Crypto.com prova a recuperare terreno | CRO cerca un supporto per un rialzo

Crypto.com deve rivedere le sue priorità operative in termini di marketing dopo la delusione con Aston Martin al Gran Premio di Monaco 2022, laddove la sua partnership non ha aiutato l’asset ad innescare un sentiment rialzista. Si tratta di una sponsorizzazione che è stata bollata come un buco nell’acqua! Ad oggi infatti gli investitori non si sono lasciati sedurre da questa collaborazione continuando ad ignorare l’intervento sul mercato. Eppure una via rialzista è stata battuta ma da un’altra fonte.

Crypto.com prova a recuperare dopo la fallimentare partnership con Aston Martin

La partnership di Crypto.com con Aston Martin al Gran Premio di Monaco 2022 si è rivelata una mossa azzardata, ma nel frattempo i rialzisti sono riusciti a recuperare le perdite. In tal senso gli analisti hanno individuato nel grafico dei prezzi CRO un incremento provando a fissare un obiettivo di $ 0,20. I sostenitori di CRO avevano accolto con entusiasmo la collaborazione con l’Aston in vista del Gran Premio iniziato il 27 maggio ma per ora non c’è stato nessun incremento. E’ anche vero che la gara non è finita e che probabilmente sarà giusto tirare le somme solo alla fine della competizione. Per ora il prezzo CRO di Crypto.com sta lottando per riprendersi dal recente calo dei prezzi, ma la situazione è molto complicata con una prospettiva all’orizzonte che non sembra essere ottimista. In questo modo è anche in bilico la partnership pluriennale con Aston Martin per la più importante gara automobilistica della stagione.

Sono bastati due giorni per capire la difficoltà di CRO a riscattare la sua posizione. In tal senso non è riuscito ancora a riprendersi del tutto dalla crisi mostrando segni di forte debolezza. Su questa lunghezza d’onda fa riflettere quello che è successo a UST e a LUNA di Terraform Lab, i token gemelli, che hanno devastato il mercato segnati da un’enorme volatilità nell’ecosistema crittografico. In questo scenario gli investitori hanno ritenuto opportuno ritirare il capitale dopo aver registrato un crollo dei prezzi di diversi altcoin e token. Di conseguenza la sensazione è che CRO sia una delle vittime di questa destabilizzazione finanziaria sul piano digitale.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


I dati che abbiamo raccolto ci ricordano che il prezzo di Cronos è all’81,9% lontano dal suo massimo storico di $ 0,965 con una difficoltà oggettiva a riprendersi dalla recente disfatta. Se a ciò aggiungiamo che neanche la partnership con il Gran Premio di Monaco 2022 è riuscita a sbloccare la situazione possiamo comprendere l’ansia degli investitori.

In compenso però il prezzo del CRO ha registrato un aumento del 2,3% durante l’ultima sessione lasciando presagire una luce fuori dal tunnel. Di conseguenza c’è molta voglia di riscattare il proprio crollo dopo che gli analisti hanno individuato una divergenza rialzista in Cronos. A tal proposito CRO fissando i minimi più bassi malgrado l’andamento dei prezzi, ha spinto l’RSI verso l’alto gettando le basi di un superamento della barriera immediata a $ 0,20. Questo segnale potrebbe essere particolarmente vantaggioso per cambiare il percorso di CRO sul mercato. Per questo è lecita la speranza degli investitori di riscattare la posizione ribassista accumulata nelle sessioni precedenti.

Lascia un commento