La SEC approva la BSTX per i regolamenti blockchain

Secondo gli analisti la recente decisione della SEC di approvare la BSTX per i regolamenti blockchain sui mercati tradizionali darà un nuovo slancio al settore crypto con un incremento notevole del fatturato. Si tratta di un ottimo cambio di rotta che apre a nuove opportunità di sviluppo. Con il termine BSTX si intende una nuova struttura della borsa BOX con sede a Boston. Si tratta della Boston Security Token Exchange che ha di fatto ricevuto la massima approvazione dalla SEC per poter operare liberato voce exchange su larga scala.

In questo scenario ci sarà una maggiore apertura normativa alla negoziazione di token registrati pubblicamente in modo di utilizzare la tecnologia blockchain per regolamentazioni rapide nei mercati tradizionali. Quello che sta entusiasmando il mercato è questa nuova direzione considerando la posizione del passato laddove ci fu una forte chiusura da parte della SEC che ora pare avere  elementi più determinanti dalla sua parte. Offrendo servizi incentrati sulle cripto si consente di operare con maggior libertà ma sempre nella massima sicurezza tutelando sia gli utenti che il loro capitale di partenza. Tenendo bene a mente che questa nuova tecnologia è al servizio degli investitori perché consentirà di sperimentare tempi di transazione più veloci lo stesso giorno.

Di conseguenza è chiaro che siamo di fronte ad una implementazione in grado di alzare la posta in gioco considerando che con l’approvazione della normativa basata sulle proposte di modifica delle regole di BSTX (SR-BOX-2021-06), essa si è fatta avanti con una proposta che mette in luce l’esigenza di creare quattro condizioni per BOX in linea con le operazioni di BSTX. Per attivarlo ci vogliono dei requisiti sistematici tra cui l’adesione a tutti i piani del sistema di mercato nazionale perciò che concerne il trading di tutto il pacchetto operazioni tra cui le azioni. Seguendo questa strada si assicura il rispetto del Regulatory Services Agreement con la FINRA e nello stesso tempo l’adesione all’Intermarket Surveillance Group per la struttura di BSTX.

In siffatto contesto la SEC offre al mercato una nuova opportunità di crescita gettando le basi del trading del futuro. Il loro quadro normativo non ostacola al fruizione dei servizi basici, ma consente di operare in maniera più sicura. Su questa lunghezza d’onda la SEC sta esaminando alcuni dei prodotti di prestito di crypto ad alto rendimento come quelli messi in campo da Gemini, Celsius Network e Voyager Digital. Ciò vuol dire che si guarda sempre al futuro con soluzioni innovative. Per arrivare anche a questo passaggio si sta valutando per ora la possibilità di accedere ad una registrazione condivisa dei servizi di crypto-lending come titoli. Sarebbe un ulteriore passo in avanti che consentirebbe agli asset digitali di essere acquistati e venduti con una maggior progettualità.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.