I trader attendono l’approvazione dello spot dell’ETF ETH

C’è molta aspettativa da parte dei trader del mercato in merito alla possibile approvazione dello spot dell’EFT ETH dopo che lo sconto di Grayscale Ethereum Trust si è ridotto al livello più basso in un anno. Stiamo parlando di una riduzione drastica che apre la strada a diverse interpretazioni. A tal proposito il suddetto sconto è sceso dal 59,34% di gennaio 2023 al 26,64% all’inizio di questa mattina generando diverse aspettative da parte del mercato.

La presentazione dell’ETF Ethereum è un nuovo catalizzatore

Molti analisti sono sempre più convinti che dietro la contrazione dello sconto ci sia il margine per un nuovo rialzo con i trader che stanno valutando maggiori probabilità di approvazione dell’EFT Ethereum. Questo passaggio rende più chiaro il piano di Grayscale in merito all’opportunità di convertire il suo fondo ETH in un ETF, mentre i giganti della finanza tradizionale spingono per l’approvazione del deposito spot.

Ora dato che il fondo Ethereum di Grayscale è vicino al suo massimo annuale, scambiato con uno sconto del 26,64% risulta comprensibile l’aspettativa dei trader interessati sul campo. Abbiamo visto quindi lo sconto perdere il 55% dall’inizio del 2023. Tutto questo va interpretato leggendo il piano del gestore di criptovalute che nella sostanza è quello di convertire il fondo ETH nel suo prodotto spot ETF Ethereum, con gli operatori di mercato che ora ritengono che le probabilità siano probabilmente a favore dell’azienda.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


Ovviamente in seguito alla presentazione dell’ETF Ethereum spot da parte di Ark e Blackrock l’obiettivo sembra maggiormente raggiungibile con un’ampia opportunità di conversione da parte di Grayscale sempre più vicino alla conversione del suo Ethereum Trust in un prodotto ETF Ethereum spot. Diciamo che questa situazione non è inedita e che molto stava cambiando dall’inizio di gennaio quando lo sconto ETHE di Grayscale era del 59,34%. Lo sconto si è ridotto al 26,64%, a partire da oggi 9 settembre.

Tale notizia deve essere contestualizzata in relazione alle risorse di Ethereum Trust che ha di fatto un patrimonio in gestione di 4,9 miliardi di dollari e consente agli investitori di beneficiare dell’esposizione all’ETH come titolo, senza le sfide legate all’archiviazione e alla custodia dell’asset. Su questa lunghezza d’onda la partecipazione dei trader alla conversione diventa cruciale per favorire questo tipo di trasformazione. D’altronde anche altri giganti della finanza tradizionale come Blackrock si sono fatti avanti con la presentazione dei loro ETF spot su Ethereum, alimentando un sentimento rialzista tra i partecipanti al mercato.

Possiamo immaginare quali siano le conseguenze di quest’apertura dopo che sono emersi i nuovi catalizzatori che probabilmente porteranno alla riduzione dello sconto favorendo un immediato meccanismo di ridimensionamento della domanda. Sicuramente la vittoria della causa di Grayscale contro la Securities & Exchange Commission degli Stati Uniti e la spinta di 21Shares, VanEck e Ark Invest per un ETF spot su Ethereum, è stata molto apprezzata dai mercati che ora viaggiano gradualmente verso un obiettivo condiviso. In ogni caso l’attesa approvazione dello spot dell’ETF ETH rappresenta un ponte costruttivo per i trader in fase di avanzata verso l’alto. Le prossime settimane saranno cruciali per capire l’andamento di questo scenario operativo.

Lascia un commento