Shiba Inu: traccia un andamento al ribasso che mette in allerta

Shiba Inu sta incontrando molte difficoltà a trovare un supporto per la sua crescita, trovandosi schiacciato da un andamento ribassista che sembra non voler mollare la presa. In questo scenario il prezzo SHIB non ha ancora trovato un supporto sufficiente per sostenere una sessione più lunga. Per questo motivo si parla di un rallentamento della curva di adesioni.

Con numeri alla mano scopriamo che in questo momento Shiba Inu non se la passa molto bene per una serie di condizioni sfavorevoli che non gli consentono di progredire in maniera adeguata. Nello specifico al momento si trova in balia dei ribassisti che stanno spingendo ulteriormente i prezzi con lo scopo di rompere il livello critico di $ 0,00003535. Per questa ragione sono in molti a credere che il prezzo SHIB farà fatica a salire con il livello di supporto mensile che difficilmente eguaglierà il rally della terza settimana di ottobre.

Insomma abbiamo prospettive piuttosto cupe all’orizzonte anche se gli analisti stanno cercando di puntare su una possibile reazione istintiva rialzista che di fatto metterebbe in discussione questo stallo discendente. Tale fiducia trae origine dall’andamento del suo prezzo che in alcuni momenti ha mostrato alcuni promettenti segnali rialzisti. Ora bisogna vedere se questo trend resistenze ai nuovi ostacoli oppure si lascerà risucchiare dalla discesa.

Nel caso in cui i possessori di SHIB dovessero raccogliere l’azione sui prezzi prima di Natale, ci potrebbe essere quell’inversione di tendenza che tanto stiamo aspettando. Ciò accadrebbe per effetto dei movimenti dei rialzisti che andrebbero a sollecitare gli investimenti da parte degli scettici in merito ad una ripresa immediata. Ecco spiegato il motivo di tale fiducia in SHIB nonostante i conti in rosso. L’andamento al ribasso non sembra preoccupare le stime nonostante l’allarmismo degli investitori che sperano nella ripresa di un sentiment tanto forte da spingere l’azione dei prezzi verso o sopra $ 0,00003535.

Lascia un commento

Il 68% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.