Terra Classic non riesce a recuperare le perdite | Il prezzo di LUNC non può tornare indietro

Guai in vista per i possessori di Terra Classic che non riesce ad offrire ai suoi investitori quel recupero che tutti aspettavano. Si tratta di uno scenario ribassista che lascia presagire il peggio dopo il calo del 25% della scorsa settimana. In siffatto contesto risulta chiaro che LUNC non può tornare indietro poiché non ci sono prospettive rialziste all’orizzonte.

Il prezzo di Terra Classic fa i conti con un sentiment ribassista

Sul grafico tecnico delle ultime sessioni a cui ha partecipato LUNC abbiamo assistito ad una lenta ma inesorabile discesa che dovrebbe portarlo a perdere ancora un altro 70% dal suo valore di riferimento. Si tratta di una caduta pesante che potrebbe avere degli effetti in tutto il mercato delle cripto. Il problema è che il suo prezzo resta come bloccato in un triangolo ribassista su un grafico settimanale, pressando da una linea di tendenza che non gli da tregua. Per un po’ lo abbiamo visto supportare la media mobile semplice (SMA) a 55 giorni, ma l’interesse degli investitori è decisamente cambiato.

Al momento la linea di base che definisce la sua posizione nel mercato resta a 0,00016501$ ma con un nuovo aumento della pressione è molto probabile che finisca per soccombere. A tal proposito LUNC è destinato a crollare mentre i mercati stanno tornando al modello generale del 2022. In tal senso il livello tracciato a $ 0,00016501 deve essere considerato un punto chiave per poter capire meglio lo scenario nel quale stiamo operando. Se fosse riuscito a superare il test di riferimento a quest’ora ci sarebbe un rialzo continuativo, ma purtroppo dobbiamo segnalare una netta rottura che andrà a minare la credibilità del sistema.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


La discesa verso massimi costantemente inferiori hanno contribuito ad aumentare la pressione che ha portato al test della scorsa settimana e al test attuale di questa settimana al livello chiave. In questo scenario è difficile prevedere un risultato diverso dal ribasso con il prezzo di LUNC che vede l’attaccamento ad una linea di tendenza discendente che sta favorendo la compressione ribassista con massimi inferiori in ogni sessione. Qualche trader ha fatto notare che un movimento rialzista si è visto in settimana, ma non è stato possibile innescare nemmeno una falsa rottura.

A questo punto considerando anche quello che è successo con FTX è possibile che LUNC finisca per spingere il valore verso i $ 0,000014422 prima di precipitare verso $ 0,000006166 mentre sta tornando in gioco una maggiore forza del dollaro USA. Si tratta di un quadro piuttosto chiaro che sembra non prevedere alcuna sorpresa all’orizzonte con i trader incapaci di supportare l’azione dei prezzi tra l’altro sfavoriti da una serie di eventi contrari sul piano geopolitico. Se forza del dollaro USA riprende a battere e le azioni si svendono ci potrebbero essere delle conseguenze con il prezzo di DOGE capace di raggiungere $ 0,0566 o addirittura $ 0,0409, a seconda della gravità del catalizzatore che ha innescato la mossa. Concludendo riteniamo che ci siano pessime condizioni di intervento da parte di LUNC con i ribassisti che sembrano essere tornati per dettare le loro regole nel mercato digitale finanziario.

Lascia un commento