Elon Musk minacciato: basta giocare con le criptovalute

Hanno destato molto scalpore le minacce ricevute in video da Elon Musk, tra i più noti imprenditori al mondo, che è stato recentemente attaccato da un gruppo di utenti che dicono di far parte di un famoso movimento di hacktivismo conosciuto con il nome di Anonymous. La loro appartenenza a questo gruppo, però, non è stata confermata o dimostrata.

Elon Musk minacciato

Ma qual è il motivo di queste minacce? In breve, Musk è stato accusato di influire, in modo voluto e determinante, sul mercato delle monete virtuali che vedrebbero crollare il loro valore proprio per le azioni dell’imprenditore e delle sue aziende. Secondo gli accusatori, Musk disprezza e sminuisce le ambizioni di chi lavora e investe parte dei propri guadagni nelle criptovalute.

Elon Musk e la sua influenza sul mercato delle criptovalute

Per capire un po’ meglio la situazione bisogna precisare le iniziative intraprese da Musk con la sua azienda Tesla. Tramite i suoi account social, Elon Musk ha effettivamente determinato variazioni sul valore di alcune monete virtuali. Ricordiamo, per esempio, che intorno al mese di marzo Tesla aveva comunicato di accettare, come metodo di pagamento, i Bitcoin per poi tornare sui suoi passi poco dopo.

Queste comunicazioni hanno causato prima un picco di valore del Bitcoin e poi un crollo. La stessa azione, ma con un crollo iniziale e poi una risalita di valore, è avvenuta con il Dogecoin, schizzato in alto dopo che Musk ha annunciato il lancio di un satellite sulla Luna pagato proprio con quest’ultima criptovaluta.

Insomma, la posizione del noto imprenditore sulle monete virtuali è stata effettivamente instabile e ha influenzato le quotazioni. Questo evento, quindi, deve far riflettere sull’alta volatilità delle monete virtuali che, aldilà della figura di Elon Musk, hanno un oggettivo punto debole: l’essere suscettibili a continue fluttuazioni. Quindi, più che prendersela con Musk e minacciarlo, sarebbe meglio effettuare azioni più sensate come la legittimazione delle criptovalute. Questa scelta è stata fatta, da pochi giorni, in El Salvador.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.