Bitcoin Halving: il dimezzamento è completato e ora?

Bitcoin ha ora subito con successo il suo quarto evento di dimezzamento, con i premi dei blocchi dei minatori nuovamente dimezzati (da 6,25 a 3,125 BTC). Il dimezzamento di Bitcoin è programmato per avvenire ogni 210.000 blocchi, ovvero circa ogni quattro anni. Dato che i minatori riceveranno il 50% in meno di BTC, anche il tasso di creazione di Bitcoin

Bitcoin: balene e LTH continuano ad accumulare

Bitcoin, le balene accumulano ancora

Durante il recente calo dei prezzi di Bitcoin molte balene e LTH (Long Term Holder, gli holder di lungo corso) hanno approfittato per accumulare ulteriori  BTC. Complessivamente è stato trasferito il valore record di 1,7 miliardi di dollari nei cosiddetti wallet di “accumulo”. Questi indirizzi vengono così definiti in quanto utilizzati esclusivamente per accumulare e mai per vendere Bitcoin. Il

Algotech (ALGT): il suo andamento rialzista scuote il mercato

Algotech (ALGT) sta catturando l’attenzione nel mondo delle criptovalute, promettendo vantaggi distinti che potrebbero renderlo un investimento a lungo termine superiore rispetto a Bitcoin (BTC) ed Ethereum (ETH). Con le sue basi nel trading algoritmico avanzato, Algotech sfrutta l’intelligenza artificiale sofisticata per automatizzare e ottimizzare le strategie di trading. Algotech: la sfida rialzista di ALGT potrebbe superare i BTC ed

Bitcoin a $300mila dollari nel 2025 secondo PlanB

Bitcoin a 300K secondo PlanB

Mentre Bitcoin arranca e lotta per non infrangere a ribasso la soglia critica dei 61mila dollari, sul web tornano virali le previsioni di PlanB. Il noto analista – che ha però clamorosamente sbagliato alcune previsioni nel corso del precedente bull market – ultimamente sembra aver riacquisito consensi tra gli esperti ed appassionati di criptovalute. Il noto massimalista BTC, molto popolare

Bitcoin arranca mentre il rialzo dell’oro diventa “incontrollabile”

Oro batte Bitcoin in tempi di guerra

L’oro batte Bitcoin, che continua ad arrancare a causa delle crescenti tensioni geopolitiche. In questo momento il prezzo della prima criptovaluta per capitalizzazione di mercato oscilla attorno ai 63mila dollari, in calo di circa il -15% rispetto all’ATH dello scorso mese. Ben più ingenti tuttavia le flessioni riscontrabili sulla maggior parte delle ALT coin. Secondo diversi analisti sarebbe in atto

Bitcoin ed Ethereum scendono ma resistono: cosa succede

Bitcoin ed Ethereum scendono, ma i volumi tengono

Torna la paura su Bitcoin, Ethereum e mercati crypto. O meglio, più che “ritorno alla paura” dovremmo parlare di ridimensionamento dell’euforia, quindi di un clima tutto sommato stabile. Ma gli investitori in valute digitali sanno bene che quello tra euforia e paura in ambito crypto è un confine ben più labile rispetto a qualsiasi altro mercato finanziario, mentre la stabilità

Bitcoin e guerra: come affrontare questa fase

Bitcoin e guerra Israele

Le crescenti tensioni geopolitiche hanno complicato non poco il percorso di Bitcoin (BTC) e delle criptovalute nelle ultime 72 ore. Mentre nella notte italiana tra sabato e domenica si diffondevano le notizie relative all’offensiva con droni dell’Iran contro Israele, la regina delle criptovalute crollava trainandosi appresso il resto del settore.  Visto il costante complicarsi dello scenario geopolitico, il noto massimalista Bitcoin

Le tensioni geopolitiche innescano il crollo delle criptovalute

Questa mattina presto, i rapporti degli analisti hanno confermato perdite significative su tutta la linea, con Bitcoin in calo del 7,47%, Ethereum in calo con margini simili e Solana che crolla di oltre il 20%. Questo rapido calo di valore ha segnato una delle flessioni più marcate quest’anno, portando la capitalizzazione di mercato totale da 2,4 trilioni di dollari a

SocialFi, le criptovalute rivoluzionano i social media

SocialFI, la rivoluzione tecnologica sta arrivando

Capita sempre più spesso di sentir parlare di SocialFi, ma di cosa si tratta? Il termine è evidentemente una crasi tra “social media” e “finanza”. L’idea alla base è quella di consentire agli utenti di guadagnare grazie alla propria presenza e attività social. Per comprendere meglio questa tecnologia dobbiamo fare però un passo indietro. Social Media e criptovalute sempre più

Bitcoin sempre più giovane: perché è una buona notizia

Bitcoin sempre più giovane

Più passa il tempo più diventa giovane. Non stiamo parlando di Benjamin Button, protagonista della pluripremiata pellicola con Brad Pitt, ma di Bitcoin. La regina delle criptovalute nelle ultime ore è tornata a ruggire, riportandosi sopra il livello chiave dei 70mila dollari e trainando con sé, come di consuetudine, tutto il resto del comparto crypto. Il calo – temporaneo –

I Bitcoin resistono nell’orbita rialzista dei $ 69.000

Dopo aver raggiunto il massimo storico solo nelle ultime settimane, il prezzo di BTC si sta muovendo lateralmente e si sta radunando per il prossimo massiccio aumento nella scoperta dei prezzi. Ora si trova attualmente in cima all’importantissima orbita rialzista di $ 69.000 . È importante perché segna il massimo dell’ultimo mercato rialzista, e quindi è una calamita per il

Bitcoin a $140mila entro luglio: la previsione

Previsioni Bitcoin: 140mila dollari entro luglio 2024

Bitcoin torna a volare sopra la soglia psicologica dei $70K, attualmente la regina delle criptovalute viene infatti scambiata a 72.450 dollari. La market cap è tornata a superare i $1400miliardi, mentre il volume di scambi nelle ultime 24 ore è di 31 miliardi di dollari. Ad incrementare la FOMO, oltre all’imminente halving, che dovrebbe andare ad innescare una spinta propulsiva

Bitcoin halving 2024: perché sarà diverso

halving bitcoin

Mancano ormai meno di due settimane all’attesissimo halving di Bitcoin. Gli investitori cripto sono in fermento, tuttavia, molti tra questi potrebbero vedere deluse le proprie aspettative sugli effetti dell’evento a livello di price action. In passato il periodo immediatamente antecedente all’halving di Bitcoin è stato infatti sempre caratterizzato da una significativa fase di sell-off. Storicamente il ribasso del prezzo determinato

Bitcoin rallenta ma le stablecoin mostrano la vera forza del mercato

Stablecoin, Tether e Bitcoin

Bitcoin continua a lateralizzare tra i 65mila ed i 70mila dollari, mostrando però evidenti segnali di esaurimento della spinta propulsiva sul breve termine. La domanda, almeno per il momento, non sembra infatti in grado di sostenere un nuovo tentativo per andare a puntare l’ATH. Il sentiment della maggior parte della community crypto è però quello della pace prima della tempesta, o

Halving Bitcoin: i BTC scenderanno ancora a 53.600$ o raggiungeranno nuove vette?

Si avvicina l’halving Bitcoin e gli analisti si stanno chiedendo: ma BTC scenderà a 53.600$ o raggiungerà nuove vette? Ancora una volta, l’analisi di mercato e la speculazione si concentrano attorno ai Bitcoin. La comunità delle criptovalute è in fermento con proiezioni e analisi dopo che la moneta principale è scesa a 65.000 dollari da 71.000 dollari. I Bitcoin continueranno