Il ramo dell’exchange di criptovalute KuCoin investe su TON

Il mercato ha recepito molto bene l’intervento di KuCoin che si è ora proposto di fornire una sovvenzione di $ 20.000 all’ecosistema TON. In questo scenario il ramo investimenti dell’exchange di criptovalute KuCoin mira a finanziare le iniziative in corso nell’ecosistema con lo scopo di ampliare la sua rete. Si tratta di uno dei numerosi progetti con cui si sta cercando di migliorare l’esperienza di investimento degli utenti.

Cresce il numero di progetti di investimento legato a Toncoin

La prima fase di questa partnership prevede una sovvenzione di 20.000 dollari, che sarà assegnata a cinque mini-app basate su TON. Si tratta di un progetto molto interessante che ha lo scopo preciso di ampliare TON su più livelli operativi. Per questo motivo sono previste ulteriori collaborazioni che mirano ad alzare la posta in gioco sul piano funzionale.

Quello che bisogna capire è che queste mini-app sono associate ad attività che si concentrano su pagamenti e giochi. L’obiettivo dichiarato di KuCoin Ventures è tracciare una strada per il futuro della collaborazione tra scambi e catene pubbliche. Infatti la notizia potrebbe essere un ulteriore segnale di crescente slancio attorno agli sviluppi Web3 su TON , arrivando solo pochi giorni dopo che Animoca Brands ha effettuato un investimento non dichiarato nel sistema, diventando così il più grande validatore della rete.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


Tutto questo succede mentre TON continua ad essere scambiato intorno ad un ottimo livello di partecipazione con molti trader che ipotizzano che potrebbe raggiungere i 3 dollari nei prossimi giorni, un prezzo che non si vedeva da aprile 2022. Nel frattempo, il progetto di prevendita di criptovalute di tendenza Bitcoin BSC (BTCBSC) si sta avvicinando al traguardo dei 3,5 milioni di dollari nella sua prevendita in corso, catturando l’interesse degli investitori al dettaglio in tutto il mondo.

Quello che salta subito all’occhio è la rapidità della sua crescita. Il prezzo di TON è aumentato oggettivamente in maniera costante dall’inizio di agosto, quando la moneta veniva scambiata per soli 1,15 dollari. Dai minimi di agosto, TON è cresciuta del 119%, affermandosi come una delle 10 principali criptovalute al mondo, misurata in termini di capitalizzazione di mercato. In siffatto contesto bisogna ricordare che lo slancio della moneta non mostra segni di rallentamento, avendo chiuso in modo rialzista in quattro delle ultime cinque settimane. In tal senso è anche merito dei numerosi finanziamenti che sta ricevendo e che sono mirati a rafforzare la sua leadership attraverso un sistema di sovvenzioni che si sta rivelando particolarmente favorevole al rialzo.

Concludendo TON (The Open Network) si sta sviluppando a tal punto da diventare a pieno titolo una blockchain veloce e sicura ma soprattutto scalabile. In tal senso molti exchange hanno messo i loro occhi sul suo funzionamento che con gli strumenti adeguati può assicurare un’ottima esperienza di investimento per tutti. In questo scenario TON si pone come un valido progetto di Rete con cui garantire una gestione multifunzionale di numerose transazioni al secondo. Ne sanno qualcosa gli investitori che finora l’hanno utilizzata ottenendo una serie di benefici anche a fronte dei suoi numerosi strumenti che può disporre sul piano operativo.

Lascia un commento