Il piano di Ripple potrebbe favorire il rialzo Una ripresa del prezzo di XRP è possibile

Il nuovo piano targato Ripple potrebbe cambiare le prospettive degli investitori pronti ad impegnarsi nuovamente per favorire  una ripresa del prezzo di XRP. D’altronde la vittoria parziale nel caso SEC aveva disorientato il mercato, ma ora gli sviluppatori stanno avanzando numerose proposte che hanno lo scopo di perfezionare piani di adeguamento per fare maggior chiarezza sulla loro attività. Da questo punto di vista una soluzione normativa trasparente è l’unica strada percorribile.

Il prezzo di XRP cerca di trovare una via d’uscita al calo

Dopo la sentenza SEC vs Ripple il prezzo di XRP sta cercando di trovare una via d’uscita al calo. La sua è stata palesemente una vittoria parziale che ha aiutato la società di rimesse transfrontaliere a prendere la decisione di impegnarsi nuovamente con il mercato statunitense. Al momento la società di pagamento sta già facendo passi da gigante nelle sue partnership in luoghi regolamentati come Regno Unito, Europa, Singapore, Dubai e Medio Oriente. Per questo motivo i riflettori sono tutti puntati sui suoi prossimi passi.

Particolarmente interessante è la posizione del presidente di Ripple, Monica Long,che  ha dichiarato alla CNBC in un’intervista che Ripple è pronto per il suo ritorno negli Stati Uniti. Questo sviluppo arriva dopo la sentenza del giudice Analisa Torres che ha dichiarato la vittoria parziale della società di rimesse di pagamento contro la SEC statunitense. In tal senso il mercato attende impaziente la prossima mossa di XRP con l’avvocato pro-XRP John Deaton che considera la sentenza XRP la più significativa azione di applicazione della SEC non fraudolenta.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


Ecco la ragione che si nasconde dietro questo nuovo entusiasmo che sta portando Ripple ad inizializzare un programma con cui si impegnerà nuovamente con il mercato statunitense e i suoi attori chiave dopo aver favorito un’espansione internazionale dell’azienda in luoghi con chiarezza normativa, come Regno Unito, Europa, Singapore, Dubai e Medio Oriente. Queste giurisdizioni hanno fornito un quadro e una guida chiari all’azienda di rimesse di pagamento, rendendo le operazioni e l’espansione relativamente più facili. A questo punto è possibile che l’annuncio abbia un valore aggiunto con l’obiettivo di fungere da catalizzatore rialzista per il prezzo XRP del token nativo di XRPLedger. Insomma siamo di fronte ad un atteso catalizzatore per la ripresa che dovrebbe cambiare le regole di acquisizione favorendo i movimenti rialzisti.

Si tratta di un passaggio fondamentale che emerge come reazione al costante calo dal suo massimo del 13 luglio di $ 0,9354 su Binance. Basti pensare che XRP viene scambiato a 0,6641$ con l’altcoin che è in attesa di un catalizzatore rialzista per innescare una ripresa, dopo un calo di quasi il 30% da 0,9354$ a 0,6641$. Di questo passo il prezzo di XRP potrebbe riprendersi se l’adozione e l’utilità del token aumentassero, con un caso d’uso più ampio per la blockchain XRPLedger. Per questo motivo il mercato si sta facendo incandescente con una contromossa che di fatto aiuterebbe XRP a ribaltare il suo posizionamento. Il problema è legato alla presenza ossessiva dei ribassisti che ora si presentano più forti e consapevoli delle sessioni scorse. Come può riscattarsi XRP?

Lascia un commento