Previsioni Chainlink: il prezzo potrebbe salire del 5%

Per quanto riguarda le previsioni Chainlink, secondo gli analisti il prezzo di LINK potrebbe salire del 5% per testare il livello di Fibonacci del 78,6% a 15,14 dollari, testato l’ultima volta il 2 gennaio. La tesi rialzista verrà invalidata solo nel caso in cui la candela giornaliera viene chiusa al di sotto del 61,8% a 13,09 dollari. Di conseguenza la volatilità del prezzo di Chainlink resta visibile nell’intervallo temporale giornaliero, poiché il prezzo si è mosso orizzontalmente all’interno di un intervallo ampio ma fisso tra i livelli di Fibonacci del 50% e del 100% rispettivamente di $ 11,66 e $ 17,74.

Previsioni Chainlink

Quali conseguenze alla tokenizzazione di RWA?

Il prezzo di Chainlink sembra pronto per uno spostamento verso l’alto dopo che la rete si sta pubblicizzando come l’unica piattaforma in grado di alimentare RWA tokenizzati su larga scala. RWA è l’abbreviazione di Real World Assets, che definisce beni consolidati della finanza tradizionale, tokenizzati e portati nello spazio DeFi utilizzando la tecnologia blockchain.

Nel frattempo, il prezzo di Chainlink potrebbe essere pronto per un movimento del 5% verso l’alto per testare il livello di Fibonacci del 78,6% a 15,14 dollari, con il Relative Strength Index (RSI) che registra massimi più alti per mostrare uno slancio crescente. Anche le barre dell’istogramma dell’Awesome Oscillator (AO) stanno guadagnando forza, prova che i rialzisti stanno guadagnando terreno.

Che cos’è l’RWA?

Gli asset del mondo reale tokenizzati (RWA) sono token digitali basati su blockchain che rappresentano asset finanziari fisici e tradizionali, come contanti, materie prime, azioni, obbligazioni, credito, opere d’arte e proprietà intellettuale.

La tokenizzazione degli RWA segna un cambiamento significativo nel modo in cui è possibile accedere, scambiare e gestire queste risorse, sbloccando una serie di nuove opportunità sia per i servizi finanziari basati su blockchain che per un’ampia varietà di casi d’uso non finanziari sostenuti dalla crittografia e dal consenso decentralizzato .

La tokenizzazione degli asset è tra i casi d’uso più promettenti per la tecnologia blockchain, con le sue potenziali dimensioni di mercato che comprendono quasi tutta l’attività economica umana.

Il futuro della finanza è onchain, ed è probabile che contenga centinaia di blockchain che supportano trilioni di dollari di RWA tokenizzati su un substrato comune costituito da blockchain e reti basate sulla tecnologia di registro distribuito collegate da uno standard di interoperabilità universale.

I rialzisti di LINK stanno guadagnando terreno?

L’aumento dell’attività tra i rialzisti di LINK potrebbe vedere il prezzo di Chainlink superare il suddetto blocco, arrivando fino a superare il range massimo di $ 17,67 o, in un caso altamente rialzista, riempire l’intervallo di mercato a $ 17,74. Ciò rappresenterebbe quasi il 23% di guadagni rispetto ai livelli attuali.

Chainlink previsioni: ecco cosa aspettarsi

Arriviamo quindi alle previsioni Chainlink, se i possessori di LINK registrassero profitti del 7% realizzati negli ultimi tre giorni, il prezzo di Chainlink potrebbe scendere. In questo modo si perderebbe il supporto offerto dal livello di Fibonacci più critico, 61,8% a 113,09 dollari. Nel caso peggiore, potrebbe estendere la caduta fino al livello di Fibonacci del 50% a 11,66 dollari; in questo modo romperebbe potenzialmente al di sotto del range di mercato mentre ripercorre il livello del 38,2% a 10,22 dollari. Ciò indicherebbe un calo di quasi il 30% al di sotto dei livelli attuali. 

Di conseguenza al momento il token viaggia con una forte incertezza dato che potrebbe salire ma anche scendere rovinosamente. Molto importante sarà la successiva mostra degli investitori chiamati a gestire la crisi. Seguendo le indicazioni di mercato è necessario continuare sulla linea della fiducia per poter assicurare una linea difensiva comunitaria.

Lascia un commento