La volatilità del settore investe i token BIGTIME e ORDI

Gli analisti stanno riscontrando alcune liquidazioni elevate su alcuni futures su altcoin guidate dai token BIGTIME e ORDI che hanno creato oltre 250 milioni di dollari in liquidazioni totali nelle ultime 24 ore. Si tratta di un evento che lascia perplessi ma che nello stesso tempo conferma la volatilità del settore.

La rivoluzione innescata dai token BIGTIME e ORDI è iniziaat

Con questa liquidazione inattesa gli scambi hanno chiuso forzatamente la posizione con leva finanziaria a causa di una perdita parziale o totale del margine iniziale dei trader. Di conseguenza ci troviamo in questo scenario perché molto probabilmente i trader non sono in grado di soddisfare i requisiti di margine per una posizione con leva finanziaria o magari perché non si dispongono i fondi necessari.

Tutto queste succede mentre i numeri sui BTC e su ETH sono di tutt’altra marcia, mentre le liquidazioni sui futures sta diventando una costante sul mercato. Nello specifico sono stati liquidati circa 15 milioni di dollari in scommesse ORDI, seguiti da 12 milioni di dollari su BIGTIME. Queste consistevano sia in long, o scommesse su prezzi più alti, sia in short, o scommesse contro. I prezzi di entrambi questi token sono aumentati nelle ultime 24 ore, influenzando i trader su entrambi i lati.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


Analizzando nel dettaglio la posizione operativa di questi 2 token è giusto ricordare il loro legame con i Bitcoin. Ecco perché la domanda di token ha creato clamore per ORDI, che è legato all’ecosistema di Bitcoin, con i token che hanno guadagnato il 580% nell’ultimo mese. Nel frattempo, la continua evoluzione delle piattaforme di gioco crittografiche ha avvantaggiato i detentori di BIGTIME, che hanno guadagnato quasi il 400% dall’inizio di novembre. Mentre i trader di TIA di Celestia e MEME di Memeland – entrambi i token sono stati emessi il mese scorso – hanno perso circa 10 milioni di dollari. Altrove, le scommesse sui token legati all’ecosistema di Terra, un tempo un tempo titanico, si sono inasprite, con i trader di LUNC, USTC e LUNA che hanno perso circa 11 milioni di dollari. Lunedì i prezzi di questi token sono aumentati fino al 70% su vari catalizzatori.

Di conseguenza in questo quadro di alti e bassi la narrativa di ORDI e BIGTIME non può essere ignorata ma probabilmente è la spia di un evento che sta per verificarsi laddove grandi liquidazioni possono segnalare il massimo o il minimo locale di un forte movimento dei prezzi, il che può consentire ai trader di posizionarsi di conseguenza. Per ora sappiamo che il mercato sta recependo molto bene questi nuovi cambiamenti.

Su questa lunghezza d’onda sono in molti a credere che alla fine dei conti sarà BigTime ad emergere tra le due dato il suo recente successo. Come sappiamo siamo di fronte alla nuova crypto del gioco di combattimento ed avventura basato su blockchain ed NFT che raccoglie numerosi iscritti. Si tratta di una mole di potenziale investitori che sta dando una spinta notevole al lancio di questo asset. Questo spiegherebbe in parte la sua crescita a dismisura. Su ORDI era però prevedibile dato è un token creato sulla blockchain Bitcoin che vanta un market cap maggiore rispetto agli altri token BRC20

Lascia un commento