PEPE verso un rally del 25% – Per il prezzo di PEPE il rialzo sembra limitato

Secondo gli analisti le condizioni ci sono tutte per assicurare una ripartenza in piena regola per PEPE dopo che il suo prezzo ha manifestato un incremento interessante pronto ad esplodere alla prima ondata. Si tratta di un passaggio significativo perché questo rialzo arriva in un momento in cui le condizioni di mercato sono decisamente ribassiste. In tal senso abbiamo registrato un buon 25% che si posiziona come una molla per gli investitori pronti a supportare ancora l’asset.

Il prezzo di PEPE innesca un sentiment positivo tra gli investitori

La divergenza rialzista sviluppata dal prezzo di PEPE lascia intravedere una speranza per gli investitori che ora prevedono un ribaltamento delle loro posizioni. In tal senso è lecito sperare ad un andamento continuativo verso l’alto. Se la situazione si attesta su queste dinamiche il segnale di acquisto potrebbe portare a un rialzo del 25%. Eppure questa ripresa non sembra così certa dato che all’orizzonte sta crescendo il sospetto di un capovolgimento decisivo del livello di 0,00000147$ che andrà ad invaliderà la tesi rialzista.

In ogni caso il rapido rally per l’altcoin è reale e avrà le sue conseguenze, nonostante il rischio di caduta libera. A seconda di come gli acquirenti giocheranno i loro round nei prossimi giorni ci sarà una bella opportunità, anche se durerà poco. Per questo motivo secondo gli analisti il prezzo PEPE deve prendere una decisione al più presto soprattutto dopo che ha prodotto tre minimi inferiori dal 17 maggio, mentre il Relative Strength Index (RSI) e l’Awesome Oscillator (AO) hanno prodotto minimi più alti. Questa non conformità è definita divergenza rialzista, anche se c’è una nube all’orizzonte che mette in agitazione gli ottimisti.

Solitamente questa configurazione si risolveva in modo tale da spingere più in alto l’asset sottostante. In questo caso però la formazione tecnica che abbiamo davanti potrebbe catalizzare un rally del 24% per il prezzo del PEPE. Per poter beneficiare di questo rally la moneta meme deve superare l’ostacolo di $ 0,00000164. Superando il suddetto livello di resistenza e trasformandolo in un piano di supporto si creeranno le condizioni per spingere il prezzo del PEPE verso la ripetizione del test di $ 0,00000195. A quel punto si potrebbe sperare in un sorpasso sostanzioso che si tradurrebbe in una forte resistenza. Di conseguenza c’è una forte aspettativa da parte dei rialzisti che alla fine dei conti PEPE possa imporre la sua dinamica verso l’alto, anche se c’è ancora molta paura che tutto venga spento dalle prossime sessioni.

Infatti indipendentemente dall’ottimismo testimoniato dall’azione dei prezzi del PEPE, gli investitori comunque devono essere cauti riguardo alle prospettive di mercato che sono principalmente ribassiste anche se l’attività dei rialzisti sembra molto prolifica e piena di stimoli. Concludendo, al di là di queste previsioni rialziste bisogna sempre tenere d’occhio il mercato perché se il prezzo di PEPE produce un minimo inferiore a $ 0,00000147, andrebbe ad invalidare la tesi rialzista. Un tale sviluppo potrebbe vedere la moneta scendere dell’11% e contrassegnare il supporto minimo di $ 0,00000131. Ecco questa alternativa non deve essere ignorata, perché arrivati a questo punto del mercato tutto può succedere.

Lascia un commento