Il prezzo di DOGE perde i guadagni I ribassisti di Dogecoin forzano il mercato

Il prezzo di Dogecoin registra una preoccupante battuta d’arresto dato che ha registrato nelle ultime ore una perdita notevole degli ultimi guadagni. Si tratta di un colpo di scena che mina dal profondo la stabilità dell’asset, mentre cresce preoccupazione tra gli investitori impegnati nei progetti digitali finanziari. Su questa lunghezza d’onda gli incrementi registrati sono troppo fragili per reggere la spinta dei ribassisti verso il fondo.

Dogecoin è costretto a ridimensionare la sua corsa verso l’alto

Nelle ultime ore il prezzo di DOGE ha subito un contraccolpo piuttosto forte spingendo gli analisti a rivedere le loro previsioni rialziste. I guadagni esigui delle ultime sessioni non riescono a compensare le perdite che ora difficilmente potranno essere recuperate. DOGE non vede alcun vero segnale rialzista poiché i mercati globali sono al limite. Di conseguenza sono in molti a cercare un’alternativa prima che sia troppo tardi.

A questo punto cosa possiamo aspettarci? Una maggiore pressione al ribasso soprattutto perché il profitto sembra al limite. Un crollo sembra a questo punto l’unico scenario possibile. I famosi segnali di ripresa con cui alcuni trader hanno cercato di portare avanti una tesi rialzista sono troppo fragili per essere presi in considerazione dato che l’intera performance complessiva è ancora una grande delusione per molti investitori. DOGE ha quindi un disperato bisogno di un nuovo afflusso e di fondi per gli investitori, altrimenti il calo produrrà una serie di sorprese negative. Di contro molti detentori hanno dichiarato che fino a quando non vedranno finalmente un potenziale di rialzo non metteranno più i loro soldi, ma qui si tratta di un serpente che si mangia la coda! Per questa ragione ora DOGE appare come in bilico in attesa di nuovi equilibri.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


Il rischio di finire nuovamente sotto la soglia rialzista con una caduta del 20% è una possibilità che non possiamo ignorare. Le cose non vanno molto bene in nessun fronte dato che oramai il prezzo di DOGE si sta portando dietro una serie di elementi ribassisti all’interno della sua configurazione di trading.  Si tratta di una excalation al ribasso che sta agendo al di sotto sia della media mobile semplice (SMA) a 55 giorni che a quella di 200 giorni, ma è la media mobile di 55 giorni al di sotto della SMA di 200 giorni che ci dà la Death Cross. Per questo motivo è impensabile una manovra contraria soprattutto dopo l’ennesimo affondo.

In siffatto contesto è logico pensare che gli elementi tecnici a nostra disposizione confermano una prospettiva più negativa poiché il Relative Strength Index (RSI) ha ancora ampio spazio per scendere. In quel caso non solo non potremmo recuperare le perdite ma dovremmo rivedere le stime degli analisti che ora temono un insabbiamento verso i $ 0,068. Stiamo parlando di un livello in linea con il minimo della scorsa settimana che è a pochi centimetri dal livello di supporto mensile. Una volta spezzato sarà un chiaro percorso verso il basso fino a $ 0,057 portando con sé una svalutazione del 20% che pochi sono pronti a gestire. In tal senso si teme una grossa trasformazione in casa DOGE.

Lascia un commento