L’avanzata di Ripple prevede dure condizioni | Ripple: è previsto un rialzo limitato

Per poter sostenere e supportare l’avanzata di Ripple è necessario che si verifichi un’altra correzione in modo che il prezzo si stabilizzi prima di una nuova ripartenza. In questo scenario i sostenitori di questo altcoin stanno osservando con particolare attenzione le dinamiche del mercato per capire quale sia il momento giusto per intervenire. Prima che si possa pensare ad un reale ritorno verso l’alto è necessario trovare le condizioni di un consolidamento che darebbe agli acquirenti la forza necessaria per iniziare l’ascesa.

Ripple verso una stabilizzazione necessaria per gettare le basi di un rialzo continuativo

Mentre la domanda fa fatica a ricaricarsi il prezzo di mercato è soggetto ad una serie di oscillazioni in cui si intravedono una serie di massicci deflussi di fondi. In questo scenario il prezzo di XRP è troppo lontano dalla barriera superiore per poter tornare in una zona rialzista, eppure gli analisti non si sentono di escludere una possibile inversione di tendenza. Diciamo che le condizioni ci sono tutte per poter garantire un rialzo continuativo ma bisogna ottenere una stabilizzazione altrimenti si rischia di vanificare lo slancio.

Ripple avrebbe avuto bisogno di un supporto cruciale per poter consolidare la propria spinta verso l’alto, invece lo abbiamo visto nelle recenti sessioni spostarsi spesso nei mercati globali, senza trovare una reale collocazione. Di conseguenza la sua attuale posizione non è altri che frutto di una reazione a catena in cui l’inflazione gioca un ruolo chiave. Questa rotazione del mercato è uno dei motivi che ha portato alla svalutazione di alcune criptovalute, che sono state svuotate del loro valore di capitalizzazione. In questo deserto di disfatte il prezzo di XRP ha ancora più spazio per trovare la dimensione che finora è mancata.

In tal senso la cosiddetta svendita che avrebbe dovuto colpire gli asset in difficoltà non è ancora stata registrata. Sicuramente ci saranno delle perdite ma per ora XRP ha riserve a sufficienza per superare gli ostacoli in previsione. Infatti solo le crypto forti e redditizie riusciranno a sopravvivere al congelamento contro quelle dalla portata limitata nonostante la grande pubblicizzazione che l’ha sostenute fino a questo momento. L’andamento di Ripple nell’ultima linea di difesa sarà molto importante per capire da che parte si posizionerà l’asset in questi momenti difficili. E’ chiaro che le cypto che hanno una maggiore dimestichezza con le barriere di resistenza riusciranno più facilmente a superare gli ostacoli.

Concludendo ora ci troviamo a contrattare con una moneta che ha tutte le condizioni per assicurare un rialzo ma che troverà difficile conservarlo perché ora il suo prezzo è già troppo lontano da $ 0,40 per provare a mantenere quel livello stabilito a $ 0,50. Di conseguenza si andrà ad attivare una vendita che andrà ad interessare gli effetti nella discesa del prezzo di XRP. Si calcola che il suo moto ribassista possa portare ad un limite fino a $ 0,17. Ciò equivale a un’altra correzione del 50% al ribasso che in questo preciso istante si tradurrebbe in un consolidamento propizio, ma riusciranno agli investitori a capire quale sia il momento giusto per intervenire?

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.