non è la prima volta che il mondo delle cripto incontra quello dell’arte con dei risultati particolarmente soddisfacenti. A tal proposito abbiamo scoperto che gli stessi fan di Hobbs hanno contribuito con 1.800 ETH (per un valore di oltre 7 milioni di dollari) in cambio di 50 dei 100 “Golden Token”. In questo modo si sono garantiti i diritti di proprietà di una delle opere d’arte che verranno coniate poi durante l’evento.

Se guardiamo un attimo alla procedura di contrattazione scopriamo che i token sono stati inizialmente valutati a 500 ETH ciascuno, con il prezzo appositamente programmato per diminuire a intervalli non lineari ogni 5 minuti fino a raggiungere un minimo di 5 ETH. Di conseguenza dietro questa nuova forma di investimento c’è un programma lineare che mira a garantire agli investitori il massimo beneficio sul piano pratico.

Concludendo questa ultima iniziativa dimostra non solo la vitalità degli NFT ma anche la loro capacità di adattamento ad ogni genere di servizio finanziario, in virtù del loro elevato livello di personalizzazione sul campo.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.