I BTC provano ad alzare la posta in gioco | Il sentiment ribassista dei Bitcoin non trova conferma

Buone notizie per i possessori di BTC dato che nelle ultime ore l’asset ha iniziato a registrare una timida ripartenza. Per molti si tratta di un’avanzata debole, ma in realtà c’è qualcosa di più. Verso i Bitcoin infatti c’è una rinnovata fiducia. Un atteggiamento costruttivo che probabilmente deriva da azioni più vantaggiose e soprattutto da un dollaro USA più fragile. Di questo il sentiment ribassista dei BTC potrebbe essere contrastato dai rialzisti pronti a fare la loro parte.

Il prezzo dei Bitcoin registra una nuova e costruttiva impennata

La soglia dei $ 17.000 è finalmente raggiungibile grazie al nuovo percorso intrapreso dai rialzisti felici di poter festeggiare il lieve aumento dei BTC, il cui prezzo è stato scambiato in maniera ragionevole, evitando di toccare nuovamente la base a $ 16.000. Su questa lunghezza d’onda ci sono venti favorevoli verso questo asset, con l’azione dei prezzi che mira ad offrire a tutti gli investitori un’ancora di salvezza. Per questo motivo è lecito aspettarsi una spinta notevole contro ogni aspettativa. La forte frattura tra le cripto e gli investitori sembra risanarsi con un nuovo sentiment rialzista.

Di conseguenza i trader stanno per intervenire sul campo dopo aver scoperto che c’è un certo interesse all’acquisto, dopo che il prezzo dei BTC si è nuovamente rafforzato. In tal senso è proprio grazie a questo equilibrio che sono risorte le condizioni per un riscatto. A tal proposito sembra che i banchieri centrali si siano tranquillizzati dopo gli exploit dei giorni scorsi. Ora i rialzisti hanno la possibilità di prosperare in un mercato molto più calmo dopo una settimana davvero intensa. Di questo passo è lecito prevedere una ripartenza a fronte di un nuovo ottimismo che sta investendo l’intero settore delle criptovalute.

In questo scenario abbiamo dunque riscontrato un supporto maggiore per i BTC grazie anche ai venti favorevoli provenienti dalle azioni in verde. Probabilmente la caduta del dollaro USA ha innescato un forte sentimento favorevole, flirtando con i massimi dello scorso venerdì nell’azione dei prezzi EUR/USD. A questo punto se questo sentimento continua, aspettiamoci tranquillamente che i BTC vadano verso i $ 17.000 nei prossimi giorni.

Di conseguenza sono ridotti i rischi al ribasso a fronte di questa nuova ondata rialzista che dovrebbe spingere l’asset verso l’alto. A tal proposito i tecnici parlano appositamente di due venti favorevoli di supporto. Attenzione però: se i rialzisti non sapranno sfruttare al meglio questa opportunità è molto probabile che lo scenario possa essere ancora una volta capovolto. Tali condizioni potrebbero trasformarsi in venti contrari in caso di svendita. Un’altra possibilità è legata all’attività dei mercati azionari che se iniziano a svendere, e ciò può andare di pari passo solo con un dollaro USA più forte, possono rafforzare le pressioni ribassiste sui BTC. Per questa ragione occorre valutare bene la situazione prima di prendere una direzione.

In siffatto contesto bisogna evitare il peggio che si materializzerebbe con un calo verso i 16.400$, con un grande rischio di un proseguimento verso i 16.020$. I rialzisti sanno bene cosa fare per scongiurare questo scenario, ma basterà? Per ora si godono gli effetti del nuovo rialzo.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.