Shiba Inu: il prezzo è tornato in una dimensione ribassista

Purtroppo Shiba Inu sta attraversando un momento molto critico come è dimostrato dalla sua tendenza al ribasso con il rischio di scivolare ancora sotto i minimi storici. A tal proposito gli analisti prevedono un ulteriore correzione del 17% che potrebbe seriamente ridimensionare il suo valore di capitalizzazione. Per superare le crescenti tensioni in Ucraina i relativi mercati stanno attuando una politica monetaria di ibernazione che dovrebbe salvare i traguardi conquistati, ma Shiba Inu ha avviato una correzione che non sembra promettere bene.

Shiba Inu, il prezzo torna a scendere

Per questo motivo pensiamo che il trend ribassista che sta per travolgerlo durerà a lungo fino a fargli toccare il livello minimo di circa 0,00002100$.
Quello che bisogna capire ha che fare con l’azione dei prezzi di Shiba Inu (SHIB) laddove i rialzisti hanno perso totalmente il controllo favorendo la gestione dei ribassisti che stanno avendo mano libera soprattutto dopo il fallimento dei colloqui di pace tra Russia e Ucraina. Ora dato che la pace non sembra un’opzione perseguibile, l’idea che si possa assistere ad una correzione continuativa, appare oggi più che mai l’unica soluzione possibile. Sicuramente ora SHIB correggerà un altro 17% prima che venga raggiunta l’attuale soglia intermedia per un test di $ 0,00002100.

In questo contesto l’azione sui prezzi di SHIB sta mostrando una certa debolezza allontanando il meme token dalla schiera dei beni rifugio. Si tratta di un assedio in piena regola da parte dei ribassisti che hanno contribuito al primo risultato vero e proprio. Esso è arrivato da una falsa rottura e da una trappola rialzista dal pivot mensile. Questo conferma la tesi secondo cui ribassisti spingendo l’azione sui prezzi al di sotto della media mobile semplice (SMA) a 55 giorni a 0,00002600$, hanno creato un vuoto che difficilmente sarà compensato dall’azione dei rialzisti che sono stati spinti fuori dalle loro posizioni.

Di conseguenza è chiaro che non c’è più un margine di intervento per riscattare la delusione dei rialzisti, i quali hanno dovuto subire anche il terzo strike dopo una rottura al di sotto del minimo, portando l’azione sui prezzi ad incrementare un abisso di circa il 17%. Di conseguenza l’unico supporto creato è quello al ribasso ed è a circa 0,00002100$, con la trendline ascendente caratterizzata da cinque solidi test che dimostrano la reale situazione del token sul mercato attuale. Sicuramente questo duello tra rialzisti e ribassisti aiuta il token a non sprofondare riuscendo a trovare un equilibrio tra sentiment rialzista e spinte ribassiste.

E’ molto importante capire come possa svilupparsi il suo andamento dopo questo nuovo assestamento, soprattutto perché siamo di fronte ad una instabilità che cambia volto ogni giorno in virtù non solo dei sconvolgimenti geopolitici in corso ma anche per le dichiarazioni della Fed in merito al trading online. In ogni caso SHIB sta soffrendo e presto potrebbe rivedere la sua spinta sul mercato.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.