tbDEX: è il futuro exchange decentralizzato di Square

C’è molta attesa per il futuro exchange decentralizzato di Square che si chiamerà tbDEX. Si tratta di un white paper dall’enorme potenziale operativo. Sulla carta non può essere definito un sistema decentralizzato vero e proprio, più che altro può essere considerato una sorta di piattaforma in grado di favorire e incoraggiare lo scambio di token peer-to-peer supervisionata da Square.

Con l’introduzione di un whitepaper che in pratica contribuisce ad assicurare un funzionamento dell’exchange decentralizzato molte cose cambieranno sul piano operativo entusiasmando gli investitori che di fatto si trovare ora a gestire con maggior facilità le transazioni della criptovaluta su cui hanno investito.

Solitamente gli exchange decentralizzati utilizzando un modello trustless con annesso un proprio token di governance, mentre con tbDEX cambia il tipo di protocollo di messaggistica con lo scopo di facilitare le relazioni senza affidarsi ad un sistema per controllarne l’accesso. In tal senso tbDEX è meno decentralizzato di un reale DEX. A tal proposito gli utenti iscritti possono solo collegare i wallet all’exchange e scambiare monete tra loro in maniera rapida, semplice e soprattutto sicura.

Insomma grazie a questo innovativo whitepaper abbiamo un’integrazione unica di soluzioni d’analisi della blockchain che si apre a diversi impieghi e quindi totalmente integrate nel DEX con lo scopo di tracciare le transazioni sulla piattaforma in maniera ottimizzata. Sicuramente un approccio del genere sarà motivo di scontro tra gli estimatori della blockchain in quanto consentirebbe di fatto alle autorità di incrociare gli ID dei pagamenti e gli indirizzi dei wallet pubblici con le informazioni KYC, svelando così le identità che si celano dietro le transazioni venendo meno al concetto di libertà operativa. In ogni caso si tratta di un progetto molto ambizioso che sicuramente avrà eco nell’immediato per le soluzioni che porta avanti e soprattutto per il nuovo modo di concepirle e applicarle.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina in alto a destra.

Lascia un commento

Il 67% dei conti degli investitori retail perde denaro quando negozia CFD con questi fornitori (eToro). Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.