Il rimbalzo di Litecoin entusiasma il mercato dei rialzisti

Secondo gli analisti di mercato lo scenario a cui sta andando incontro LTC si sta rivelando particolarmente interessante per gli investitori fedeli al progetto. Tenendo bene a mente che il rimbalzo a breve termine in un contesto di tendenza al ribasso più ampia rappresenta comunque un punto di partenza interessante.

Litecoin (LTC) sta mostrando un notevole sviluppo nell’azione di prezzo

Nelle ultime 24 ore Litecoin ha registrato un aumento del 2,16%, con il suo valore attuale a 64,81 dollari. Si tratta di un passaggio interessante perché getta le basi per un nuovo percorso nel mercato digitale finanziario. Ora la sua capitalizzazione di mercato ammonta a ben 4,78 miliardi di dollari, consolidando la posizione di Litecoin tra le principali criptovalute. Di conseguenza ha finalmente mostrato i muscoli con una solida impennata che invita a dare uno sguardo più attento ai parametri e alle tendenze chiave per decifrare le implicazioni per i trader.

Attenzione però alla sua vulnerabilità che potrebbe di fatto essere il suo limite con il suo valore che ha assistito ad un leggero arretramento dello 0,57% nell’ultima ora, poiché alcuni trader probabilmente hanno deciso di trarre profitto dal recente slancio al rialzo. In ogni caso LTC ha tutte le carte in regola per favorire un riposizionamento attestandosi come una delle crypto più attive attualmente nel mercato riuscendo quindi a mantenere un guadagno del 2,16%, indicando un costante interesse all’acquisto.

Se analizziamo al dettaglio il volume degli scambi per Litecoin vediamo che è stato pari a 268,56 milioni di dollari. Questo significa che ci troviamo di fronte ad buon livello di liquidità e scambi attivi nel mercato. La presenza di forti volumi confermerebbe poi che i recenti movimenti dei prezzi sono sostanziali. Se invece passiamo ad una prospettiva settimanale scopriamo che Litecoin ha dimostrato un guadagno del 3,24% negli ultimi sette giorni. Ciò suggerisce che lo slancio rialzista ha acquisito forza per un periodo prolungato, superando l’aumento del 2,1% di Bitcoin nello stesso periodo e quindi sottolineando la forza relativa di Litecoin.

Di contro il fatto che in un mese abbia perso 17,47% del suo valore attuale potrebbe far pensare che invece non riesce a reggere il rialzo a lungo termine. Questo significativo calo mensile suggerisce che Litecoin potrebbe ancora essere intrappolato in un trend al ribasso più ampio se osservato in un arco temporale più vasto. Ovviamente più andiamo avanti con le valutazioni e maggiore è la sensazione di precarietà dell’asset in una tempistica più generale visto e considerato che negli ultimi sei mesi, Litecoin ha registrato un sostanziale calo del valore del 18,01%. Ciò rafforza ulteriormente l’idea che, nonostante la recente forza a breve termine, la tendenza generale per tutto il 2023 è stata ribassista.

Concludendo riteniamo che i trader dovrebbero prestare attenzione ai segnali di inversione di tendenza prima di considerare finita la tendenza al ribasso nonostante i dati suggeriscano una promettente ripresa a breve termine, che però deve ancora sfuggire dalla morsa di una tendenza al ribasso soprattutto su intervalli temporali più lunghi. Ragion per cui bisogna continuare ad investire a piccole dosi per evitare un colpo basso.

Lascia un commento