Il caso SEI Network infiamma le dinamiche del mercato

SEI, una blockchain basata su Cosmos, ha registrato quasi 175.000 utenti attivi settimanali sulla sua rete la scorsa settimana. Stiamo parlando di circa 21.700 nuovi utenti nella settimana del Capodanno cinese. La community anticipa il lancio del testnet Sei V2, previsto per l’inizio del 2024. In questo scenario solo nella giornata di oggi il prezzo del SEI è sceso di quasi il 2% dopo aver fruttato guadagni settimanali a due cifre. In ogni caso il caso SEI Network sta appassionando il mercato.

Il caso SEI

Il caso SEI Network: cresce l’attesa attorno alla sua testnet V2

Aaron Sage, un esperto di crittografia, ha condiviso i dettagli dell’attività degli utenti sulla rete SEI la scorsa settimana. Secondo il recente tweet di Sage, SEI ha registrato 174.200 utenti attivi nella settimana che precede il Capodanno cinese. Il numero totale di utenti su SEI ha raggiunto 950.300 all’11 febbraio.  La catena basata su Cosmos ha attirato un grande volume di utenti man mano che aumenta l’attesa attorno alla sua testnet V2 che sarà rilasciata nella prima metà del 2024. Non è un caso che il co-fondatore di SEI Jayendra Jog ha anticipato l’arrivo di “grandi cose” nella rete nel suo recente tweet


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


il caso di SEI

Previsioni SEI: il prezzo potrebbe aumentare del 12% 

Il prezzo del SEI è attualmente in una tendenza rialzista. Ha registrato un andamento laterale da quando ha raggiunto il suo picco del 2024 di $ 0,8828 il 3 gennaio. L’Awesome Oscillator (AO) lampeggia con barre verdi, confermando che il trend rialzista del prezzo SEI è in atto. La media mobile convergenza/divergenza (MACD) mostra barre verdi, c’è uno slancio positivo e di conseguenza potrebbe continuare a salire oppure potrebbe incontrare una resistenza a R1, $ 0,7556, un livello che ha agito da ostacolo per l’asset per tutta la fine di gennaio e l’inizio di febbraio. Ciò rappresenterebbe un rally del 12%. Di contro in caso di calo, il prezzo del SEI potrebbe scendere al minimo del 2024 di $ 0,5500.

Come nasce il progetto SEI Network?

Gli scambi decentralizzati (DEX) incontrano spesso ostacoli legati alla decentralizzazione, alla scalabilità e all’efficienza del capitale o alla liquidità contemporaneamente. Per affrontare questi problemi, SEI Network è emersa come una soluzione innovativa per affrontare i problemi di scalabilità nei DEX. Inoltre, SEI cerca di aprire opportunità affinché le applicazioni di trading possano crescere in modo efficace mantenendo i principi cruciali di decentralizzazione ed efficienza del capitale. Ora scopriamo come fa SEI Network ad affrontare questi problemi.

SEI è una blockchain di livello 1 specializzata per lo sviluppo dell’infrastruttura DeFi incentrata sui registri degli ordini. Il suo design è incentrato su velocità, commissioni basse e funzionalità specializzate che supportano varie applicazioni di trading. SEI è costruito utilizzando Cosmos SDK e utilizza il meccanismo di consenso Tendermint Core. Con Cosmos SDK e le personalizzazioni della sua tecnologia, SEI può accelerare l’elaborazione delle transazioni, ridurre la latenza e aumentare il throughput nelle applicazioni basate su di esso.


Ecco i vantaggi di investire in Crypto e Bitcoin con Skilling:
✔️ Funzione Skilling Copy per copiare i migliori investitori
✔️ CFD su azioni globali a 0% di commissioni
✔️ Deposito Minimo di soli 100 $
✔️ Conto Demo di 10.000 $

Prova Ora Gratis ➡


L’unicità di SEI Network sta nell’offrire un portafoglio ordini nativo sulla sua blockchain. All’interno dell’ecosistema SEI, i progetti DeFi possono utilizzare collettivamente un unico portafoglio ordini, creando una profonda liquidità a vantaggio dei trader. Ciò posiziona Sei sia come infrastruttura che come hub di liquidità condivisa per la prossima generazione di DeFi.

I DEX stanno affrontando una dura sfida conosciuta come il “Trilemma del trading“, in cui stanno cercando di bilanciare contemporaneamente decentralizzazione, scalabilità ed efficienza del capitale. Sei affronta direttamente queste problematiche progettando la prima blockchain Layer 1 sviluppata specificatamente per il trading. Ogni componente dell’infrastruttura all’interno è ottimizzato per fornire l’ambiente ottimale per lo scambio di risorse digitali. A seguito dell’ottimizzazione dell’infrastruttura di SEI, si prevede che le applicazioni di trading, i mercati NFT e i giochi basati su blockchain sperimenteranno prestazioni migliorate sulla blockchain.

Chi ha fondato SEI Network?

SEI Network è stato sviluppato da un team con esperienza sia in finanza che in tecnologia. Nel team dietro Sei Network troviamo Jeffrey Feng, Jayendra Jog e Dan Edlebeck. Jeffrey Feng apporta la sua esperienza in materia di investimenti maturata presso Goldman Sachs. D’altra parte, prima di co-fondare Sei, Jayendra Jog era un ingegnere informatico presso Robinhood. Nel frattempo, Dan Edlebeck era l’ex CEO di Exidio, un’applicazione VPN decentralizzata all’interno dell’ecosistema Cosmos.

Nell’aprile 2023, Sei ha raccolto con successo 30 milioni di dollari in due round di finanziamento strategico. L’investimento proveniva da investitori leader come Jump Crypto, Distributed Global, Multicoin, Asymmetric, Flow Traders, Hypersphere e Bixin Ventures.

Conclusioni

SEI ha tutte le carte in regola per fare la differenza grazie alla propagazione intelligente dei blocchi e all’elaborazione ottimistica dei blocchi delle transazioni fornendo tutti gli hash rilevanti al validatore. Nel frattempo, l’elaborazione ottimistica dei blocchi può ridurre la latenza e aumentare il throughput. Pertanto, con un tempo di blocco di 1 secondo, si verificherà una diminuzione del 30% della latenza e un aumento del 43% del throughput.

Lascia un commento