Wallet Trezor: guida completa

Il wallet Trezor ha costruito nel tempo una comprovata reputazione che gli ha consentito di diventare un punto di riferimento nel settore. In tal senso sono molti gli investitori che puntano sul suo sistema affidabile per conservare i propri risparmi a fronte di un dispositivo hardware di qualità. In questa breve recensione ci soffermiamo sui suoi aspetti positivi e su i suoi vantaggi funzionali con lo scopo di illustrarvi le ragioni del suo sempre più crescente successo commerciale.

Wallet Trezor

A cosa serve Wallet Trezor?

Sulla carta un wallet hardware di questa tipologia può fare davvero la differenza dato che Trezor consente di mantenere nel conto i Bitcoin e tutte le altre monete digitali senza ridurne il valore con lo scopo di proteggerle e custodirle nel modo migliore possibile. Dal nostro computer infatti possiamo tenere sempre tutto sotto controllo in modo da evitare brutte sorprese spesso causate da una cattiva gestione o dall’incapacità di contrastare eventuali virus, malware e altri attacchi sospetti. Per questo motivo è sempre utile avere un wallet hardware a disposizione, se poi è un prodotto Trezor allora possiamo fare la differenza!

Bottone

⭐⭐⭐⭐⭐

Licenza: CySEC
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 50$
Demo: 100.000 €


➞ PROVA GRATIS ETORO

Il 68% dei conti CFD perde denaro

⭐⭐⭐⭐⭐

Licenza: Consob/CySEC/FCA
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 1€
Demo: 100.000€


➞ PROVA GRATIS XTB

Capitale a Rischio

⭐⭐⭐⭐⭐

Licenza: CySEC/FCA
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 20€
Demo: senza limiti



⭐⭐⭐⭐⭐

Licenza: ECB/Consob
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 100€
Demo: 10.000€


➞ PROVA GRATIS AVATRADE

Capitale a Rischio

⭐⭐⭐⭐⭐

Licenza: CySEC
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 50€
Demo: 10.000$/€


➞ PROVA GRATIS IQ OPTION

Avviso di rischio
il vostro capitale potrebbe essere a rischio

LicenzaVotoBottone

⭐⭐⭐⭐⭐
Licenza: CySEC
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 50$
Demo: 100.000 €
➞ PROVA GRATIS ETORO

Il 68% dei conti CFD perde denaro
⭐⭐⭐⭐⭐
Licenza: Consob/CySEC/FCA
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 1€
Demo: 100.000€
➞ PROVA GRATIS XTB

Capitale a Rischio
⭐⭐⭐⭐⭐
Licenza: CySEC/FCA
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 20€
Demo: senza limiti
⭐⭐⭐⭐⭐
Licenza: ECB/Consob
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 100€
Demo: 10.000€
➞ PROVA GRATIS AVATRADE

Capitale a Rischio
⭐⭐⭐⭐⭐
Licenza: CySEC
Spreads: bassi
Commissioni: zero
Deposito Min: 50€
Demo: 10.000$/€
➞ PROVA GRATIS IQ OPTION

Avviso di rischio
il vostro capitale potrebbe essere a rischio

Per quale motivo? Ebbene Trezor prevede un funzionamento automatico e intuitivo, e dunque alla portata di tutti. In tal senso chiavi private che controllano il wallet vengono conservate in automatico nel computer proprio per evitare che siano esposte facilmente a malintenzionati che di fattro potrebbero raggiungerle tramite virus creati ad arte proprio per penetrare il nostro computer. In siffatto contesto il wallet in oggetto consente di proteggere i risparmi facilmente, dato che si occupa di conservare fisicamente le chiavi su uno spazio che è separato dall’hard disk del computer online con la possibilità di operare con le medesime modalità su altre criptovalute.

Vedi Wallet Trezor su Amazon.it

Come funziona Wallet Trezor?

Il suo funzionamento è davvero molto semplice e tutti possono accedervi anche se sono a digiuno da alcune tematiche e informazioni in campo azionario. A tal proposito questo wallet hardware in oggetto si connette al nostro computer automaticamente via porta USB. Sul piano funzionare può non solo stockare ma anche inviare e ricevere criptovalute di diversi tipi come le Bitcoin, Ethereum, Ethereum Classic, Litecoin, Namecoin, Dogecoin, Dash, Bitcoin Testnet e anche ZCash.  Tra le sue modalità di funzionamento importanti spiccano quelle di sicurezza che è a conti fatti uno dei suoi maggiori punti di forza dato che per accedervi dobbiamo seguire un percorso a due step con una password manager e un passaggio ulteriori di autentificazione. Senza dimenticare che per poterlo integrare con altri wallet molto popolari, come MyEtherWallet e Copay possiamo farlo senza particolari problemi a fronte della sua notevole usabilità.

Quali sono le criptovalute supportate?

Trezor ha un merito: il suo carattere multifunzionale consente di gestire varie criptovalute: dalle Bitcoin alle Bitcoin Cag, dalle Litecoin alle Dash, dall’Ethereum all’Ethereum Classic fino alle Zcash con la possibilità di interagire con tutti o quasi i maggiori exchange presenti su internet complice l’estensione Google Chrome che lo stesso Trezor mette a disposizione.

Vedi Wallet Trezor su Amazon.it

La sicurezza offerta da TREZOR

Uno degli aspetti che andrebbe approfondito di questo wallet hardware è la sicurezza che fa di Trezor uno dei più appetibili su piazza, complice un’affidabile gestione dei wallet che al loro interno dispongono quantità importanti di criptovaluta. In siffatto contesto possiamo disporre di un backup del wallet con una passphrase da 24 parole da cui deriva la sua comprovata sicurezza e affidabilità. Basti pensare che alla prima installazione dobbiamo inserire un PIN laddove un errore nell’inserimento del PIN aumenta i tempi di attesa all’esponente di 2. Questo significa per esempio che per fare 30 tentativi impiegheremmo circa 17 anni. Con questa passphrase da 24 parole possiamo recuperare il wallet in qualunque momento, anche se dovessimo perdere o danneggiare il nostro dispositivo Trezor. Tenendo bene a mente che in alternativa possiamo integrare le modalità di recupero anche con wallet virtuali come Electrum! Comodo, no?

Quali sono i suoi punti di forza?

I suoi punti di forza sono numerosi ma a volerli sintetizzare possiamo sicuramente menzionare la sua capacità di memorizzazione a lungo termine che si rivela davvero affidabile con l’opportunità di conservare le valute crittografiche. Si delinea quindi un portafoglio hardware sicuri con i suoi algoritmi crittografici più recenti. Senza dimenticare che esso è un dispositivo USB e quindi ampiamente compatibile con molte criptovalute.

Quanto costa TREZOR e dove si compra?

Per acquistare Trezor basta recarsi su Amazon e scegliere uno dei modelli previsti nello store. Tenendo bene a mente che il suo costo medio è pari a circa 59,00 euro a cui dobbiamo aggiungere i costi di spedizione per la consegna rapida in 2-5 giorni tramite DHL, se non abbiamo un abbondamento ad Amazon Prime. In alternativa possiamo monitorare il prodotto, dato che spesso e in alcune occasioni speciali viene deprezzato con la possibilità di comprarlo a molto meno. A tal proposito i prezzi su altri circuiti tendono ad essere leggermente più elevati, per questo a volte sarebbe meglio aspettare che il costo scenda per un acquisto più conveniente.

Su questa lunghezza d’onda escludiamo a priori la possibilità di acquisto tramite eBay o altri circuiti non ufficiali per evitare che ci sia stata una manomissione del dispositivo. Questo rischio non è così strano dato che ci sono molti malintenzionati in giro che con un firmware leggermente modificato potrebbero in qualsiasi momento accedere al nostro wallet e spendere i nostri risparmi. Per questo motivo occorre comprare solo dai canali ufficiali. Che aspettate ad acquistare questo wallet hardware davvero vantaggioso sul piano funzionale? Consigliato!

Vedi Wallet Trezor su Amazon.it

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.