Le transazioni DOGE superiori a 100.000 dollari sono aumentate

Buone notizie per i possessori di DOGE dato che il suo prezzo ha registrato nelle ultime ore un interessante incremento dopo che le relative transazioni superiori a 100.000 dollari sono aumentate significativamente. Probabilmente questo crescente interesse per DOGE deriva dalle attività degli investitori istituzionali ma soprattutto delle whale che hanno innescato una ripresa dei prezzi. Di questo passo è possibile che DOGE finisca per cancellare il suo calo settimanale per tornare al massimo locale di $ 0,087.

Il prezzo di DOGE si prepara per la ripartenza

Nelle ultime ore la più grande moneta meme a tema Shiba-Inu ha osservato un picco di transazioni di grandi volumi. In tal senso sono in molti a credere che le istituzioni e gli investitori di grandi dimensioni hanno probabilmente alimentato la domanda di DOGE favorendo un’attesa ripresa. Stiamo parlando di transazioni DOGE che hanno superato i 100.000 dollari per tutto il mese di novembre. Il prezzo di Dogecoin è aumentato parallelamente all’incremento delle transazioni di grandi volumi in DOGE. Nel trend rialzista l’attività in aumento può essere considerata un segno di ulteriori guadagni per i possessori dell’asset.

Siamo di fronte ad un passaggio significativo che segna finalmente un cambio di marcia per questo token che ha finora subito una serie di cali preoccupanti. Ora però le cose sembrano cambiare con gli investitori che sono tornati sul campo per far sentire la loro voce. Facendo un confronto con ottobre abbiamo visto che le transazioni di grandi volumi del mese di novembre sono nettamente superiori in netta relazione con la transazioni di whale per $ 100.000.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


Su questa lunghezza d’onda molti analisti da tempo avevano previsto questo passaggio rialzista dopo aver visto l’intensa attività delle whale che stanno operando in modo da favorire una nuova ripartenza. Infatti dall’inizio di novembre, le whale hanno supportato detentori da 1 milione a 1 miliardo di token DOGE, finendo per aumentare le loro partecipazioni e favorendo il consistente accumulo e l’aumento del prezzo di DOGE. In questo modo hanno alimentato una tesi rialzista per il recupero.

In siffatto contesto si spiega il rinnovato interesse da parte degli investitori che sono tornati compatti contribuendo anche all’aumento della domanda. Un primo obiettivo raggiunto è stato quello di recuperare tutte le perdite dopo un periodo di grave incertezza che ha fatto temere il peggio ai trader impegnati sul progetto. C’è stato infatti un momento in cui DOGE non riusciva a ripartire quasi bloccato in una dimensione ribassista continuativa. In tal senso tante sono state le speculazioni sulla sua disfatta. Ora però le cose sono decisamente cambiate e c’è una nuova atmosfera in casa DOGE con un recupero che appare molto interessante sul piano operativo.

Concludendo il prezzo di Dogecoin si sta attivando per puntare alla ripresa mentre le whale continuano il loro lavoro di raccolta dei DOGE che molto probabilmente porterà ad un rally che lascerà senza parole tutti i detrattori che finora hanno fatto il tifo per la sua sconfitta. Questo vuol dire che Dogecoin si sta preparando per riscattare la propria condizione di marginalità e ritornare rialzista nuovamente sul mercato.

Lascia un commento