Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH): 3 date chiave per la prossima settimana

Questa settimana tutti gli occhi sono puntati sulle dichiarazioni dei funzionari della Federal Reserve americana. Gli investitori attendono con impazienza informazioni sulla futura posizione dei tassi di interesse della banca centrale. Tra i relatori principali figurano il presidente della Fed di Minneapolis Neel Kashkari, il governatore della Fed Lisa Cook e la presidente della Fed di San Francisco Mary Daly. Il mercato è particolarmente interessato a qualsiasi segnale relativo al potenziale raffreddamento dell’inflazione statunitense.

Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH): 3 date chiave per la prossima settimana

Gli investitori in Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH) si preparano agli eventi chiave

I recenti dati economici, come quelli sulla fiducia dei consumatori dell’Università del Michigan e le aspettative di inflazione a 5 anni, hanno alimentato un senso di cauto ottimismo nel mercato. Il raffreddamento dei dati sull’inflazione riportati negli ultimi dati sull’IPC statunitense ha ulteriormente rafforzato la fiducia degli investitori. Con questo slancio positivo, i prossimi comunicati economici statunitensi saranno attentamente monitorati.

-28 maggio: verranno pubblicati i dati sulla fiducia dei consumatori, che forniranno preziose informazioni sullo stato attuale dell’economia statunitense.

-30 maggio: questa giornata segna il rilascio della prima revisione dei dati sul PIL del primo trimestre, insieme ai dati avanzati sulle scorte al dettaglio e all’ingrosso per aprile. Sia il mercato delle criptovalute che il settore finanziario in generale analizzeranno attentamente questi dati per ottenere un quadro più chiaro della salute dell’economia statunitense.

-31 maggio: è prevista la pubblicazione dei principali parametri di inflazione, come i dati sul reddito personale e sulla spesa, insieme all’indice PCE e Core PCE. Questi parametri forniranno ulteriore chiarezza sul panorama economico.

Nel frattempo la recente approvazione dell’ETF Spot Ethereum statunitense da parte della SEC è stata una vittoria significativa per il mercato delle criptovalute. Inoltre, l’ETF Spot Bitcoin negli Stati Uniti ha guadagnato un notevole slancio, con afflussi superiori a 1 miliardo di dollari la scorsa settimana.

Tuttavia, questa settimana rappresenta un punto di svolta. Le dichiarazioni dei funzionari della Fed e i prossimi dati economici hanno il potere di determinare la traiettoria futura del mercato delle criptovalute. Sebbene i dati attuali indichino un raffreddamento dell’inflazione, eventuali catalizzatori negativi imprevisti potrebbero sconvolgere il sentiment degli investitori e innescare un’altra ondata di volatilità.

Attività delle whale e sentiment del mercato

Dopo un periodo di relativa inattività, le whale hanno ricominciato ad aumentare in modo significativo le loro partecipazioni in Bitcoin. A maggio, gli asset delle whale hanno registrato un aumento del 5,5% rispetto ad una crescita più cauta del 4,2% ad aprile. La società di market intelligence CryptoQuant ha evidenziato questo cambiamento, suggerendo un cambiamento strategico tra i principali detentori.

Il comportamento delle whale spesso funge da precursore di tendenze di mercato più ampie. L’analista crittografico Axel Adler ha esaminato i dati on-chain per far luce sullo slancio che si sta creando nel mercato Bitcoin. Ha osservato che l’oscillatore del gradiente di prezzo, che misura la velocità con cui il valore di mercato cresce rispetto al valore realizzato, si sta avvicinando a un livello critico.

Conclusione

In sintesi, il mercato delle criptovalute è in tensione in attesa di sviluppi cruciali questa settimana. L’approvazione dell’ETF Spot Ethereum negli Stati Uniti ha fornito una spinta significativa, ma il mercato rimane sensibile ai dati economici e alle dichiarazioni dei funzionari della Fed. Gli investitori dovrebbero rimanere informati ed essere preparati alla potenziale volatilità nel corso della settimana.

Lascia un commento