Il prezzo di FTM potrebbe estendere i guadagni del 35% nelle prossime settimane

Riflettori puntati sul prezzo di Fantom che sulla carta potrebbe estendere i suoi guadagni prima di affrontare la barriera dell’offerta che si estende da $ 0,4449 a $ 0,5262. Attenzione però ad una possibile pausa settimanale e una chiusura inferiore a $ 0,2390 che dovrebbero invalidare la tesi rialzista, mettendo sul tavolo il range minimo di $ 0,1530.

Il prezzo di Fantom (FTM) viene scambiato con un orientamento rialzista

La prospettiva rialzista di FTM arriva con una serie sostenuta di massimi costanti mentre il mercato più ampio si riprende. Ulteriori guadagni potrebbero essere in arrivo alimentando tra gli investitori un fortissimo sentiment positivo. Basti pensare che nelle prossime settimane il suo prezzo potrebbe aumentare del 35%. Utilizzando il livello di supporto di 0,2390 dollari come punto di partenza, l’ altcoin potrebbe superare il livello di resistenza di 0,3839 dollari, guidato da una maggiore pressione d’acquisto, per testare la zona di offerta, del 35% sopra i livelli attuali.

Stiamo parlando di una zona di offerta che si estende da $ 0,4449 a $ 0,5262, segnando una regione in cui FTM prevede una massiccia pressione di vendita nel periodo settimanale. Attenzione però perché il prezzo di Fantom potrebbe bloccarsi o invertirsi, poiché i venditori sono concentrati all’interno del blocco di ordini. Per confermare il trend rialzista prezzo Fantom deve rompere e chiudere al di sopra della linea mediana della zona di offerta, a $ 0,4859. In un caso altamente rialzista, si potrebbero estrapolare i guadagni affinché FTM raggiunga il livello di resistenza di $ 0,7836, rendendo la zona di offerta un interruttore rialzista. In casi molto ambiziosi, i guadagni potrebbero aumentare per il prezzo Fantom, superando i livelli di congestione dei fornitori sopra menzionati per testare il Fair Value Gap (FVG) che va da $ 0,8694 a $ 1,0605.

Osservando con attenzione i valori degli indicatori scopriamo che il Relative Strength Index (RSI) si mantiene sopra i 50, il che  indica una forte crescita dei prezzi. Inoltre, il fatto che sia inferiore al livello di 70 significa che c’è ancora spazio verso prima di poter iniziare a parlare dei rischi di un asset ipercomprato. Anche l’Awesome Oscillator supporta le prospettive rialziste per il prezzo Fantom, mostrando una forte credibilità alla tesi rialzista dopo il breakout.

Al contrario però la pressione di vendita dalla zona di offerta e il livello di congestione dei fornitori di $ 0,3839 potrebbero causare una correzione dei prezzi di Fantom, mandandoli al di sotto della linea di tendenza settimanale. Questa è sostanzialmente la paura che potrebbe frenare la spinta dei rialzisti. Di contro sarà necessario che non si lascino influenzare da questa sotterranea ondata ribassista che andrebbe a vanificare la sua corsa al rialzo. Una rottura e chiusura al di sotto di $ 0,2390 sul grafico settimanale invaliderebbe la tesi rialzista, portando ad incenerire il range minimo di $ 0,1530. 

Concludendo FTM si conferma un token dalle numerose possibilità operative pronto a fare la differenza soprattutto nei momenti più difficili del mercato. Purtroppo però il rischio di un freno sembra sempre più evidente, anche se i ribassisti non stanno prendendo in considerazione la forte resilienza degli investitori di Fantom pronti a mettere in discussione la spinta verso il basso. Nelle prossime settimane scopriremo come sarà andata a finire!