Airdrop LUNA 2.0 alla conquista del mercato – Binance in prima linea per il progetto di Terra

Airdrop LUNA 2.0 di Terra sta letteramente conquistando il mercato a fronte di una serie di condizioni di partenza particolarmente attenti, complice la partnership di Binance che insieme ad altri exchange come Kraken, FTX, Huobi, KuCoin e Bitfinex sta gettando le basi di una collaborazione proficua ad ampio raggio.

Airdrop LUNA 2.0 alla conquista del mercato

LUNA 2.0 si prepara per la sua storica scalata

Cresce l’interesse e la curiosità verso il nuovo progetto finanziario digitale targato Terra che dovrebbe alzare la posta in gioco sul piano degli investimenti. A tal proposito il prezzo LUNA potrebbe spazzare via le perdite subite dai detentori del colossale crollo di LUNC e UST. Insomma ci sono tutte le condizioni operative per poter cambiare il volto del mercato e in particolare in relazione al percorso di Terra.

Secondo alcune indiscrezioni LUNA 2.0 dovrebbe costare $ 50 al momento del lancio, anche se i traders professionisti sono più convinti che il prezzo si aggirerà verso i $ 60. La conferma non è ancora arrivata ma presto sui canali online di riferimento di Terraform Labs sapremo quale sarà il prezzo di lancio di LUNA 2.0. A questo punto è lecito domandarsi se sia un buon investimento oppure no. Ebbene coloro che hanno deciso di puntare su questo nuovo progetto sono state spinte dalla possibilità nell’immediato di recuperare quanto perso nel recente crollo di Terra. Insomma LUNA 2.0 offre l’opportunità di pareggiare i conti e di investire nuovamente nel mercato. Ragion per cui è in grado di garantire una sicurezza sul recupero del denaro investito. Di conseguenza LUNA 2.0 probabilmente colmerà le lacune che esistevano in Terra 1.0.

Quello che invece sappiamo sulle tempistiche di lancio è che il primo blocco della catena Terra ospiterà l’airdrop LUNA a breve con i validatori che saranno messi in staking con LUNA per garantire la sicurezza della rete. Al momento gli utenti interessati possono guadagnare premi puntando su Terra Station con la possibilità di far parte della governance. Quanto agli scambi di criptovalute interessati il più notevole resta Binance, con il silenzio di Coinbase che fa molto discutere. D’altronde era un esito prevedibile dopo l’annuncio della sospensione del commercio di Terra. Non si esclude la possibilità di mutare quest’ultima decisione a fronte delle nuove possibilità messe in campo da LUNA 2.0 che potrebbe davvero fare da traino rialzista a tutto il mercato delle criptovalute.

Per quanto riguarda poi l’effettivo acquisto secondo Terra, la maggior parte degli scambi di criptovalute che in precedenza supportavano Luna 2.0 inizieranno a farlo dalla fine di maggio. Di conseguenza il passaggio è immediato e già si è registrato un incremento di adesioni complice la partecipazione di numerosi exchange come Binance, Huobi, Crypto.com e ByBit ben felici di supportare il lancio dell’atteso Terra Luna 2.0. Sicuramente man mano che ci avvicineremo alla data cruciale ci saranno altri exchange che si uniranno alla festa. Aspettiamo di vedere come si muoverà il mercato di fronte a questa nuova opportunità di trading online presentata come un’alternativa rispetto ai metodi utilizzati fino a questo momento. Vedremo se LUNA 2.0 rispetterà oppure no gli obiettivi che si è prefissata al momento della sua creazione.

Lascia un commento