Bancor, ANKR, dYdX e ZRX listati su eToro

La popolare piattaforma di social trading, eToro, ha approvato un diversificato programma di implementazione con lo scopo di offrire ai suoi utenti un pacchetto aggiuntivo di servizi grazie all’impiego di un gruppo di nuovi criptoasset. Si tratta di un’integrazione che è stata ben accolta dagli investitori, soprattutto da quelli che sono sempre alla ricerca di nuovi prodotti finanziari su cui direzionare il proprio capitale. Siamo di fronte quindi ad un ampliamento dell’offerta di base che consentirà ad un numero sempre crescente di utenti di investire potendo scegliere tra varie opportunità di intervento. I token aggiuntivi sono 4, scopriamo insieme le loro caratteristiche e soprattutto in che modo possono migliorare il nostro trading online.

Le nuove criptovalute su eToro sono: ANKR, dYdX, ZRX e Bancor

Il primo criptoasset che vogliamo porre alla vostra attenzione è Bancor (BNT) conosciuto dagli addetti del settore per aver migliorato le prestazioni sulla blockchain Synthetix attestandosi come il primo market maker dal carattere automatizzato. Esso si avvale per il suo funzionamento del protocollo Bancor v2.1, ideale per coloro che stanno cercando un asset sicuro e trasparente.

Infatti tra le sue funzionalità si fa notare la possibilità di proteggersi dalle perdite subite dai fornitori di liquidità in AMM tradizionali come Uniswap. Sul piano economico BNT viene solitamente collocato in diversi pool laddove si ricavano profitti in base calcolando una percentuale delle commissioni di transazione pagate da altri investitori (2.452 -0.028 /-1.13%). Di conseguenza investendo in BNT non solo possiamo operare con maggior protezione ma anche ricavando una maggiore fetta di introiti.

Il secondo criptoasset di cui vogliamo parlarvi è ANKR associato alla piattaforma omonima dove gli investitori trovano molto semplice effettuare operazioni in virtù di un sistema operativo in grado di facilitare i tempi e le modalità di contrattazione. A tal proposito è conosciuto soprattutto per l’opportunità che è in grado di offrire agli utenti, laddove possono tranquillamente fare staking con i loro asset e nello stesso tempo recuperare liquidità attraverso varie modalità di intervento suggerite da un piano di integrazioni con applicazioni DeFi.

La sua popolarità è suggerita dal carattere collaborativo del suo sistema nel quale tutti possono partecipare come community utilizzando il sistema basato sul software ANKR (0.07666 -0.00416 -5.15%). Investire in ANKR significa quindi approcciarsi ad un tipo di trading più immersivo nel quale tutti possono trovare la propria dimensione operativa.

Il terzo criptoasset che è stato inserito nel listino di eToro è dYdX (DYDX) associato e utilizzato sulla omonima piattaforma di trading decentralizzata, costruita sulla rete Ethereum. Per questo è più conosciuta degli altri asset! Tra le funzioni spicca la possibilità di offrire sconti sulle commissioni con lo scopo di consentire anche qui lo staking al fine di guadagnare e partecipare alla governance (5.842 0.033/0.55%).

Concludiamo la nostra lista con ZRX legato all’exchange 0x che si serve del suo sistema decentralizzato sulla blockchain Synthetix. Tra i suoi strumenti operativi si fanno notare gli smart contract che sono molto utili per lo scambio di token sulla blockchain Synthetix e sulla sidechain Polygon (0.5761 0.0170/2.99%).

Apri un wallet su eToro ed acquista criptovalute

Broker-Forex.it è su Google News !
Per rimanere sempre aggiornato sulle nostre news sulle criptovalute clicca su questo link e clicca sulla stellina ⭐ in alto a destra.

Lascia un commento

Il 78% dei conti degli investitori retail perde denaro negoziando CFD con questo fornitore. Dovresti considerare se puoi permetterti di correre il rischio elevato di perdere i tuoi soldi.