Strategia degli Indicatori RSI e EMA

Se state cercando una strategia che vi assicuri una certa stabilità ma sopratutto di effettuare un’attività di trading online nella massima sicurezza, allora dovete iniziare a pensare ai vantaggi derivanti dall’utilizzo di una Strategia degli Indicatori RSI e EMA. Analizzando il loro potenziale tecnico emerge un quadro piuttosto positivo con una serie di opzioni e modalità capaci di alzare la posta in gioco. Di seguito troverete una dettagliata guida nella quale abbiamo sintetizzato i suoi maggiori punti di forza tra caratteristiche tecniche e vantaggi funzionali. In tal senso siamo sicuri che alla fine di questa lettura vorrete anche voi testare questa strategia dal carattere pratico e vincente.

Strategia degli Indicatori RSI e EMA.

Strategia degli Indicatori RSI e EMA

Questa strategia è molto facile da applicare perchè in sostanza si basa sulla combinazione di 2 famosi indicatori trading che ci permettono di avere un maggior controllo sull’andamento del mercato. Su questa lunghezza d’onda riuscendo ad interpretare correttamente i segnali RSI ed EMA possiamo far fruttare il nostro deposito incrementando la percentuale dei buoni profitti. Il tutto sta nell’avere la prontezza necessaria per una repentina interpretazione. Per riuscirvi basta seguire alcune indicazioni base che ci aiuteranno ad orientarci con una maggior consapevolezza.

Mercati rialzisti e ribassisti: imparare a riconoscerli

Nella fase di analisi e di inviduazione del potenziale istantaneo del mercato occorre imparare ad ottimizzare le proprie iniziative concentrandoci non solo sulla tipologia dei mercati ma anche e soprattutto sulla loro qualità tecnica in fase rialzista e in fase ribassista. E’ qui che entra in gioco la strategia in oggetto. Su questa lunghezza d’onda utilizzando i due indicatori RSI ed EMA con le loro medie esponenziali possiamo ottenere i primi benefici che ci permetteranno di tenere traccia dell’andamento dei trend in crescita e non solo.

Nell’effettiva procedura di attuazione dobbiamo seguire necessariamente alcuni passaggi chiave come per esempio l’impostazione della visualizzazione oraria laddove  l’EMA può rivelare i relativi dati in un periodo ben preciso fra 5 e 21 mentre l’RSI direttamente su 21 offrendoci una grande libertà in fase analitica. Tenendo bene a mente che questi indicatori sono solitamente inclusi nei set standard dei broker che possono fare affidamento su MetaTrader4, la nota piattaforma utilizzata per il copy trading ai massimi livelli.

In questo scenario l’EMA 21 ha un preciso obiettivo e cioè quello di indicarci in tempo reale  la tendenza a lungo termine della coppia di valute con due alternative possibili: se il prezzo va a superare l’EMA 21 verso l’alto allora saremo di fronte ad un effettivo rialzo, se invece tenderà verso il basso avremo un ribasso. Questo si traduce in un inevitabile epilogo laddove un RSI sopra i 50 deve necessariamente rappresentare un mercato rialzista, mentre sotto i 50 ne rappresenterà uno ribassista.

SELL e BUY: quando vendere o comprare

Per meglio capire in che modo questa strategia può migliorare la nostra esperienza nel trading online bisogna introdurre la pratica della vendita o dell’acquisto delle posizioni con un focus sull’individuazione del momento in cui è possibile vendere o comprare.

L’opzione CALL (BUY) e quindi quella relativa ad un acquisto aviene in un preciso scenario e cioè quando le proprietà dell’RSI subiscono un settagglio al livello 50 con una risalita dell’EMA 5-21 e il superamento del RSI che va a quota 50. Tenendo bene a mente che questa operazione può essere eseguita solo dopo la chiusura della candela oraria e di conseguenza su l’apertura di una nuove candela,

L’opzione PUT (SELL) si avvia a verificarsi solo quando l’EMA scende sotto i livelli del RSI che andrà quindi a posizionarsi in un livello inferiore ai 50. Considerando che questa operazione alternativa va eseguita sempre solo dopo la chiusura della candela oraria e di conseguenza sulll’apertura di una nuove candela oraria.

In siffatto contesto ci troviamo dunque di fronte a due scenari possibili ma antitetici, in cui il valore dell’EMA e del RSI va a determinare la convenienza di un’apertura o di una chiusura di una posizione. Su questa lunghezza d’onda risulta evidente ma anche comprensibile il successo di questa strategia specie tra coloro che sono alle prime armi, che in un certo qual modo vengono avvisati in tempo su come orientare il loro intervento tramite un’attenta analisi dell’andamento del mercato.

In ogni caso la situazione ottimale per poter entrare sul mercato con questa specifica strategia è quando le differenti intersezioni si vanno a verificare in maniera automatica. Ciò si traduce nella possibilità di gestire in maniera similtanea i due indicatori, EMA ed RSI attraverso il livello 50 che si attesta come un punto cardine dell’operazione. In siffatto contesto c’è da precisare un dettaglio dato che la strategia da applicare può impegnare la negoziazione su tutte le coppie di valute andando semplicemente ad impostare una scadenza di almeno 3 – 4 ore dopo l’effettivo acquisto dell’opzione che a noi interessa. Il tutto gestibile nella massima praticità e facilità con un sistema integrato che mira ad ottenere il miglior vantaggio nel minor tempo possibile.

Conclusioni

Concludendo questa strategia trading si rivela davvero vincente soprattutto perchè può essere introdotta anche da chi non ha una maturata esperienza nel settore. Su questa lunghezza d’onda la strategia in oggetto e cioè quella che nasce dalla combinazione RSI + EMA si attesta non solo come una delle più sicure e stabili, ma anche tra le più semplici in circolazione da utilizzare per coloro che sono orientati al minor numero di perdite. Arrivati a questo punto è lecito chiedervi: siete pronti a migliorare il vostro trading online con questa specifica strategia? Siamo sicuri che combinando i due indicatori avrete una maggiore consapevolezza sull’andamento dei mercati.

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*