Investire 200 euro in Bitcoin

Nell’investire 200 euro in Bitcoin i vantaggi sono la garanzia del mantenimento dell’anonimato, la semplicità, la velocità di utilizzo ed i costi di transazione bassi. Il Bitcoin è stata la prima criptovaluta ad essere stata creata, nel 2009. Fu creata da un anonimo inventore, noto con lo pseudonimo di Satoshi Nakamoto, che stava ricercando metodi alternativi di fare pagamenti online.

Investire 200 euro in Bitcoin

Perché conviene investire 200 € in Bitcoin e come farlo ?

Il suo valore è passato da 0 (nel 2009) fino a 1200 dollari (picco a novembre 2020); esso è determinato solamente dalla leva tra domanda ed offerta, è gestito da migliaia di computer distribuiti in tutto il mondo. A differenza delle altre non ha dietro una Banca centrale che distribuisce nuova moneta, chiunque può partecipare all’ecosistema scaricando software open-source.

Come iniziare ad investire 200 euro in Bitcoin ?

Il modo migliore di cominciare ad acquistare e vendere valute digitali è sicuramente quello di iscriversi ad una delle piattaforme specializzate, che utilizzano interfacce semplici ed offrono servizi di supporto adeguati.

Investire 200 euro in Bitcoin con eToro

Wallet eToro

eToro, ad esempio, è una piattaforma di trading online ( qui per il sito ufficiale ) che ha sia la funzionalità di trading manuale che di social trading, fondato nel 2006 in Israele. Il social trading consente ai suoi clienti di seguire le attività di trading dei suoi migliori investitori (i Popular Investors) e di utilizzare il sistema CopyTrader che permette di copiare automaticamente il loro portafoglio. Affianca inoltre ai suoi utenti oltre che al servizio clienti ed alla chat online anche un consulente dedicato (Account Manager). Per questi motivi certamente è uno dei siti a tema con più iscritti, milioni in tutto il mondo.

Apri un conto demo su eToro

Investire 200 euro in Bitcoin con Binance

Wallet Binance

Con Binance ( qui per il sito ufficiale ), nato nel luglio del 2017, invece, si entra a fare parte di una community con una mission definita: quella di aumentare la libertà finanziaria a livello globale, con l’obiettivo di migliorare significativamente la vita in tutto il mondo. Offre come servizio aggiuntivo la sua Academy, una scuola online che permette di farsi una cultura su questo fantastico mondo. La registrazione è veloce e permette di essere operativi fin da subito.

Apri un Wallet gratuito su Binance !

PROVA GRATIS BINANCE

Investire 200 euro in Bitcoin con Coinbase

Wallet Coinbase

Infine Coinbase ( qui per il sito ufficiale ), che è stato fondato nel 2012 a San Francisco, ha un’interfaccia intuitiva, elegante e minimale, che è stata chiaramente progettata per essere accessibile a investitori e trader occasionali. Offre molte possibilità tramite link o quiz di accumulare piccoli crediti per incentivare soprattutto i novizi di questo mondo ad investire. Ha due piattaforme principali, Coinbase per i trader occasionali e Coinbase Pro per quelli più avanzati.

Apri un Wallet gratuito su Coinbase !

PROVA GRATIS COINBASE

Facendo un confronto tra le tre proposte qui descritte abbiamo Binance che offre ai trader l’accesso a più di 150 monete, mentre eToro offre accesso a 32 criptovalute. Tuttavia, eToro ha una più ampia selezione di strumenti finanziari per il trading di tali monete ed è la più adatta all’accesso ai trader principianti. Il servizio clienti è però più solido in Binance, in generale. Rispetto anche a Coinbase, Binance sembra avere decisamente una marcia in più, confermandosi una delle migliori realtà degli exchange, in grado di fornire aggiornamenti costanti, all’interno di un settore che corre veloce e fa dell’innovazione una delle sue caratteristiche principali.

Le piattaforme di trading permettono agli iscritti di operare nel mercato delle criptovalute in maniera diretta, senza dover ricorrere a consulenti finanziari e broker. Supportano l’uso di bonifici bancari, così come carte di credito e carte di debito. Inoltre, i servizi di molte piattaforme sono accessibili sia da computer sia da dispositivi mobili, così da poter tenere sotto controllo l’andamento dei mercati e fare operazioni di compravendita anche quando si è in viaggio o non è possibile accedere a un computer desktop.

I nuovi investitori che si trovano ad avere fortuna con i loro affari attraverso i Bitcoin possono iniziare a chiedersi quali siano le altre valute digitali che potrebbero acquistare per i loro portafogli; tuttavia si consiglia ai non esperti di non impegnarsi in questa direzione, in quanto esse sono ancora più “volatili”.

Il Bitcoin viene concepito come un bene rifugio. In un periodo d’incertezza dei mercati finanziari come quello attuale, segnato dal Covid-19, questa criptovaluta rappresenta una sicurezza non da poco. Il Bitcoin può essere utilizzato come pagamento solo se entrambe le parti all’interno di una transazione accettano il suo utilizzo come forma di pagamento.

La possibilità di utilizzo del Bitcoin come “moneta di scambio”, però, più che dipendere dalla volontà delle parti, è condizionato dalla scelta dei singoli Stati di renderlo legale. Alcuni Paesi hanno vietato questo tipo di valuta, mentre nel resto del mondo essa ha una diffusione abbastanza ampia.

In Italia ad oggi non esistono direttive particolarmente chiare e definitive, ma un documento della Banca d’Italia datato Gennaio 2015 recita: “In Italia, l’acquisto, l’utilizzo e l’accettazione in pagamento delle valute virtuali debbono allo stato ritenersi attività lecite”.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina in alto a destra.

Lascia un commento

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro quando negozia CFD con questi fornitori (eToro). Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.