Previsioni Bitcoin: rischio 40.000$ prima del trend rialzista

Secondo alcune indiscrezioni frutto di analisi combinate da parte dei traders professionisti i BTC potrebbero tornare a 40.000$ prima di continuare il trend rialzista. Una possibilità in divenire che in ogni caso va presa in considerazione in vista dei nuovi investimenti da caricare sulla piattaforma di riferimento. In siffatto contesto i BTC potrebbero contrassegnare livelli più bassi in attesa di trovare un supporto affidabile. In ogni caso il trend rialzista non è messo in discussione, ma è necessario sapere che in quella fase il valore di capitalizzazione potrebbe tornare a 40.000$.

Nelle ultime ore cresce l’attesa di un possibile crollo sotto la linea di difesa a 39.917$ che si rivelerà importante per capire le future strategie direzionali. Anche se il prezzo del bitcoin è comunque proiettato verso una prospettiva rialzista dopo una serie di massimi molti alti, è necessario capire come si muoverà il mercato non appena la principale criptovaluta scenderà verso il ribasso per testare nuovi livelli di supporto chiave. In siffatto contesto si teme che ci possa essere una nuova fuga da parte degli utenti, per questo non bisogna perdere il controllo e continuare a prepararsi per il trend rialzista continuativo.

Se guardiamo per un attimo la situazione nel suo insieme scopriamo che i Bitcoin hanno formato sul grafico di riferimento un canale parallelo che però non intaccherà la linea rialzista, considerando che la discesa verso il basso ha uno scopo ben preciso e cioè quello di testare livelli di supporto critici per dare la possibilità ai rialzisti di prendere fiato. Di conseguenza non si teme che possano riaffacciarsi i ribassisti di fronte a questo scenario a loro caro.

Per intenderci i BTC hanno già individuato una prima linea di difesa per il suo prezzo ed è legata alla SMA a 100 dodici ore a 42.221$. Questo vuol dire che la SMA a 21 ore sarà di 41.359$. Il problema si verificherà nel momento in cui ci sarà un’altra pressione di vendita. A quel punto questo ostacolo potrebbe spingere il prezzo del Bitcoin al ribasso ed è lì che incontrerà il livello di ritracciamento di Fibonacci del 38,2% a $ 40.878, in coincidenza con la SMA a 50 dodici ore. Si tratta dunque di una eventualità che potrebbe fare gola ai ribassisti incentivandoli a scendere verso il livello di ritracciamento di Fibonacci del 23,6% a $ 38.232 prima di segnare la linea che porterà ad una tendenza rialzista.

In questo quadro tecnico il passaggio discendente sembra quasi uno step necessario per potersi assicurare uno slancio in vetta più solido e continuativo. Per questo motivo gli analisti credono che alla fine dei conti un aumento del sentimento rialzista potrebbe essere più forte proprio in virtù del superamento di una nuova fase ribassista garantendo ai possessori di Bitcoin un futuro meno altalenante del previsto.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.