Scendono le quotazioni per il prezzo di LUNC | I rialzisti di Terra Luna Classic hanno gettato la spugna?

L’attuale andamento del mercato di LUNC suggerisce una resa su più fronti a causa di una serie di dinamiche che ora mettono in cattiva luce l’attività dei rialzisti, la cui forza iniziale sembra quasi essere esaurita. In questo scenario devono ora fare i conti con un circolo di perdite che non si possono recuperare. Stiamo parlando di numeri sostanziosi vicino al 10%. In siffatto contesto LUNC è pronto ad affrontare venti contrari da quasi ogni angolo dei mercati, con le banche centrali e la geopolitica in testa.

Il dietro front di LUNC preoccupa gli investitori

Gli investitori sono decisamente preoccupati per l’involuzione del prezzo di LUNC che nell’arco di poche settimane ha perso posizioni importanti scendendo di un ulteriore 22%. La sua quota ora si assesta sui $ 0,0000162700 innescando un sentiment ribassista davvero pesante. Di questo passo sarà inevitabile un consolidamento verso il fondo. In tal senso bisogna ricordare che il calo di questa settimana è stato così elevato che i rialzisti hanno gettato la spugna con i ribassisti che hanno preso il controllo.

Sulla carta questo esito poteva essere evitato soprattutto dopo i severi avvertimenti delle banche centrali e soprattutto con l’aumento dei prezzi del petrolio. Inoltre il contesto geopolitico è diventato davvero critico con un’altra ondata di violenza in Ucraina da parte della Russia che sta mettendo in ginocchio le aspettative del mercato. Per questo motivo una dissolvenza ribassista era all’ordine del giorno con i trader di Terra Luna Classic che ora devono tenere d’occhio il mercato obbligazionario.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


A tal proposito molti analisti hanno scoperto una stretta correlazione con LUNC soprattutto questa settimana, con l’asset class a reddito fisso incapace di opporsi ai ribassi a causa dei rendimenti di diverse obbligazioni. Se poi guardiamo a quello che sta succedendo nel mondo con le tensioni internazionali possiamo affermare che una vera e propria sorpresa non c’è stata. Intanto le banche centrali hanno fatto sapere di aver terminato l’aumento e di essere pronte ad accogliere un nuovo cambiamento con l’inflazione che dovrebbe scendere ora.

Eppure LUNC sta crollando e nessun sembra aver visto all’orizzonte qualcosa che possa cambiare questo esito. Per questo motivo la recente affermazione degli addetti del settore sulla salute di LUNC sembra obsoleta poiché l’asset sta evidentemente crollando sulla scia della crisi delle banchieri centrali che non riescono a gestire gli effetti dell’inflazione. Di questo passo è molto probabile che alla fine dei conti Terra Luna Classic non corrisponderà alla pressione di vendita e verrà schiacciata contro il minimo vicino a $ 0,0000127426. Per questo motivo può essere contro producente portare avanti una tesi ottimista quando il mercato va tutto da un’altra parte.

Concludendo sono in molti a credere che la svolta rialzista può arrivare solo dall’esterno magari con una svolta nei colloqui, ad esempio tra Russia e Ucraina. In questo contesto una notizia del genere sarebbe accolta con favore e potrebbe essere amplificata dai rialzisti come motivo per spingere l’azione dei prezzi più in alto. Di contro c’è chi invece crede che una dipendenza dalla scena geopolitica corrisponde ad un calo endemico su tutti i fronti.

Lascia un commento