Polkadot: come evitare una trappola rialzista

Gli analisti hanno deciso di mettere sotto osservazione Polkadot a causa di uno scenario interno piuttosto complicato. A tal proposito deve chiudere ancora sopra i 18$ suggerendo di intervenire prima di cadere in una trappola rialzista. Questa possibilità era nell’aria dopo essere rimbalzato da un livello fondamentale storico a 16,95$ ad un ipercomprato nella zona di domanda. Ora però è necessario questo tipo di chiusura per evitare che la situazione possa peggiorare.
Se guardiamo per un attimo al prezzo di Polkadot (DOT)  scopriamo subito che sta vedendo molti prezzi colpiti dagli acquirenti mentre resta piuttosto in fermento l’azione stessa che rimbalza sulla soglia dei 17 dollari. E’ chiaro che il confuso e dinamico scenario geopolitico stia incidendo pesantemente sull’andamento dell’asset nel mercato digitale. Quello che bisogna capire è che con il rally in corso dobbiamo evitare che si presenti alla nostra porta un rischio e cioè una possibile trappola rialzista. A tal proposito in queste condizioni solitamente i trader si lasciano trascinare dal rally, dimenticando a volte la tenacia e la costanza dei ribassisti che potrebbero ancora spingere l’azione sui prezzi a 16,95$. In questo contesto possiamo anche aspettarci che il rally prenda ritmo poiché la sessione statunitense è a pieno regime e di fatto aiuti l’asset a difendersi da questo scenario pericoloso.

L’unico modo per disinnescare questa trappola potrebbe essere quello di impostare Polkadot per guadagni del 20%. Tenendo bene a mente che l’azione dei prezzi era sul punto di rompere al di sotto di $ 16,95 a causa delle già citate tensioni geopolitiche che stanno pesando nelle stime degli analisti. In questo modo il DOT è stato riportato automaticamente ai livelli minimi del 2022. Certo una delle prime notizie che è rimbalzata ad inizio settimana relativa alla possibilità di scegliere la strada della diplomazia sembrava poter dare l’ossigeno necessario per proseguire lo slancio, ma la discesa si è spostata di 180 gradi in ascesa, con il DOT in rialzo del 3% durante gli orari di negoziazione europei.

Per questa ragione riteniamo che sia lecito aspettarsi di più, anche se molto dipenderà dall’esito della sessione negli Stati Uniti. Quello che sappiamo è che l’azione dei prezzi di Polkadot deve superare i $ 18,00. Solo così può spazzare via tutti i ribassisti che stanno lavorando per innescare una trappola rialzista. Molto importante in questa fase strategica è consultare il Relative Strength Index (RSI) che di fatto indica un forte rialzo dopo una forte reazione istintiva contro i ribassisti, che avrà indebolito i profitti. Dobbiamo sperare che alla fine dei conti i rialzisti riescono a coprire un terreno di manovra sopra i 18$, aumentando automaticamente la domanda d’acquisto. In questo modo si eviterebbe il peggio! Di conseguenza l’obiettivo è che DOT arrivi a superare facilmente $ 20,60, in un rally sistematico che porti a guadagnare più del 20%.

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.