La SEC apre alle proposte di ETF Bitcoin

Il numero 1° della SEC ha recente ricordato di aver preso in considerazione l’approvazione per le proposte di ETF Bitcoin e di essere pronto a deliberare non appena finiranno le discussioni della Commissione. Il lavoro potrebbe richiedere tempo dato che sta valutando circa una decina di documenti relativi a Bitcoin. In questo scenario il caso di Grayscale Investments di convertire il suo Bitcoin Trust (GBTC) in un ETF potrebbe costituire un precedente per le future approvazioni.

Il presidente della SEC ha affermato che sta valutando la presentazione di molteplici prodotti di scambio relativi a Bitcoin

Questa attesa approvazione è sostanzialmente legata alla sicurezza della proposta ma in generale sta aiutando l’asset a crescere alimentando un’aspettativa superiore alle previsioni. In tal senso la SEC è stata chiara in merito al fatto che tutto dipenderà dagli elementi di sicurezza relativamente al rispetto delle normative vigenti. In una nota infatti si legge: “Non facciamo cose contro il tempo. Si tratta in realtà del lavoro dello staff e del fornire informazioni alla nostra commissione composta da cinque membri e talvolta abbiamo discussioni, trattative e compromessi anche tra noi cinque“.

La dichiarazione di Gensler fornisce anche una tempistica per il processo di approvazione, poiché ha affermato che la SEC tradizionalmente impiega “tra 12 e 24 mesi tra una proposta e l’adozione”. Il capo della SEC ha sottolineato che a volte ci vogliono dai 15 ai 19 mesi, un promemoria cruciale per coloro che attendono con impazienza l‘introduzione degli ETF Bitcoin.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


Questi prodotti negoziati in borsa devono essere registrati presso la SEC e passano attraverso un processo di registrazione in qualche modo simile alla quotazione in borsa, come una IPO. E quindi è proprio il lavoro della nostra Divisione di Finanza aziendale che fornisce feedback, o Divisione di Trading e Mercati ovviamente esamina i documenti degli scambi”, ha aggiunto Gensler per poi commentare esplicitamente la probabilità di un’approvazione delle richieste di ETF Bitcoin in sospeso: “Non darò un giudizio preventivo al personale che lavora su questi molteplici documenti“.

In siffatto contesto il caso di Grayscale potrebbe costituire un precedente per altre approvazioni dell’ETF per questo motivo la posizione che emergerà venerdì riveste un’importanza significativa nell’attesa in corso per l’approvazione degli Exchange Traded Fund (ETF) Bitcoin. Per ora sappiamo che Grayscale potrebbe vedere un mandato da parte del tribunale DC entro domani. Questo sviluppo fa seguito alla decisione della SEC di non appellarsi alla precedente sentenza entro la scadenza di ottobre come era stato precedentemente dichiarato.

Di contro gli analisti hanno affermato che la risoluzione della battaglia legale di Grayscale con la SEC potrebbe fornire informazioni sul processo di approvazione dell’ETF. Recentemente, Grayscale ha sottolineato la sua disponibilità a lanciare l’ETF mentre è atteso il via libera da parte della SEC. Per questo motivo bisogna tenere d’occhio questa situazione proprio in virtù dei suoi prossimi sviluppi. Sicuramente se viene velocizzata l’approvazione ci saranno meno problemi per le altre richieste in futuro. In compenso l’apertura della SEC rappresenta un primo passo in avanti, dopo anni di lotte contro Ripple e i suoi prodotti finanziari.

Lascia un commento