Un sondaggio su Twitter di Elon Musk rimette il turbo al Dogecoin

Il valore del Dogecoin è aumentato rapidamente in seguito ad un sondaggio su Twitter di Elon Musk. Questa criptovaluta, a seguito del tweet, ha raggiunto il quarto posto delle criptovalute ed ha aumentato la propria quotazione del 14% in poco più di un’ora.

Un sondaggio su Twitter di Elon Musk rimette il turbo al Dogecoin

Il tweet di Elon Musk che ha alzato il valore del Dogecoin

Dopo l’apparizione di Elon Musk al Saturday Night Live, il valore del Dogecoin era sceso del 40% a causa delle affermazioni che il miliardario aveva fatto a proposito. Musk aveva parlato della volatilità del valore di questa criptovaluta e invitato le persone a investire con cautela. Il Ceo di Tesla, però, ha anche inserito la possibilità di pagare i prodotti Tesla tramite Dogecoin, stabilizzando così le oscillazioni della criptovaluta dovute in parte alle sue dichiarazioni.

Lo ha fatto tramite un sondaggio su Twitter nel quale ha chiesto ai suoi follower se la sua azienda dovesse accettare il pagamento tramite il Dogecoin. In meno di un’ora il Ceo di Tesla ha ricevuto più di un milione di risposte. La maggior parte di coloro che hanno risposo al sondaggio erano favorevoli alla possibilità di comprare i prodotti di Tesla pagando con la criptovaluta Dogecoin.

Dopo il tweet di Elon Musk il valore del dogecoin è salito quasi del 14% riportandosi ad un valore economico di circa 53 centesimi. Quest’azione del Ceo di Tesla ha fatto sì che il Dogecoin diventasse la quarta criptovaluta per valutazione superando così la XRP. L’azienda di Elon Musk ha inoltre investito 1,5 miliardi di dollari sul Dogecoin.

Accettare i pagamenti tramite il Dogecoin da parte dell’azienda di Elon Musk è un piccolo passo che dà un forte segnale alle altre aziende che timidamente iniziano a introdurre il pagamento tramite le criptovalute per soddisfare le richieste dei clienti.

La criptovaluta che nasce per gioco

Il Dogecoin è una criptovaluta nata da un celebre meme dedicato alla razza di cani giapponese Shiba Inu. Appare come scherzo nel 2013 e cresce lentamente per i primi anni, supportata da una community su reddit. La capitalizzazione di questa criptovaluta supera il miliardo di dollari nel 2018 mentre nel 2021 in seguito all’interesse che Elon Musk ha suscitato per il Dogecoin, supera i 50 miliardi di dollari arrivando ad una capitalizzazione di oltre 68 miliardi di dollari.

Come si fa a comprare il Dogecoin?

Per poter investire sul Dogecoin è necessario un wallet elettronico. È possibile acquistare questa criptovaluta tramite i siti e le app per smartphone che si occupano di Trading online e di Stock exchange. È necessario completare la registrazione sia tramite applicazione per telefono sia tramite i siti che si occupano di questi servizi e sarà possibile iniziare ad investire sul Dogecoin.

Il codice che identifica questa criptovaluta sul market online è DOGE. Attualmente il valore del Dogecoin è di 0,33 centesimi. Tramite i servizi di Trading online gestiti da Broker come ad esempio eToro è possibile investire sul Dogecoin speculando sul suo valore.

Sui siti e le app che offrono servizi di Stock exchange, invece, si può scambiare, comprare o vendere il Dogecoin e in questo caso si diventa proprietari a tutti gli effetti della quota acquistata essendo però anche soggetti ai rischi delle oscillazioni valoriali della criptovaluta.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.