Previsioni prezzo Bitcoin: quante chance di superare il livello dei 43.000 dollari?

Il commissario della SEC ha rilevato che inizialmente si applicheranno standard diversi al Bitcoin ETF innescando un meccanismo al rilento per ciò che concerne il suo rialzo. In questo scenario probabilmente l’approvazione dell’ETF Bitcoin ha deluso i detentori di BTC che prevedevano un massiccio rally dell’asset. In tal senso nella giornata di oggi l’azione del prezzo di Bitcoin è stata limitata al di sotto dei 43.000 dollari poiché l’asset non è riuscito a violare la resistenza a 43.418 dollari. Di questo passo probabile che i BTC restino limitati nel range, a meno che l’asset non veda una chiusura della candela giornaliera superiore a $ 43.400.

I Bitcoin riusciranno a superare il nuovo ostacolo?

Secondo gli addetti del settore l’autorità di regolamentazione finanziaria statunitense, la SEC, ha trattato i Bitcoin Exchange Traded Products (ETP) in modo diverso rispetto ad altri. Il diverso trattamento da parte del regolatore di un ETP su BTC probabilmente ha generato clamore intorno all’approvazione degli ETF e nella sostanza ha impiegato più tempo prima questo prodotto finanziario porta con sé un gran numero di investitori.

L’autorità di regolamentazione ritiene che il clamore che circonda l’evento possa aver avuto un ruolo nell’hacking. In tal senso le approvazioni degli ETF Bitcoin potrebbero aver deluso un gran numero di partecipanti al mercato in quanto non hanno alimentato un rally del prezzo di BTC. In questo scenario troviamo ora il prezzo dei Bitcoin limitato nel range, scambiato al di sotto dei 43.000 dollari. Su Binance quotato a $ 42.868. Poche ora fa’ l’asset è rimasto range bound al di sotto del livello di 43.000 dollari.


eToro

Ecco i vantaggi di investire in Azioni con eToro:
✔️ Funzione CopyTrader per copiare i migliori investitori
✔️ Deposito Minimo di soli 50 €
✔️ Conto Demo e Staking Automatico
✔️ Bonus 30$ Gratis alla registrazione

Prova Ora Gratis ➡


Cosa è successo nella giornata di ieri?

Il prezzo di Bitcoin è sceso a 41.707 dollari per poi tornare sopra i 42.500 dollari.
L’aumento dell’offerta di Bitcoin sugli scambi ha portato l’indice di riferimento a diventare neutrale. A quel punto le whale dei Bitcoin si sono impegnate in prese di profitto mentre il prezzo di BTC è sceso da 46.900 a 41.700 dollari. Gli analisti crittografici hanno affermato che l’accumulo di asset da parte degli emittenti BTC poteva catalizzare una ripresa della criptovaluta poiché si stava alimentando la domanda.

Un evento in particolare doveva però spingere gli analisti a prevedere un altro scenario dato che l’offerta di BTC sugli scambi era salita dal minimo di sei mesi del 5,30% del 7 gennaio al 5,39% di lunedì. In genere, un aumento dell’offerta di asset sulle borse è considerato ribassista in quanto potrebbe contribuire ad un aumento della pressione di vendita. 

Il prezzo dei Bitcoin: le previsioni

Il prezzo di BTC deve affrontare una resistenza al livello di ritracciamento di Fibonacci del 50% a 43.074 $, del calo di Bitcoin da novembre 2021 a novembre 2022. La seconda resistenza è il limite inferiore della zona di squilibrio tra 43.418 $ e 45.607 $. Una volta colmato il divario, è probabile che il prezzo di BTC riprenda la sua traiettoria discendente. Nel frattempo i rialzisti si danno da fare per evitare un possibile crollo che ora appare inatteso considerando la fortissima aspettativa maturata prima dell’approvazione dell’ETF. Su questa lunghezza d’onda gli investitori non sono pronti a fare un passo indietro in questo momento.


Ecco i vantaggi di investire in Crypto e Bitcoin con Skilling:
✔️ Funzione Skilling Copy per copiare i migliori investitori
✔️ CFD su azioni globali a 0% di commissioni
✔️ Deposito Minimo di soli 100 $
✔️ Conto Demo di 10.000 $

Prova Ora Gratis ➡


Lascia un commento