Il prezzo di Cardano rischia un calo del 30% – ADA inseguita da una grave correzione

Secondo gli analisti le prossime sessioni potrebbero essere particolarmente critiche per il prezzo di Cardano che si trova ora in una situazione piuttosto delicata. A tal proposito sta seriamente rischiando di perdere il 30% del suo valore nonostante una precedente ondata rialzista che l’aveva spinta in una dimensione superiore. In questo scenario ADA sembra pressata da una grave correzione pronta a mettere in discussione la precedente crescita sostenuta dalla sua rete blockchain.

ADA: un’imminente vendita rischia di vanificare i traguardi del suo prezzo di riferimento

L’andamento discendente registrato nelle ultime sessioni suggerisce un’imminente vendita di ADA che potrebbe perdere in un colpo solo tutti i vantaggi conquistati fino a questo momento. In siffatto contesto Cardano che rappresenta con il suo valore circa l’1,75% della capitalizzazione di mercato totale delle criptovalute si è posizionato su un trend al ribasso che sta preoccupando gli investitori. Il suo recupero rischia di essere minato da una condizione di blocco che di fatto scoraggia i molteplici tentativi di rialzo. Ragion per cui la sua collocazione in una prospettiva discendente risulta difficile da scardinare.

Il canale discendente a cui si fa riferimento in questa fase mostra una previsione piuttosto preoccupante con una stabilizzazione verso il basso che non si riesce a sbloccare. Fortunatamente il 27 marzo ADA riuscendo a superare la sua trendline superiore ha provato ad invertire la rotta ribassista mostrando una certa resistenza anche se poi ha dovuto soccombere. In compenso è emerso un dato importante e cioè il desiderio dei rialzisti di cambiare velocemente l’andamento del mercato.

Se per esempio guardiamo alla media mobile esponenziale a 200 giorni e incrociamo la linea di 0,236 Fib del ritracciamento di Fibonacci, posizionata nel range tra $ 2,96-massimo a $ 0,78-minimo, è naturale pensare che non riuscirà a ribaltare questa discesa che ora più che mai appare inevitabile. In tal senso i traders professionisti ricordano che il prezzo di ADA si è però consolidato nel frattempo relativamente alla sua collocazione nell’intervallo $ 0,97- $ 0,92, segnalando l’intenzione di continuare il suo ritiro dal suo falso massimo vicino a $ 1,25.

A questo punto potrebbe verificarsi uno scenario particolare con l’impostazione del canale discendente in costante aumento che porterebbe di fatto la coppia ADA/USD a scivolare ancora di più verso un range inferiore vicino a $ 0,78. Si tratterebbe di un calo impressionante da cui potrebbe essere difficile recuperare quanto perso. A tal proposito gli analisti hanno parlato di un valore che a conti fatti equivale a un calo di quasi il 30% rispetto al prezzo di oggi. Ecco perché la piccola crescita di Cardano con cui ha cercato di impressionare i traders non è riuscita a convincere gli investitori. Ciò nonostante Input Output Hong Kong (IOHK), la nota società di ricerca dietro il progetto Cardano, ha dichiarato che si tratta in realtà di una fase intermedia perché in realtà la moneta si sta preparando ad un’incredibile crescita della rete che la porterà ad una vetta altissima rispetto ai suoi competitors. Nel frattempo però ADA paga un prezzo altissimo e rischia di mettere in discussione la sua precedente gestione operativa nel mercato finanziario digitale.

Lascia un commento