Il mercato delle altcoin incontra un ostacolo al suo rialzo

Secondo gli addetti del settore il mercato delle altcoin potrebbe incontrare a breve un ostacolo insormontabile. In tal senso qualche investitori ritiene completata l’attività di Rete delle altcoin anche se in fondo qualcosa si può fare ancora per sbloccare il sistema. Il problema è collegato all’avanzata dei BTC, la cui dominance è passata dal 42% di inizio 2023 a oltre il 50%. Per questo possiamo affermare che la capitalizzazione di mercato globale delle criptovalute sta vivendo una stagnazione limitata.

Altcoin: dall’ondata di slancio rialzista allo spostamento al ribasso

Pochi mesi dopo il crollo di FTX, le altcoin si trovano ora ad affrontare uno spostamento al ribasso che mina l’andamento rialzista che ha caratterizzato il loro percorso nel mercato digitale. In sostanza l’ascesa si è fermata agli inizi di ottobre con un calo che sembra essere ora la sua costante. In siffatto contesto le altcoin hanno completato le fasi di aumento dei prezzi, testando livelli di resistenza più elevati e concludendo le loro ultime impennate.

Nella sostanza dato che il mercato delle criptovalute sta attraversando un periodo di bassa volatilità e range di trading ristretti, con i prezzi delle altcoin in calo è facile supporre che sarà una fase piuttosto difficile da sostenere, non senza ulteriori discese verso il fondo. Per buona parte del 2023 la ripresa del mercato delle criptovalute è stata caratterizzata da un trend rialzista delle altcoin. Tuttavia, il quarto trimestre sta modificando le dinamiche del mercato per presentare una nuova opportunità di acquisto.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


Al momento la capitalizzazione del mercato globale delle criptovalute è pari a 1,1 trilioni di dollari, indicando un leggero calo di oltre l’1% nelle ultime 24 ore, mentre il volume totale degli scambi di criptovalute nell’ultimo giorno ha raggiunto la soglia dei 42,5 miliardi di dollari. In questa fase è molto importante prendere come riferimento il rapporto di dominanza di Bitcoin che misura la capitalizzazione di mercato a quella cumulativa di tutte le criptovalute. Ebbene la scorsa settimana era pari al 51%, segnalando un cambiamento rispetto a gennaio 2023 quando era al 42%. Il rapporto è salito al 47% a marzo e ha raggiunto il picco del 52% a giugno. Nel mese di ottobre, la dominanza di Bitcoin si aggira intorno al 50%, suggerendo una continua tendenza al ribasso per le altcoin.

Sebbene lo stato attuale delle altcoin possa apparire ribassista, alcuni analisti rimangono ottimisti riguardo all’opportunità di acquisto. In particolare si ipotizza ad una frenata per i BTC dato che la coppia di scambio Ethereum-Bitcoin sta vivendo una relazione negativa e non è prevista alcuna ripresa dei prezzi questo mese. Per questo motivo il prossimo novembre potrebbe essere un ottimo momento per acquistare altcoin e favorire una ripresa necessaria a far scatenare un rally. Di conseguenza l’ostacolo trovato in questa fase può essere superato anche se ci vorrà molto forza da parte dei rialzisti dato che molto dipende dall’assestamento dei BTC in questa nuova fase. Ebbene un rallentamento dell’andamento rialzista dei Bitcoin è possibile, per questo le altcoin ritorneranno a splendere come hanno fatto nella fase iniziale del 2023. Di conseguenza tutte le perdite finora accumulate saranno reintegrate.a

Lascia un commento