Criptovalute, perché il MiCA rivoluzionerà il mercato in Europa

“Per le criptovalute in Europa siamo a un momento di svolta. Non vediamo l’ora che venga approvato il MiCA”. A dirlo è Eric Anziani, presidente e General Manager di Crypto.com, uno dei più popolari ed utilizzati exchange di criptovalute al mondo. Ma cos’è il MiCA? E perché potrebbe cambiare per sempre il mercato europeo delle valute digitali?

Criptovalute MiCA

MiCA: la nuova legge europea sulle criptovalute

L’acronimo MiCA sottintende la sigla “Markets in Crypto-Asset”. Si tratta di una legislazione che va a definire una serie di linee guida condivise, nonché diversi requisiti normativi, per l’utilizzo degli exchange di criptovalute – e dei servizi connessi – nell’ambito di tutta l’Unione Europea. La legislazione è stata approvata dall’Ue il 20 aprile 2023, ma non è ancora entrata in vigore, cosa che dovrebbe accadere entro la fine del 2024. Il MiCA è stato presentato dalla Commissione Europea nel settembre del 2020, tuttavia, visti i numerosi rinvii, ma ancor di più a causa delle contestazioni interne al Parlamento, è stato approvato dopo ben 3 anni.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


Le direttive contenute nel MiCa riguardano anche le stablecoin, che dovranno soddisfare diversi criteri di sicurezza e riduzione del rischio. Il quadro normativo include anche linee guida volte a prevenire abusi di mercato, insider trading e qualsiasi manipolazione finanziaria riconducibile al settore crypto.

Presidente Crypto.com: “Operare in Europa è difficile, serve il MiCA

Come rimarcato da Anziani, il MiCA potrebbe rappresentare una vera e propria svolta per la diffusione dei principali exchange nel mercato europeo, al momento ostacolata dall’assenza di una legislazione condivisa. “Penso che l’Europa rappresenti un mercato gigantesco – spiega il presidente di Crypto.com – ma è allo stesso tempo estremamente frammentato. Di conseguenza, chi vuole giocare stando alle regole e rispettando le leggi è svantaggiato, ci si deve adeguare a quadri normativi molto diversi da un paese all’altro”.

Criptovalute Ue: perché il MiCA renderà gli exchange più efficienti

Anziani ha poi sottolineato come, per qualsiasi grande exchange di criptovalute, sia al momento molto complesso e altrettanto costoso rispettare tutte le regole del mercato europeo. Anche per questo motivo la speranza è che il MiCA diventi effettivo quanto prima, magari prima della fine del 2024. “Porterà finalmente un po’ di armonizzazione – ha ribadito il presidente di Crypto.com – e soprattutto ci consentirà di diventare ancor più efficienti, pur continuando a garantire il massimo livello di conformità legale”.


Ecco i vantaggi di investire in Crypto e Bitcoin con Skilling:
✔️ Funzione Skilling Copy per copiare i migliori investitori
✔️ CFD su azioni globali a 0% di commissioni
✔️ Deposito Minimo di soli 100 $
✔️ Conto Demo di 10.000 $

Prova Ora Gratis ➡


Crypto.com: continua a crescere grazie a UFC e Formula 1

Anziani si è espresso anche sulle partnership di Crypto.com con due dei brand sportivi più noti del pianeta, ovvero la Formula 1 e la UFC, la più importante federazione di MMA (Arti marziali miste) in assoluto. Si tratta di due delle manifestazioni sportive più seguite al mondo, in grado di fornire a Crypto.com una visibilità superiore al miliardo di utenti annuo. Cifre impressionanti, che hanno sicuramente contribuito ad alimentare il numero degli utenti della piattaforma, che, secondo le stime più recenti, nel 2024 potrebbe raggiungere i 100 milioni di fruitori. Inoltre, sempre stando a quanto riferito da Anziani, l’exchange sarebbe il primo al mondo a livello di “riconoscimento del marchio” tra gli utenti al dettaglio.

Lascia un commento